Oggi è 17/02/2019

When The Music Is Over

BABES IN TOYLAND – FONTANELLE

Ammetto di essere particolarmente affascinata dagli artisti un po’ oscuri e controversi, certe volte matti ma sempre comunque geniali. Ovviamente non tratterò solo di certa tipologia di musicisti, però questo potrebbe essere uno dei motivi che questa settimana mi ha portato a scrivere delle Babes In Toyland (trad. del nome: “Bimbi Nel Paese Dei Giocattoli”), sconcertante band femminile (e femminista) appartenente al movimento Grunge in voga negli anni ’90, quelli della loro più piena attività.

Pubblicato il 22 dicembre 2013

BABES IN TOYLAND – FONTANELLE

Quando, nel 1992, pubblicano il loro primo album “Fontanelle”, i critici musicali si stropicciarono le orecchie perché non riuscivano a concepire tanta potente e cruda violenza, quasi aspra, in una band femminile. Eppure. Eppure Kat Bjelland allestisce con perfetto cinismo il suo personale teatrino del grottesco, dall’intreccio triviale, in cui la questione dei rapporti uomo-donna non è quella sollevata da tutte le altre band femministe del periodo, ma l’uomo diventa allo stesso tempo suo boia e sua vittima, suo genitore e suo figlio, in un’alternanza di crudeltà, sprezzante amarezza e fragilità, in cui è evidente un rapporto “malato” tra infanzia ed età adulta ( ciò è mostrato anche dallo stesso titolo e dalla stessa immagine di copertina: il titolo rimanda alle fontanelle del cranio dei neonati, la foto dell’album mostra un bambolotto nudo davanti ad uno specchio, simboleggiante lo stupro ). Già le prime due tracce del disco, Right Now e Bluebell, sono l’energico sfogo di un’esistenza brutale, in cui la voce sibila, prega, urla, si arrotola, si accartoccia; in cui gli strumenti di tortura si fanno suono, mettendo in risalto le molteplici capacità canore di Kat, accompagnata da assoli di chitarra sterili e sferzanti, da un basso-martello e da una batteria quasi tribale. Handsome & Gretel è la manifestazione più sarcastica della schizofrenia, ufficialmente diagnosticata, della Bjelland ( è evidente dallo stesso titolo, storpiatura di Hansel e Gretel, traducibile come “il bel ragazzo e Gretel”): Kat urla in maniera sfottente e sconnessa, facendo quasi “la voce grossa” nel ritornello, dicendoci che “Il mio nome è Gretel, un’anima di metallo/ lui è un’uomo stupido, io amo tutti quelli che riesco ad amare”. In Blood il compito di squarciarti le sinapsi l’ha una chitarra motosega e le urla affrante di Kat, tessute a gemiti da ultimo respiro. Magic Flute e Won’t Tell sono le tracce che si avvicinano di più all’estetica Punk con cenni infantili, senza però snaturare lo stile del gruppo, con la voce animalesca e feroce a ruota libera e il sound primitivo della batteria. Quiet Room è uno straniante intermezzo strumentale, un’aliena pausa dal mostro nero. Mostro che puntualmente ritorna, ed è reintrodotto dagli agghiaccianti acuti di Spun, che sembra eseguita dai Jefferson Airplane mentre prendono fuoco. Jungle Train è l’epilessia più pura e nuda, dove gli strumenti di tortura raggiungono l’apice in un piccolo capolavoro noise, fra denti che digrignano e farfugliamenti di fondo. Pearl e Mother colpiscono e trafiggono come una granata heavy imbevuta di fuzz-jazz, mentre in Real Eyes i timpani galoppano in una delirante filastrocca accennata a mezza bocca. Il punto più scioccante però lo raggiunge la traccia di chiusura, Gone, in cui fanno di sottofondo alla voce quasi assorta di Kat gli inconfondibili rumori di una violenza domestica verso una donna (piatti che si rompono e una voce femminile che implora straziata): un dipinto a tinte fosche, mai un brano aveva mostrato in maniera così brusca questo tipo di sevizie. Fontanelle è uno dei dischi più affascinanti e complessi che abbia mai sentito, il percorso di liberazione da un labirinto di sudiciume e depravazione, attuato ripercorrendolo canzone per canzone, fino alla redenzione finale. E ascoltare questo disco è intraprendere il percorso insieme a Kat Bjelland, che nonostante l’aspetto fisico da bambola ottocentesca, riesce a plasmare e trasformare le più innocue melodie in nitriti luciferini, ascoltare questo disco è quasi come ingoiare catrame, è Giocasta che ti racconta la sua storia. Non si parla né di un’accozzaglia trash né di Metal di bassa lega, non c’è nulla di trito e ritrito, ma è lo sprofondare nelle vischiose sabbie mobili dell’anima. Non mi è mai successo di tremare dopo l’ascolto di un disco. Una vita violenta, diceva Pasolini. E lo può dire anche lei.

