Il Sindaco Di Matteo chiarisce la sua posizione riguardo le problematiche relative al Piano Regolatore Generale ed alla valutazione ambientale strategica

0
tusa big

Monreale, 18 Gennaio. Nella giornata di ieri, abbiamo chiesto al Sindaco di Monreale, avv. Filippo Di Matteo, la sua posizione in merito alla questione sollevatasi a seguito della decisione del commissario ad acta per il piano regolatore generale al Comune di Monreale, Mario Megna, di far redigere ai tecnici del Comune stesso la “valutazione ambientale strategica” (VAS), necessaria per la stesura del PRG, e sulle reazioni di alcuni esponenti politici monrealesi a questa decisione.

Di Matteo, ha in primo luogo sottolineato la sua volontà di intervenire solo al fine di fare chiarezza nei confronti dei cittadini, fugando intenti polemici.

Ha poi chiarito come la sua affermazione, contestata dagli interventi di Mario Caputo, Vittorio Di Salvo e Salvatore Leto, riguardo la necessità di stanziare 84.000 euro per la stesura della VAS, derivasse da una richiesta specifica dell’ufficio urbanistico pervenuta al dirigente di ragioneria del Comune stesso.

Non una decisione dettata dalla volontà della giunta o dell’amministrazione, ma una dichiarazione derivante dalla presa d’atto di una richiesta di carattere tecnico-amministrativo quindi.

Nella chiosa delle sue dichiarazioni, il Sindaco ha poi voluto fugare ogni dubbio in merito ai suoi intenti:

“Non ho mai nascosto nulla né ho voluto perdere tempo nell’iter di approvazione.”

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com