Oggi è 16/11/2018

Cronaca

“Dei poveri è facile parlare, quello che è difficile è parlare con i poveri”

Il 18 Dicembre scompariva Padre Vincenzo Noto, direttore della Caritas Diocesana

Pubblicato il 19 gennaio 2014

“Dei poveri è facile parlare, quello che è difficile è parlare con i poveri”

Don Vincenzo Noto è stato nominato Direttore della Caritas Diocesana a Dicembre 2003 da mons. Cataldo Naro, allora arcivescovo di Monreale. Dopo cinque anni è stato riconfermato per il secondo mandato che sarebbe dovuto scadere a fine dicembre 2013, quando la morte è sopraggiunta.

Padre Noto è stato colpito dalla SLA agli inizi del 2013. Una malattia che velocemente ne ha compromesso le abilità fisiche, ma non quelle intellettive, fino all’ultimo rivolte ai poveri.

L’obiettivo della Caritas Diocesana non è l’assistenza diretta al povero ma l’attività pedagogica rivolta alla comunità ecclesiale, che deve essere formata ed educata alla solidarietà. La Caritas Diocesana ha difatti un ruolo pedagogico e formativo.

La prima attività che padre Noto ha voluto istituire appena insediatosi è stata invece la mensa per i poveri del paese. L’esigenza non era differibile. I servizi sociali insufficienti rendevano perentorio un intervento assistenziale, che da quel momento in poi non è stato più interrotto. E da 20 pasti giornalieri si è giunti oggi a 70, serviti dal lunedì al sabato, da personale volontario. Se l’utenza dei primi anni era costituita essenzialmente da singoli soggetti in condizioni di povertà, oggi sono interi nuclei familiari a ricorrere ai pasti della mensa ospitata nei locali della Chiesa del Carmine.

La dimensione pedagogica della sua missione è stata trascurata in favore di quella assistenziale.

Uno dei fiori all’occhiello dell’attività di padre Noto è stato il Centro diurno di Terrasini rivolto ai malati psichici. Una ventina di persone vengono accudite e seguite da personale specializzato. Il progetto, finanziato per i primi due anni dalla Caritas nazionale, oggi si muove in autonomia.

A questi progetti si sono aggiunti nel tempo la mensa a Corleone, i servizi di doposcuola a Monreale centro, ad Aquino e a San Giuseppe Jato.

Durante la scorsa primavera, quando la malattia cominciava a debilitarlo, non era raro vederlo caricare il furgone con le cassette di frutta donate da un amico o con la pasta offerta dalla Tomasello. E forse è stato questo suo stare in prima linea che gli aveva permesso di coinvolgere tanti volontari intorno alla sua attività.

Il giornalista e abile comunicatore godeva di una stima e un apprezzamento che gli avevano permesso di creare intorno alla sua figura una fitta rete di benefattori.

Padre Noto riusciva così a sfamare 70 bocche al giorno grazie alle donazioni ricevute. Ma il grosso del contributo non era espressione della generosità monrealese. Questo il cruccio per padre Noto. Si rammaricava di non essere riuscito a sensibilizzare la cittadinanza monrealese alla solidarietà.

Anche la politica monrealese lo aveva profondamente deluso per l’incapacità di fornire risposte alle domande dei poveri. Durante la campagna elettorale per le amministrative monrealesi del 2009 aveva invitato i candidati sindaci a presentare le loro idee e proposte per affrontare le emergenze sociali del territorio. Non ne era rimasto soddisfatto.

“Dei poveri è facile parlare, quello che è difficile è parlare con i poveri”. Era l’amore per i più deboli a spingere la sua volontà e a dargli la forza di portare avanti una missione difficile.

Nonostante anni di attività svolta “sul campo”, si confrontava sempre con i suoi più stretti collaboratori e metteva in discussione il suo modo di rapportarsi con i poveri. Aveva paura di sbagliare, di non comprendere il loro reale bisogno, di dare risposte sbagliate.

Anche negli ultimi mesi di vita il suo pensiero era sempre rivolto ai poveri. E con un filo di voce padre Noto chiedeva ai suoi collaboratori se si era provveduto a fornire la spesa ad una certa famiglia bisognosa, o se Totò, Pinuzzo o Giovanni si erano regolarmente recati a pranzare alla mensa.