 

Tracklist disco:

 

-Right Now

 

-Bluebell

 

-Handsome & Gretel

 

-Blood

 

-Magic Flute

 

-Won’t Tell

 

-Quiet Room

 

-Spun

 

-Short Song

 

-Jungle Train

 

-Pearl

 

 

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • San Martino delle Scale e Piano Geli, la raccolta differenziata partirà solamente con la nuova società rifiuti

    When The Music Is Over

    San Martino delle Scale, 17 febbraio 2019 - L'avvio era previsto per fine settembre dello scorso anno ma ad oggi a San Martino delle Scale la raccolta differenziata non è ancora iniziata. “Partirà dopo l’individuazione del nuovo gestore che si aggiudicherà per un anno l’appalto di raccolta ..

    Continua a Leggere

  • Lo Biondo rifiuta l’offerta di Gambino e rilancia: “Roberto, una persona perbene e capace, da noi ha le porte aperte”

    When The Music Is Over

    Monreale, 16 febbraio 2019 - “Ringrazio per l'ennesimo invito ma andiamo #OLTRE.  Ritengo che un invito pubblico, dopo una risposta chiara ricevuta a microfoni spenti, rischi (volutamente?) di creare caos ulteriore”. Massimiliano Lo Biondo co..

    Continua a Leggere

  • “INSIEME SI CRESCE CON IL PIZZINO DELLO SCONTO”. Nasce a Monreale una nuova iniziativa imprenditoriale

    When The Music Is Over

    Monreale, 16 febbraio 2019 - "INSIEME SI CRESCE CON IL PIZZINO DELLO SCONTO”. È questo lo slogan di una nuova iniziativa ideata da Ester Cuccia, imprenditore monrealese del settore pubblicitario. E nel periodo in cui il digitale ha preso il sopravvento sul cartaceo, Cuccia ha pensato bene di r..

    Continua a Leggere

  • “La scuola siciliana oggi”, gli studenti dei Licei D’Aleo e Basile incontrano Lagalla

    When The Music Is Over

    Monreale, 16 febbraio 2019 - Il prossimo 19 febbraio gli studenti dell’istituto Superiore “E. Basile-M- D’Aleo” riceveranno la visita dell’Assessore alla Pubblica istruzione, Roberto Lagalla. L’evento avrà luogo presso l’Aula Magna della sede di Via Biagio Giordano e sarà anche l’o..

    Continua a Leggere

  • Palermo – Brescia: 1 – 1. Un anticipo di serie A

    When The Music Is Over

    Stadio Renzo Barbera (Palermo), 16 febbraio 2019 - Lo stadio Renzo Barbera torna ad essere il 12° uomo in campo. Si é registrato il record  stagionale anche di tutto il campionato cadetto. I tifosi presenti sono stati 22.329. Una cornice importante per una gara che ha rise..

    Continua a Leggere

  • Istituito punto di raccolta rifiuti nella villetta di Aquino, iniziativa spontanea di “alcuni” residenti

    When The Music Is Over

    Monreale, 16 febbraio 2019 - La villetta di Aquino fa ancora parlare di sé, e anche questa volta nessun premio morale per gli ..

    Continua a Leggere

  • “Popolari per Monreale”. Ecco i primi nomi della lista che sosterrà Piero Capizzi

    When The Music Is Over

    Monreale, 16 febbraio 2019 - "Popolari per Monreale" è il nome di una delle liste elettorali che sosterranno alle prossime consultazioni la candidatura del sindaco uscente, Piero Capizzi. Ieri è stato ufficializzato il nome della lista e presentato il logo, elaborato da Ester Cuccia. La composizio..

    Continua a Leggere

  • Domani screening mammografico gratuito a Palermo, Corleone e Petralia Sottana

    When The Music Is Over

    Monreale, 16 febbraio 2019 - Screening mammografico gratuito domani negli ospedali aderenti. L'Asp di Palermo ha deciso l'apertura domenicale per i Centri in cui è possibile effettuare l'indagine. La prevenzione è importante e questa iniziativa darà la possibilità di effettuare i control..

