Oggi è 23/05/2018

Cronaca

Un viaggio pericoloso

Quando giungere a Monreale non è poi così semplice

Pubblicato il 10 gennaio 2014

Un viaggio pericoloso

Monreale, 10 Gennaio. Ancora buche nella nostra città. Questa volta, la segnalazione di alcuni lettori, ci ha portato in Via Linea ferrata, storica strada di collegamento fra Monreale e le zone di Aquino, Pioppo e Pezzingoli.

Le condizioni del manto di copertura in questo tratto stradale, come si può evincere dal reportage fotografico, sono piuttosto critiche, con buche e sollevamenti di rifacimenti stradali in più zone, che rendono difficoltoso il transito delle autovetture.

Talmente difficoltoso che, dal 5 Dicembre scorso, dopo aver reso nota la difficoltà al Comune di Monreale con una prima comunicazione inviata nell’Aprile 2013, e con la comunicazione del cambio di tragitto inviata il 2 Dicembre 2013, le autolinee Giordano hanno deciso di interrompere il transito degli automezzi nella zona.

Una decisione che, nelle parole del direttore d’esercizio Loredana Giordano, mira a tutelare in primo luogo gli utenti della linea, esposti al rischio di cadute ed incidenti provocati dalle numerose buche, oltre che a prevenire ulteriori danni al parco macchine, data la frequenza del passaggio dei mezzi nella zona, interessata da 15 corse giornaliere.

Quale tragitto devono quindi compiere gli utenti che risiedono nel tratto per giungere a Monreale o in un altro luogo?

Si può scegliere se andare a piedi fino a Monreale, o recarsi all’incrocio fra Via Linea ferrata e Via Esterna Spartiviolo e lì attendere il bus.

Questa soluzione, certamente più semplice in linea teorica, si rivela però in linea pratica abbastanza pericolosa.DSC05678

Il motivo è presto detto: per raggiungere l’incrocio suddetto, bisogna attraversare una galleria con vari punti ciechi, e illuminata solo all’inizio ed alla fine. L’oscurità e l’impossibilità di prevedere il sopraggiungere delle automobili, aggiunte alle dimensioni esigue della stessa galleria rendono questo tragitto una vera e propria corsa ad ostacoli, senza tener conto delle infiltrazioni d’acqua che provengono dalla volta e dalle pareti.

La richiesta che alcuni dei residenti in zona pongono all’amministrazione comunale è quella di un impegno a risolvere la questione: ove non fosse possibile provvedere al rifacimento del manto stradale, che sia almeno possibile illuminare la galleria di passaggio, onde rendere meno pericoloso il transito pedonale.

Interrogata sull’accaduto, l’amministrazione monrealese ha dapprima rassicurato riguardo il celere espletamento dei previsti lavori riguardanti l’illuminazione pubblica, che riguarderanno anche la galleria in questione; in seguito, nelle dichiarazioni del Sindaco Filippo Di Matteo, ha informato riguardo la stesura di un piano per la manutenzione stradale, al fine di eliminare le criticità più gravi che interessano questa ed altre strade del monrealese (in particolare Via Strazzasiti):

“Stiamo definendo un piano d’intervento per le criticità stradali”, ha affermato Di Matteo, “più urgenti del Comune. Questo piano verrà finanziato coi fondi previsti nel bilancio comunale, puntando soprattutto a garantire i servizi di viabilità pubblica.”

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Monreale, corso Operatore del benessere: approvata la terza e la quarta annualità all’ente Ted

    Cronaca

    Monreale, 23 maggio 2018 - Approvata la terza e la quarta annualità del corso Operatore del benessere che si svolgerà nella sede di Monreale dell'ente di formazione professionale Ted. Il corso, che partirà tra quindici giorni, rientra nel programma operativo del Fondo sociale Europeo 2014-20..

    Continua a Leggere

  • Gli italiani vanno sempre più pazzi per i cellulari

    Cronaca

    Da quando la tecnologia mobile è arrivata nel nostro paese, noi italiani l'abbiamo adottata con grandissimo entusiasmo. Lo dimostrano i dati diffusi a febbraio da Enlabs: su 59 milioni di italiani, 43 milioni utilizzano internet e ben 49 milio..

    Continua a Leggere

  • Palermo, aula bunker. La giornata della legalità (LE IMMAGINI)

    Cronaca

    [gallery ids="64374,64375,64376,64377,64378,64379,64380,64381,64382,64383,64384,64385,64386,64387,64388,64389,64390,64391,64392,64393,64394,64395,64396,64397,64398"] Aula bunker dell’Ucciardone (Palermo), 23 maggio 2018 - Il 23 maggio del 1992 alle 17:58  l'auto su cui viaggiava ..

    Continua a Leggere

  • Monreale e i disservizi postali. Poste Italiane: “Installeremo cassette modulari sulle strade di ingresso alle unità abitative, per sopperire ad alcune carenze relative alla toponomastica e alle complessità morfologiche del territorio”

    Cronaca

    Monreale, 23 maggio 2018 - Si è tenuto ieri pomeriggio il tavolo tecnico tra comune di Monreale e Poste Italiane, per affrontare il problema dei disservizi riscontrati nel recapito della posta, soprattutto, ma non solo, nelle contrade monrealesi. Una questione sollevata dalla nostra redazione, e po..

    Continua a Leggere

  • Monreale. È ancora emergenza al cimitero. Decine di salme al deposito e aria irrespirabile

    Cronaca

    [gallery ids="64348,64349,64350,64351,64352,64353,64354"] Monreale, 23 maggio 2018 - È ancora emergenza all'interno del cimitero di Monreale. Al deposito ci sono tantissime salme alle quali non è stata ancora data una degna sepoltura. Protestano i cittadini, costretti, per portare qualche fiore..

    Continua a Leggere

  • Roberto Fico: «Continuare a cercare la verità sulle stragi e aggiornare le norme antimafia»

    Cronaca

    Palermo, 23 maggio 2018 - Roberto Fico, presidente della Camera dei deputati a Palermo, stamattina è a Palermo in occasione dell’anniversario delle strag..

    Continua a Leggere

  • La nave della Legalità sbarca a Palermo. Il corteo verso l’aula bunker VIDEO

    Cronaca

      Palermo, 22 maggio 2018 - Con l'operazione antimafia eseguita all'inter..

    Continua a Leggere

  • Blitz antimafia alla Noce. I nomi e le foto degli arrestati

    Cronaca

    [gallery ids="64197,64198,64199,64200,64201,64202,64203,64204,64205,64206"] Palermo, 22 maggio 2018 - Dieci gli arrestati nell'ambito dell'operazione antimafia della Mobile di Palermo nel quartiere Noce. Ecco i nomi: Giovanni Musso, Giovanni Di Noto, Salvatore Pecoraro, Fabio La..


  • Circonvallazione al buio e senza segnaletica orizzontale. Caputo scrive al Prefetto

    Cronaca

    Monreale, 22 maggio 2018 - Esiste una linea che separa dissesto finanziario di un comune e sicurezza dei cittadini? La mancanza di risorse può davvero mettere in pericolo la vita dei cittadini? Caso, ormai diventato emblematico, è la Circonvallazione di Monreale. L’importante asse viario, nel tr..


  • Operazione antimafia nella notte, 11 arresti alla Noce. Pizzo, feste religiose e intimidazioni

    Cronaca

    Palermo, 22 maggio 2018 - Anche la festa religiosa del quartiere serviva a mantenere gli uomini di Cosa nostra. La mafia non ha pietà: e impon..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com