Oggi è 16/11/2018

When The Music Is Over

Massive Attack – Heligoland

E’ normale, quando si ascolta un brano,un’artista musicale o una band che si ama, perdersi in quella melodia che si sta ascoltando, farsi assorbire beatamente da quella logica associazione di suoni e non pensare più a nient’altro fino a quando non terminano quei minuti di puro piacere.

Pubblicato il 19 gennaio 2014

Massive Attack – Heligoland

Io stessa, in praticamente quasi tutte le mie recensioni passate, ho esternato l’intensa “presa” che quei dischi hanno su di me, ma c’è anche da dire che l’intensità con cui ti prende un disco dipende dal tipo di sensibilità dell’ascoltatore ed è quindi soggettiva. A me quel disco mi può portare all’altro mondo e a te può sì piacere, magari anche tanto, ma niente di più, o non ti può piacere per niente.

Per i Massive Attack, non è proprio così. Perché non si rimane mai indifferenti alle loro creazioni, mai, possono piacere come non possono piacere. La potenza con cui ti investono le emozioni e la mente raramente è eguagliabile da qualsiasi altro musicista. Ti puoi commuovere ascoltando una canzone, ti puoi rallegrare, puoi rabbrividire, ti puoi estasiare, ti puoi incantare, puoi riflettere, ti puoi distrarre, o, più difficilmente, tutte queste cose insieme contemporaneamente.

I Massive Attack sono l’ultima opzione, e anche di più. Anche se non ti piacciono come genere e stile, inevitabilmente e inconsciamente all’ascolto ti lasciano un segno profondo, ti travolgono come un’onda marina: anche solo per un secondo, anche solo lievemente, ma lo fanno. Sono un “attacco massiccio” (massive attack) alle sensazioni, è una “band psichica” in piena regola, non vi è tanto coinvolgimento emotivo, ma proprio psicologico. Sembrano nati per questo, e le loro principali caratteristiche lo dimostrano, dal particolarissimo e penetrante uso di un sound elettronico (che ci ricordano la loro appartenenza al genere anni ’90 del Trip Hop), all’altrettanto innovativa scelta di voci dal timbro inusuale, non avendo tra l’altro un cantante fisso, ma avvalendosi di varie collaborazioni canore.

Nel 2010 esce uno dei loro dischi più espressivi e ambigui, Heligoland, dal nome dell’ arcipelago tedesco di Helgoland. Il brano di apertura, Pray For Rain, è dominato da un minimale ma suggestivo piano, che accompagna la voce tagliente e dolce, dal timbro esotico: è uno straniante inno alla pioggia, che potrebbero elevare al cielo aborigeni di un mondo parallelo. L’uso di programmazioni elettroniche e strumenti “artificiosi” in loro non scade mai nell’ eccessivo e nel pesante, ma rimane sempre raffinato, senza essere banale o snob, anzi, e Babel è una delle tante manifestazioni di ciò: il ritmo incalzante della batteria e del basso, insieme alla voce femminile eterea ma tormentata, ti inchiodano. Splitting The Atom ha una base elettronica apparentemente classica, ma che è solo il tessuto di base su cui si sfiorano, quasi come due guerrieri prima della battaglia, la voce del cantante inglese dei Blur Damon Albarn con una delle voci più turbanti e indefinibili prestate ai Massive, quella del cantante Reggae giamaicano Horace Andy. Se ancora la band non vi ha sbigottito considerevolmente, aspettate a trarre giudizio, perché la canzone successiva, Girl I Love You, è senza precedenti nel suo genere (e non solo).

E’ il capolavoro del capolavoro, ha una trama intessuta di armonie elettroniche (e non) semplicemente sconcertante, con una melodia inquietante e quasi “malata”, resa ancora più scioccante dalla voce diafana e ambigua di Horace Andy: un po’ bimbo e un po’ demone, virile e femminile insieme, non si può descrivere con parole esaustive, bisogna ascoltarlo, lo sbalordimento arriverà da sé. Psyche è un’ipnosi formato audio, la dimostrazione di quanto si sbaglia quando si sottovaluta l’elettronica, la voce femminea “rapita” ed eterea moltiplica i brividi, mentre sussurra il mantra: “Il sole semina una falce ed una falce, una falce ed una falce..”.

