Continuano le reazioni alle dichiarazioni del Sindaco Di Matteo sull’istituzione delle nuove SRR

0
Araba Fenice desk

I consiglieri comunali Lo Biondo, D’eliseo, Villanova, Lo Coco, Davì, Barna, D’alcamo e Rincione hanno presentato oggi una richiesta affinché il Sindaco Filippo Di Matteo relazioni sullo stato dell’arte riguardo la costituzione della nuova SRR che dovrà occuparsi della gestione dei rifiuti a Monreale ed in altri 17 comuni del palermitano.

Adesso il Sindaco comunichi al consiglio comunale che è il Presidente della SRR”, dichiara Lo Biondo, “relazioni su quello che è accaduto nella riunione di ieri all’ex Hotel Savoia e su quali siano gli intendimenti riguardo il piano d’ambito relativo alla nuova società. Vogliamo anche conoscere la sua posizione e i dettagli in merito alla condizione attuale e futura dei lavoratori dell’alto belice ambiente. In ultimo, cosa intende il Sindaco quando parla di nuove figure professionali e tecniche? Vigileremo affinché non si ripeta la vergogna accaduta con l’Alto Belice Ambiente

Sulla vicenda è intervenuto in rete anche Massimo Diano, Sindaco di Santa Cristina Gela, presente alla riunione, il quale ha sottolineato la volontà dei soci della nuova SRR di sfruttare l’occasione della nascita della società al fine di offrire un migliore servizio ai cittadini e contestualmente di cambiare rotta riguardo una diffusa prassi di mala gestione, che ha portato alle problematiche attuali vissute dall’ATO pa2:

“Ho partecipato alla riunione. I «soci» della Srr hanno sottolineato in più interventi che bisogna stare attenti a che questa nuova esperienza non diventi un secondo “postificio” come lo è stato Ato Pa2. Non sarà possibile alcuna nuova assunzione anche perché è già immenso l’esubero di personale, sopratutto di amministrativi.
Bisogna far tesoro degli “orrori” del passato ed evitare che eventuali favori (assunzioni dirette di amici) possano causare ulteriori costi per i nostri concittadini.”  

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com