La settimana prima di Natale aveva ricordato al vicedirettore della Caritas Diocesana Giacomo Manganaro di contattare il ristorante di Piazza Politeama che ogni hanno soleva offrire il pranzo di Natale ai bambini appartenenti alle famiglie indigenti del paese. Il pranzo si sarebbe dovuto tenere il 21 Dicembre.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Rendiconto 2017, una corsa contro il tempo: i precari rischiano di restare per altri 2 mesi senza il nuovo contratto. “Alla base un problema tecnico”

    Cronaca

    Monreale, 16 novembre 2018 - Sarà una corsa contro il tempo, nelle mani dei Revisori dei conti. Il Rendiconto di Gestione 2017 ha urgenza di essere approvato entro lunedì 19 novembre. Il giorno successivo il sindaco Piero Capizzi e il segretario generale del comune, la dott.ssa Domenica Ficano, vo..

    Continua a Leggere

  • “La Politica con la P maiuscola? Non retribuita e di breve periodo. Il potere tende a corrodere chi lo esercita”

    Cronaca

    [gallery ids="82909,82910,82911,82912"] Monreale, 16 novembre 2018 - Ieri, giovedì 15 novembre, il presidente nazionale dell'Azione Cattolica, Matteo Truffelli, ha presentato il suo libro “la P maiuscola, fare politica sotto le parti”. In quest'occasione l'Azione Cattolica ha dato il ..

    Continua a Leggere

  • “Ricominciamo da qui”, Monreale tra le tappe delle “Giornate dell’Economia del Mezzogiorno”

    Cronaca

    Monreale, 15 novembre 2018 - Si terrà a Monreale il 23 novembre una delle "Giornate dell'Economia del Mezzogiorno", una serie di eventi che si svolgeranno in varie località e che avranno come temi lo sviluppo economico e l'occupazione. Nella giornata del 23 novembre, dal titolo "Ricomin..


  • Via Aldo Moro si risveglia sommersa dai rifiuti. Residenti stanchi chiedono interventi incisivi

    Cronaca

    [gallery ids="82850,82849,82847"] Monreale, 15 novembre 2018 -"In via Aldo Moro ci sono residenti onesti che, come noi, fanno la differenziata e siamo stanchi di vedere questo tutti i giorni". Una mancanza di rispetto per il prossimo, per il proprio vicino di casa, ma anche per i nostri stessi fi..


  • Approvazione del rendiconto 2017, manca la relazione dei Revisori dei conti. FI: “Di cosa dobbiamo discutere senza un documento tanto importante?”

    Cronaca

    Monreale, 15 novembre 2018 - "Ancora una volta assistiamo all’ennesima mortificazione del consiglio comunale come organo rappresentativo dell’interesse dei cittadini. Ancora una volta, se ce ne fosse bisogno, sottolineiamo come questa amministrazione sia inadeguata ed incapace nel portare avanti..


  • Monreale, approvazione rendiconto 2017. Romanotto (Lega): “Manca la relazione del Collegio dei revisori. Il documento non si potrà votare”

    Cronaca

    Monreale, 15 novembre 2018 - Questa sera il consiglio comunale è chiamata ad approvare il rendiconto 2017. Un unico punto all’ordine del giorno, intorno al quale si prevede un ampio e acceso dibattito. Ma già prima di avviare la seduta è il consigliere comunale della Lega, Giuseppe Romanotto..


  • Monreale, saldo TARI 2018. Come e quando pagare le rate

    Cronaca

    Monreale, 15 novembre 2018 - Sono stati messi in distribuzione i modelli fiscali F24 per effettuare il pagamento delle rate a saldo TARI2018. Il pagamento va effettuato entro il 31 dicembre 2018, ma potrà essere suddiviso anche in due rate. La prima va pagata entro il 30 ..


  • Centro per l’impiego, Capizzi: “Da oggi c’è l’ok all’agibilità dei locali”

    Cronaca

    È stato definito stamane l'iter amministrativo per l’agibilità dei locali di via Venero che ospiteranno il nuovo Centro per l’Impiego. Lo rende noto il sindaco di Monreale Piero Capizzi che ha trasmesso al Dipartimento regionale dell’Assessorato al Lavoro il certificato di agibilità dell’..