La sua fine ti lascia un palpabile senso di vuoto. Ma subito pulsazioni magiche e la voce densa di Guy Garvey creano Flat Of The Blade, dopo il quale ci si presenta il terzo capolavoro del disco, oltre Girl I Love You e Psyche: Paradise Circus, dove le tastiere danno il meglio di sé, la cui atmosfera è arricchita da suoni di mani che battono e dalla voce sottile ma graffiante. In Rush Minute una voce tagliente, unita ad una chitarra trascinante, ci dice che “Tu porti dolore perché conduci il gioco/ e aghi e spilli che un uomo non può sopportare”. Saturday Come Slow coniuga un ritmo di fondo quasi tribale con un’altra affascinante chitarra e la voce roca che implora, con una leggera vena di disperazione: “Do you love me? Do you love me?”.

Nel brano di coda, Atlas Air, ritroviamo il ritmo dell’elettronica classica dei Massive e il tipo di timbro vocale a cui sono praticamente devoti, quasi sommesso ma profondo, più forte di qualsiasi altra voce con un’estensione maggiore, pregno di infinite sfumature. Vi accorgete che il disco è finito dallo strano turbamento che l’averlo ascoltato provoca, non senza un’inspiegabile impensierimento. Ma invece è spiegabilissimo, visto che i Massive Attack hanno un sound che altri non hanno: così vibrante, così liquido. E questo è un disco da bere, fino all’ultima goccia.

TRACKLIST:

Pray For Rain

– Babel

– Splitting The Atom

– Girl I Love You

– Psyche

– Flat Of The Blade

– Paradise Circus

– Rush Minute

– Saturday Come Slow

– Atlas Air

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • “Ricominciamo da qui”, Monreale tra le tappe delle “Giornate dell’Economia del Mezzogiorno”

    When The Music Is Over

    Monreale, 15 novembre 2018 - Si terrà a Monreale il 23 novembre una delle "Giornate dell'Economia del Mezzogiorno", una serie di eventi che si svolgeranno in varie località e che avranno come temi lo sviluppo economico e l'occupazione. Nella giornata del 23 novembre, dal titolo "Ricomin..


  • Via Aldo Moro si risveglia sommersa dai rifiuti. Residenti stanchi chiedono interventi incisivi

    When The Music Is Over

    [gallery ids="82850,82849,82847"] Monreale, 15 novembre 2018 -"In via Aldo Moro ci sono residenti onesti che, come noi, fanno la differenziata e siamo stanchi di vedere questo tutti i giorni". Una mancanza di rispetto per il prossimo, per il proprio vicino di casa, ma anche per i nostri stessi fi..


  • Approvazione del rendiconto 2017, manca la relazione dei Revisori dei conti. FI: “Di cosa dobbiamo discutere senza un documento tanto importante?”

    When The Music Is Over

    Monreale, 15 novembre 2018 - "Ancora una volta assistiamo all’ennesima mortificazione del consiglio comunale come organo rappresentativo dell’interesse dei cittadini. Ancora una volta, se ce ne fosse bisogno, sottolineiamo come questa amministrazione sia inadeguata ed incapace nel portare avanti..


  • Monreale, approvazione rendiconto 2017. Romanotto (Lega): “Manca la relazione del Collegio dei revisori. Il documento non si potrà votare”

    When The Music Is Over

    Monreale, 15 novembre 2018 - Questa sera il consiglio comunale è chiamata ad approvare il rendiconto 2017. Un unico punto all’ordine del giorno, intorno al quale si prevede un ampio e acceso dibattito. Ma già prima di avviare la seduta è il consigliere comunale della Lega, Giuseppe Romanotto..


  • Monreale, saldo TARI 2018. Come e quando pagare le rate

    When The Music Is Over

    Monreale, 15 novembre 2018 - Sono stati messi in distribuzione i modelli fiscali F24 per effettuare il pagamento delle rate a saldo TARI2018. Il pagamento va effettuato entro il 31 dicembre 2018, ma potrà essere suddiviso anche in due rate. La prima va pagata entro il 30 ..


  • Centro per l’impiego, Capizzi: “Da oggi c’è l’ok all’agibilità dei locali”

    When The Music Is Over

    È stato definito stamane l'iter amministrativo per l’agibilità dei locali di via Venero che ospiteranno il nuovo Centro per l’Impiego. Lo rende noto il sindaco di Monreale Piero Capizzi che ha trasmesso al Dipartimento regionale dell’Assessorato al Lavoro il certificato di agibilità dell’..


  • Aquino, case popolari. Cornicioni pericolanti e muri consumati da muffa e umidità

    When The Music Is Over

    Monreale, 15 novembre 2018 — Non c’è requie per i residenti di via Santa Liberata, nella frazione di Aquino. Oltre al già trattato problema delle tubature idriche, le condizioni generali degli edifici non sono meno preoccupanti.


