Oggi è 20/05/2019

Politica

#SìCAMBIA: Un movimento in cammino per le amministrative 2014

Abbiamo intervistato i portavoce Gambino e D’Eliseo per saperne di più

Pubblicato il 14 dicembre 2013

#SìCAMBIA: Un movimento in cammino per le amministrative 2014

Un autunno caldo, almeno sul piano politico, e ricco di Movimenti. Così si è presentato questo scorcio di fine 2013. Tanti Movimenti stanno prendendo forma per collaborare o per fronteggiarsi nel corso di una lunga campagna elettorale che, già nel vivo, si concluderà solo a Giugno.

Ed allora è essenziale provare a spiegare ai cittadini quali sono le idee, le persone, le esperienze, gli obiettivi, le motivazioni che hanno generato questi gruppi politici.

Da una decina di giorni è stato presentato il simbolo di un nuovo movimento, “#SìCAMBIA”, che già tanto fa discutere, e che si appresta a divenire certamente protagonista del dibattito politico monrealese. Del Movimento alla stampa sono stati presentati soltanto i portavoce, Roberto Gambino e Luigi D’Eliseo. Abbiamo cercato di saperne di più intervistandoli.

D. La prima cosa che i cittadini vogliono sapere è chi sta dietro questo movimento e qual è la sua identità. Oltre a Roberto Gambino e Luigi D’Eliseo vi sono altri soggetti politici della realtà monrealese? Si può ritenere che questo movimento rientri all’interno dell’area culturale del centro-sinistra?

R. Ciò che ci unisce in questa avventura sono la speranza del cambiamento, la valorizzazione della democrazia partecipata, il rifiuto di logiche di potere di tipo affaristico e legate ad interessi privati. Vogliamo restituire alla politica cittadina quella credibilità e quella genuinità smarrite. Ma senza settarismi e guardando principalmente agli interessi generali e legittimi di Monreale, delle sue frazioni, dei lavoratori, delle categorie produttive e di tutti i cittadini, specialmente di quelli che hanno bisogno di un aiuto e di un supporto da parte delle istituzioni.

D. Come si colloca il movimento “#SìCAMBIA” nei confronti del PD monrealese?

R. Guardiamo con attenzione alle scelte che il PD locale effettuerà, così come guardiamo con interesse a tutte le forze politiche locali che vorranno condividere con noi un percorso politico e programmatico nell’interesse esclusivo dei monrealesi. Non a caso, tanti aderenti al movimento provengono da esperienze diverse e si sono avvicinati alla politica attiva per la prima volta e, proprio questi ultimi, sono i più motivati e tra quelli con maggiore energia ed entusiasmo.

D. Come vi ponete nei confronti del movimento di centro sinistra “Alternativa Civica” del consigliere Piero Capizzi?

R. Penso che a questa domanda abbiamo già risposto.

D. Al di là delle positive motivazioni e degli obiettivi indicati nel comunicato stampa, condivisibili anche da altri movimenti, e per questo ambigue o poco convincenti per un elettorato stanco di soli proclami, in cosa vi differenziate da altri movimenti monrealesi, e soprattutto perché dovreste essere più credibili?

R. A questa domanda risponderemo con le nostre iniziative politiche, con le nostre proposte programmatiche che a breve verranno presentate alla Città e con il nostro metodo partecipativo. L’entusiasmo e la novità di tanti giovani aderenti contagerà la nostra Città e la “costringerà”, nuovamente, a sperare nel cambiamento possibile.

D. In questi giorni abbiamo assistito all’ufficializzazione di vari movimenti civici. Perché la necessità di creare l’ennesimo movimento a Monreale? I partiti non sono più trainanti e si cerca forse una nuova formula più accattivante elettoralmente?

R. I partiti sono importantissimi e alla base della partecipazione democratica; ma, chiaramente, la vera riforma che deve essere fatta in Italia è quella della Politica e quindi degli stessi partiti che vanno liberati da cordate, comitati elettorali e, a volte, da comitati d’affari. Dando vita al nostro movimento, qui a Monreale, stiamo andando a schiena diritta in questa direzione e il nostro programma sarà la sintesi concreta di queste energie e di questa spinta al cambiamento.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Guerra di mafia a Monreale, confermati i 3 ergastoli per l’omicidio Billitteri (FOTO)

    Politica

    [gallery ids="103908,103909,103910"] La seconda sezione della Corte d'assise d'appello di Palermo ha confermato i tre ergastoli inflitti in primo grado per l'omicidio di

    Continua a Leggere

  • Prof sospesa a Palermo, domani alla Veneziano il Teacher Pride

    Politica

    Monreale, 21 maggio 2019 - "L’arte e la scienza sono libere e libero ne è l’insegnamento". Sulla scia di questo pensiero, domani alle 11, nell'atrio della scuola Antonio Veneziano gli alunni delle terze classi insieme ai docenti leggeranno a voce alta gli articoli 21 e 33 della Costituzione Ita..