  • Aquino, case popolari. Cornicioni pericolanti e muri consumati da muffa e umidità

    Cronaca

    Monreale, 15 novembre 2018 — Non c’è requie per i residenti di via Santa Liberata, nella frazione di Aquino. Oltre al già trattato problema delle tubature idriche, le condizioni generali degli edifici non sono meno preoccupanti.


  • Strazzasiti: “Strada a rischio frana. Il comune intervenga”

    Cronaca

    [gallery ids="82780,82781,82782,82783,82784,82785,82786,82787,82788,82789,82790,82791,82792"] Monreale, 15 novembre 2018 - “Via esterna Strazzasiti è una strada di competenza comunale” - dichiarano i residenti della contrada monrealese, che chiedono che venga fatto un intervento per ripristi..


  • Rivoluzione nel sistema di gestione dei rifiuti. Via le SRR. Salvataggio per tutto il personale, anche amministrativi e tecnici

    Cronaca

    Palermo, 15 novembre 2018 - Si tratta di una vera e propria rivoluzione del sistema di gestione dei rifiuti in Sicilia. Di fronte all’emergenza sanitaria, legata alla saturazione delle discariche, e ai costi di conferimento, e quindi alle tasse elevate, l’Assemblea Regionale Siciliana sta lavora..


  • Truffelli a Monreale per parlare di politica

    Cronaca

    Monreale, 14 novembre 2018 - L'Azione Cattolica "Beata Pina Suriano" di Monreale, presenterà il libro "La P maiuscola. Fare politica sotto le parti" di Matteo Truffelli (docente universitario e Presidente nazionale dell'Azione Cattolica Italiana). L'evento si svolgerà il 15 novembre alle 17 nel Pa..


  • Aquino, case popolari senza gas. Intervengono gli operai COM.EST.

    Cronaca

    [video width="640" height="352" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2018/11/WhatsApp-Video-2018-11-14-at-13.26.16.mp4"][/video] Monreale, 14 novembre 2018 - Ancora disagi per i residenti delle case popolari di Aquino. Da ieri sera, infatti, le famiglie dei 4 padiglioni si s..


  • Assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare. Ecco come richiederla

    Cronaca

    Monreale, 14 novembre 2018 - Il Distretto Socio Sanitario 42 provvederà agli interventi ammissibili per l’assistenza alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare. A darne notizia è il Comune di Monreale.  Gli interessati possono rappresentare la propria situazione pres..


  • Via Olio di Lino riapre al transito, terminati i lavori di ripristino del manto stradale

    Cronaca

    Palermo, 14 novembre 2018 - Da questa sera sarà di nuovo possibile transitare in via Olio di Lino. I lavori di ripristino della strada termineranno nel pomeriggio, dopo più di una settimana di disagi per i residenti e per chi quotidianamente utilizza questo tratto. Una settimana impegnativa, co..


  • Tetra Pak, “La Buona Compagnia non si Rifiuta”. Parte oggi la campagna di comunicazione ambientale promossa dal Comune di Monreale

    Cronaca

    Monreale, 14 novembre 2018 - È stata presentata stamane in aula consiliare la campagna di comunicazione ambientale promossa dal Comune di Monreale, in collaborazione con Tetra Pak Italia che  prende il via oggi e si concluderà nel gennaio 2019, pronta a coinvolgere circa 40.000 abit..


  • Strade Provinciali 94, 95, 103 e 42 travolte dal fango, viabilità bloccata e terreni irraggiungibili

    Cronaca

    Piana degli Albanesi, 14 novembre 2018 - Restano impraticabili le arterie che collegano tra loro Piana degli Albanesi, San Cipirello e le contrade di Arcidocale, Mondaperto e Manali per poi proseguire verso Contrada Aquila e Santuario Madonna di Tagliavia.


  • Affidamento del campo di calcio “Conca d’Oro”. Per Russo (PD) troppe ombre: “Errori nell’attribuzione di punteggi, danno economico per il comune”

    Cronaca

    Monreale, 13 novembre 2018 - A distanza di alcuni mesi dalla sentenza del TAR della Sicilia che aveva annullato la gara di affidamento del campo di calcio “Conca d’Oro” alla Polisportiva Dilettantistica Calcio Sicilia (


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com