La Cisl: “Subito la delibera per la prosecuzione dell’utilizzo dei lavoratori “ASU‟ del Comune”

0
Araba Fenice desk

In attesa che sia rinnovata per il 2014 la convenzione con il Ministero del Lavoro, il Dipartimento Regionale del Lavoro ha chiesto all’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale (INPS) di procedere all’erogazione delle somme occorrenti per il pagamento dei compensi e degli assegni familiari spettanti ai lavoratori socialmente utili per il primo trimestre del prossimo anno.

Sono 9 gli ASU assegnati al comune di Monreale. 

“Lo stesso Dipartimento, inoltre, ha chiesto a tutti gli enti pubblici siciliani che utilizzano tali lavoratori – afferma il segretario aziendale della Cisl-Funzione Pubblica, Nicola Giacopelli – di adottare i provvedimenti deliberativi per consentire la prosecuzione delle attività socialmente utili. Vogliamo sperare che l’amministrazione si attivi con la massima celerità per assicurare la proroga dell’utilizzo dei soggetti ASU attualmente assegnati al Comune di Monreale: è chiaro che eventuali ritardi o tentennamenti potrebbero compromettere la posizione di questi lavoratori, ai quali invece è doveroso prestare attenzione e riguardo”.

Da parte della Funzione Pubblica della Cisl viene quindi sollecitata l’adozione della delibera per fare in modo che, senza alcuna interruzione, l’utilizzo dei lavoratori ‘ASU’ possa proseguire anche dopo il 31 dicembre prossimo. “Non va dimenticato – conclude Giacopelli – che il costo che il Comune sostiene per tutti loro è assolutamente irrisorio, e non potrebbe comportare alcun pregiudizio alle finanze dell’Ente”.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Acquapark Monreale
Acquapark Monreale