Via Santa Liberata, la manutenzione non può attendere

0
Araba Fenice desk

La decisione della giunta comunale di destinare € 49.000 per il rifacimento del manto stradale di una parte del sistema viario monrealese non è bastata ad allontanare la paura di incidenti. I tempi di esecuzione dei lavori rimangono lunghi ed intanto il pericolo per alcuni automobilisti in alcuni tratti incombe.

Peggiora decisamente la situazione in Via Santa Liberata, strada groviera, già oggetto di ripetute segnalazioni da parte degli automobilisti monrealesi.

Il breve tratto di strada è molto trafficato in quanto adottata da tanti pendolari monrealesi come bretella viaria alternativa a Corso Calatafimi. In questi giorni le numerose buche sono divenute più profonde, ma ciò che desta più preoccupazione è un cedimento di una parte del manto stradale. Forse a causa delle recenti piogge, si è verificata una frattura di alcuni metri chiaramente visibile nell’asfalto e un abbassamento di una decina di centimetri del livello di una parte della carreggiata.

La parte effettivamente utilizzabile di via Santa Liberata col tempo si va riducendo, a causa degli arbusti che invadono la strada. La presenza delle buche e questo cedimento contribuiscono a renderla uno dei tratti stradali ad alto traffico più pericolosi nel territorio monrealese.

La questione va affrontata dall’amministrazione comunale come un’emergenza che non può attendere i tempi previsti per la manutenzione ordinaria della rete viaria.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com