Monreale, cani scomparsi e cani rifiuto

0
tusa big

Monreale – Come riporta l’agenzia di stampa Geapress, si trova lungo la vecchia strada che da Giacalone conduce a San Giuseppe Jato il cadavere di un cane abbandonato tra i rifiuti e, a giudicare dalla tipologia di rifiuti e soprattutto dalla vastità di quanto accumulato a bordo strada, c’è da giurare che quel cane finirà per essere uno scheletro. 

I volontari non conoscevano quel cane e ritengono che qualcuno si sia sbarazzato del corpo trascinandolo con una corda a bordo di una macchina. Un fatto, questo, molto comune nelle campagne secondo i volontari stessi. In linea teorica, quel “rifiuto” andrebbe opportunamente trattato a cura del Comune, identificato, se in possesso di microchip, e poi avviato ex legge allo smaltimento.

“E’ lì da qualche giorno – riferisce a GeaPress Alessio Di Dino, volontario OIPA ed autore della foto del cane tra i rifiuti – e temo che così sarà anche nei prossimi“.

Oltre al ritrovamento del corpo del cane abbandonato tra i rifiuti, i volontari segnalano l’inquietante fenomeno di cani randagi scomparsi. Alcuni dei cani accuditi dai volontari nei luoghi, ed oggetto di altre recenti denunce, sono infatti letteralmente scomparsi.

“Non sappiamo dove sono finiti – vontinua Di Dino – Improvvisamente scomparsi, come inghiottiti dal nulla. Nel caso di un avvelanamento – aggiunge il volontario – si dovrebbero trovare i corpi, ma in tal maniera non sappiamo proprio cosa pensare”.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com