Monreale, tagliato e rubato il tappeto rosso di Via Venero

0
Araba Fenice desk

Non si danno pace i negozianti di Via Venero, all’altezza dei cosiddetti “Portici”; stamattina, infatti, all’apertura delle proprie saracinesche hanno trovato una sorpresa tanto inaspettata, quanto assurda.

I negozianti, l’8 Dicembre, avevano deciso di posizionare, come addobbo natalizio e a proprie spese, un tappeto rosso lungo il marciapiedi. Un gesto di augurio che doveva servire a donare un tocco di colore alla strada, in concomitanza con le feste natalizie e di fine anno.

Ma stanotte è accaduto l’imprevedibile: qualcuno ha tagliato il tappeto asportandone una buona parte.  La precisione del taglio fa pensare proprio all’intenzionalità di rubare il pezzo di tessuto rosso.

I commercianti, che con tanta cura e dedizione hanno installato il tappeto,  con voce unanime si dichiarano indignati dal vile gesto:  “Stiamo raschiando il fondo, – affermano – a Monreale c’è troppo degrado culturale”.

“Provo disgusto per questa situazione – afferma Danilo Randazzo, titolare della parrucchiera per uomo in via Venero – Noi volevamo solo abbellire il marciapiedi per le feste ma alla gente sembra non interessare nulla”.

Tutto ciò è il frutto di un profondo degrado culturale secondo Sonia Battaglia, titolare del negozio di abbigliamento per bambini “Idea Bimbi”.  “Anche due anni fa ho posizionato un tappetino ma è stato rubato da qualcuno – afferma sconvolta – Nonostante siamo in difficoltà ci siamo anche sovraccaricati della spesa per l’acquisto del tappeto per portare un poco di armonia, ma dov’è l’armonia in seguito a questi gesti?”

I commercianti di Via Venero, augurano Buon Natale a chi ha deciso, senza alcun senso civico e di rispetto per la cosa pubblica, di tagliare e portare via il tappeto rosso.

1461034 10201700116919675 555198298 n

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com