Ex Ospedale S. Caterina, dopo solo 7 mesi la facciata presenta dei problemi

0
Araba Fenice desk

MONREALE 07 gennaio 2014 – “Passando mi sono accorto di quella bellissima macchia sul prospetto appena restaurato”. E’ così che un lettore segnala alla redazione di FiloDiretto la presenza di strane macchie sul prospetto, appena rifatto, dell’ex Ospedale Santa Caterina.

La storia recente di questa bella struttura seicentesca vede la consegna dei lavori di ristrutturazione nel giugno 2012 e la consegna dei lavori di recupero della facciata nel maggio 2013. I lavori nell’edificio, destinato a diventare un centro culturale polivalente, sono stati finanziati dall’assessorato regionale alle Infrastrutture per un importo complessivo di 385.000 euro. 
In seguito alla segnalazione pervenutaci, abbiamo deciso di raggiungere il posto e appurare il problema. 

Com’è possibile vedere dalle foto, la facciata dell’ex Ospedale di via Pietro Novelli, sembra recare, dopo soli sette mesi, i primi segni di un degrado che una struttura recentemente ripristinata non dovrebbe avere. Si possono notare, infatti, delle strane macchie scure sopra il cornicione delle due finestre poste al pianterreno e, come se non bastasse, gli stucchi, posti sopra l’atrio principale, presentano già alcuni segnali di polverizzazione, soprattutto sulla parte superiore.

Alla problematica si è interessato anche Giovanni Sirchia, Consigliere Comunale e membro della Commissione Consiliare Lavori Pubblici. “Ho notato anch’io le macchie di umidità sulla facciata dell’ex Ospedale – ha affermato Giovanni Sirchia – provvederemo in commissione lavori pubblici a convocare il Rup e farci relazionare dettagliatamente”.

Le immagini della facciata dell’Ex Ospedale santa caterina

{gallery}santacaterina{/gallery}

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com