  • Strazzasiti: “Strada a rischio frana. Il comune intervenga”

    When The Music Is Over

    [gallery ids="82780,82781,82782,82783,82784,82785,82786,82787,82788,82789,82790,82791,82792"] Monreale, 15 novembre 2018 - “Via esterna Strazzasiti è una strada di competenza comunale” - dichiarano i residenti della contrada monrealese, che chiedono che venga fatto un intervento per ripristi..


  • Rivoluzione nel sistema di gestione dei rifiuti. Via le SRR. Salvataggio per tutto il personale, anche amministrativi e tecnici

    When The Music Is Over

    Palermo, 15 novembre 2018 - Si tratta di una vera e propria rivoluzione del sistema di gestione dei rifiuti in Sicilia. Di fronte all’emergenza sanitaria, legata alla saturazione delle discariche, e ai costi di conferimento, e quindi alle tasse elevate, l’Assemblea Regionale Siciliana sta lavora..


  • Truffelli a Monreale per parlare di politica

    When The Music Is Over

    Monreale, 14 novembre 2018 - L'Azione Cattolica "Beata Pina Suriano" di Monreale, presenterà il libro "La P maiuscola. Fare politica sotto le parti" di Matteo Truffelli (docente universitario e Presidente nazionale dell'Azione Cattolica Italiana). L'evento si svolgerà il 15 novembre alle 17 nel Pa..


  • Aquino, case popolari senza gas. Intervengono gli operai COM.EST.

    When The Music Is Over

    [video width="640" height="352" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2018/11/WhatsApp-Video-2018-11-14-at-13.26.16.mp4"][/video] Monreale, 14 novembre 2018 - Ancora disagi per i residenti delle case popolari di Aquino. Da ieri sera, infatti, le famiglie dei 4 padiglioni si s..


  • Assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare. Ecco come richiederla

    When The Music Is Over

    Monreale, 14 novembre 2018 - Il Distretto Socio Sanitario 42 provvederà agli interventi ammissibili per l’assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare. A darne notizia è il Comune di Monreale.  Gli interessati possono rappresentare la propria situazione pres..


  • Via Olio di Lino riapre al transito, terminati i lavori di ripristino del manto stradale

    When The Music Is Over

    Palermo, 14 novembre 2018 - Da questa sera sarà di nuovo possibile transitare in via Olio di Lino. I lavori di ripristino della strada termineranno nel pomeriggio, dopo più di una settimana di disagi per i residenti e per chi quotidianamente utilizza questo tratto. Una settimana impegnativa, co..


  • Tetra Pak, “La Buona Compagnia non si Rifiuta”. Parte oggi la campagna di comunicazione ambientale promossa dal Comune di Monreale

    When The Music Is Over

    Monreale, 14 novembre 2018 - È stata presentata stamane in aula consiliare la campagna di comunicazione ambientale promossa dal Comune di Monreale, in collaborazione con Tetra Pak Italia che  prende il via oggi e si concluderà nel gennaio 2019, pronta a coinvolgere circa 40.000 abit..


  • Strade Provinciali 94, 95, 103 e 42 travolte dal fango, viabilità bloccata e terreni irraggiungibili

    When The Music Is Over

    Piana degli Albanesi, 14 novembre 2018 - Restano impraticabili le arterie che collegano tra loro Piana degli Albanesi, San Cipirello e le contrade di Arcidocale, Mondaperto e Manali per poi proseguire verso Contrada Aquila e Santuario Madonna di Tagliavia.


  • Affidamento del campo di calcio “Conca d’Oro”. Per Russo (PD) troppe ombre: “Errori nell’attribuzione di punteggi, danno economico per il comune”

    When The Music Is Over

    Monreale, 13 novembre 2018 - A distanza di alcuni mesi dalla sentenza del TAR della Sicilia che aveva annullato la gara di affidamento del campo di calcio “Conca d’Oro” alla Polisportiva Dilettantistica Calcio Sicilia (


  • Via Olio di Lino, prevista per domani la riapertura

    When The Music Is Over

    [gallery ids="82653,82652,82651,82650,82649"] Monreale, 13 novembre 2018 - Riaprirà domani via Olio di Lino, entro oggi sarà chiuso lo scavo mentre domani la ditta provvederà ad asfaltare.  Dopo otto giorni dall'apertura della voragine, l'impresa incaricata dall'Amap ha sostituito..


  • Roccamena richiede lo stato di calamità naturale. Ingenti danni all’agricoltura

    When The Music Is Over

    Roccamena, 13 novembre 2018 - Anche la Giunta Comunale di Roccamena ha approvato la proposta per richiedere lo stato di calamità naturale a causa dei gravi danni subiti durante i giorni di forte maltempo che hanno interessato la Sicilia. [caption id="attachment_76791" align="alignleft" width="30..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com