    Continua a Leggere

  • Roberto Gambino: “Sarò il candidato sindaco”. E conferma: “Se andiamo al ballottaggio vinceremo”

    When The Music Is Over

    [gallery ids="92343,92342,92341,92340,92339,92338,92337,92332,92331,92330,92328,92327,92326"] Monreale, 15 febbraio 2019 - “Sarò il candidato sindaco”. Questo pomeriggio, all’interno di un’affollata aula consiliare, Roberto Gambino ha sciolto la riserva, visibilmente emo..

    Continua a Leggere

  • Operaio muore schiacciato, tragedia a San Cipirello

    When The Music Is Over

    San Cipirello, 15 febbraio 2019 - È la terza in pochi giorni, ancora una

    Continua a Leggere

  • Incidente in via Pietro Novelli. Un malore improvviso gli fa perdere il controllo dell’auto

    When The Music Is Over

    Monreale, 15 febbraio 2019 - Un malore, probabilmente un capogiro, lo ha colpito all’improvviso mentre era alla guida della sua auto insieme alla moglie. L'uomo di 62 anni, ha perso il controllo della Fiat Punto su cui viaggiava finendo fuori strada. La vettura è finita contro un tubo del metano ..

    Continua a Leggere

  • Ars, approvata la finanziaria. Salvata Riscossione Sicilia e i precari dei comuni in dissesto passano a Resais

    When The Music Is Over

    Palermo, 15 febbraio 2019 - La finanziaria regionale è stata approvata nella notte. Come già accaduto molte altre volte in precedenza, l'esame del documento finanziario si è protratto fino a tarda ora e il voto finale è arrivato dopo le sette di mattina, con 44 voti a favore e 28 contrari. D..

    Continua a Leggere

  • Roberto Gambino candidato sindaco? Oggi scioglierà la riserva. La squadra sarà quasi tutta presente

    When The Music Is Over

    Monreale, 15 febbraio 2019 - C’è molto interesse intorno all’incontro che si terrà questo pomeriggio in aula consiliare, nel corso del quale Roberto Gambino scioglierà la riserva in merito alla sua decisione di accettare l’invito a candidarsi a sindaco di Monreale. Una riserva mantenuta fin..

    Continua a Leggere

  • Chi è Salvatore Milano, già arrestato nel 2008 nell’operazione Perseo. Al maxiprocesso, Buscetta e Contorno lo indicavano quale socio occulto del marchio “Bagagli”

    When The Music Is Over

    Palermo, 15 febbraio 2019 - È scattata questa mattina la confisca di svariati beni appartenuti a Salvatore Milano e Filippo Giardina, nei confronti dei quali il Tribunale ha anche disposto la sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno in città, per 4 anni per il ..

    Continua a Leggere

  • Abbandono rifiuti e scarti edili, Lo Biondo (#OLTRE): “La mia proposta per prevenire il degrado del territorio”

    When The Music Is Over

    Monreale, 15 febbraio 2019 - Ancora una proposta amministrativa arriva da Massimiliano Lo Biondo, candidato a sindaco alle prossime consultazioni del 28 aprile con la lista #OLTRE. Stavolta l’obiettivo è il contrasto all’abbandono selvaggio di rifiuti e scarti edili. “Necessario prevenire ..

    Continua a Leggere

  • Confiscati i 3 punti vendita Bagagli di Palermo e beni per 8 milioni di euro. Secondo la Procura sono riconducibili a Cosa Nostra

    When The Music Is Over

    Palermo, 15 febbraio 2019 - L a Direzione Investigativa Antimafia ha eseguito questa mattina un decreto di confisca, emesso dal Tribunale di Palermo, nei confronti di Salvatore Milano, 66 anni, e Filippo Giardina, 66 anni. Le indagini su Milano e Giardina ebbero inizio..

    Continua a Leggere

  • Fondi a favore degli inquilini morosi incolpevoli. Ecco come accedere

    When The Music Is Over

    Monreale, 15 febbraio 2019 - Scade il 31 dicembre 2019 il bando per accedere al “Fondo destinato agli inquilini morosi incolpevoli”. Il contributo riservato a favore del Comune di Monreale è destinato a sostenere i conduttori morosi al fine di prevenire gli sfratti. La somma sarà erogata in mo..

    Continua a Leggere

  • Scenari post-apocalittici in via Pio La Torre: topi, cani randagi, spazzatura e televisori rotti (FOTO)

    When The Music Is Over

    [gallery ids="92216,92217,92218,92219,92220,92221"]

    Monreale, 14 febbraio 2019 - È capitato spesso, purtroppo, di parlare di rifiuti abbandonati, sporcizia e degrado, ma il caso di via Pio La Torre è uno dei più vergognosi. L’argomento è già stato trattato in a..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com