    Continua a Leggere

  • Decine di aziende pronte ad assumere laureati palermitani al “Career Day UniPa”

    Politica

    All’Università di Palermo arriva il Career Day UniPa, che permetterà ai laureati

    Continua a Leggere

  • Al “Margherita di Navarra” si studierà Pianoforte, Chitarra, Tromba e Percussioni

    Politica

    Monreale, 20 maggio 2019 - Grande traguardo raggiunto per l’Istituto Comprensivo Statale “Margherita di Navarra” di Pioppo che dal prossimo anno scol..

    Continua a Leggere

  • Tra vare e rosari

    Politica

    ..

    Continua a Leggere

  • Quando la musica fa la differenza: MayDay, 12 ore di concerti per sostenere l’antirazzismo

    Politica

    Palermo, 20 maggio 2019 - Sabato 25 maggio, presso il Castello a Mare, in via Filippo Patti, si terrà il MayDay: 12 ore di musica, arte e spettacoli dedicate a tutti coloro che credono e lottano per un mondo senza barriere. L'iniziativa, organizzata dalle associazioni Mediterraneo Antirazzista P..

    Continua a Leggere

  • Nuova voragine in via Olio di Lino. Un incubo senza fine

    Politica

    [gallery ids="103520,103521,103522"] Palermo, 20 maggio 2019 - Non c'è requie in via Olio di Lino. Una nuova voragine si è aperta pochi metri più avanti de..

    Continua a Leggere

  • Monreale. Il segretario generale Domenica Ficano prima vittima dello spoil system

    Politica

    Monreale, 19 maggio 2019 - È tempo di spoil system. Nuova amministrazione e nuovo giro di poltrone.  Il sindaco di Monreale appena insediato, Alberto Arcidiacono, avrà un bel daffare in questi mesi a dare un taglio (parziale o netto lo vedremo) co..

    Continua a Leggere

  • Una giornata con lo chef Benedetto Priolo: TED organizza per i suoi allievi un incontro molto speciale

    Politica

    Monreale, 17 maggio 2019 - Si terrà il 27 maggio, presso l'istituto TED formazione di Monreale dalle ore 9.00 alle ore 12.00, l'appuntamento con lo chef Benedetto Priolo. Priolo, membro del Culinary team Palermo, terrà una dimostrazione tecnica dal titolo "l'arte dell'intaglio", rivolta a tutti..

    Continua a Leggere

  • Corleone, più di 1milione di euro per il Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile e il clima

    Politica

    Corleone, 19 maggio 2019 - "Sono soddisfatto, sia per i lavori d’aula che si sono conclusi con l’approvazione del 90% delle proposte all’unanimità dei presenti, sia per il clima di civile confronto/dibattito con il gruppo di opposizione". Così commenta Pio Siragusa, presidente d..

    Continua a Leggere

  • Taxi collettivo, una formula adottata anche a Monreale

    Politica

    Monreale, 19 maggio 2019 - Nasce un nuovo servizio per agevolare la mobilità dei numerosi turisti in visita a Monreale. Da pochi giorni è stata adottata la formula del taxisharing dai tassisti monrealesi, sette in tutto. Una formula già in uso a Palermo, che consente di offrire a differenti cl..

    Continua a Leggere

  • Arcidiacono: “La vera sfida comincia adesso. Abbiamo una squadra con grandi competenze”

    Politica

    [gallery ids="103486,103485,103484,103483,103481,103482"] Monreale, 19 maggio 2019 - “Quello raggiunto domenica è un traguardo fittizio. Il difficile comincia adesso”. È tornato sul palco di Piazza Guglielmo II dove aveva tenuto l’ultimo comizio elettorale prima della vittoria del 12 magg..

    Continua a Leggere

  • Topi, siringhe, immondizia e vandali: la casa di via della Repubblica che terrorizza i residenti

    Politica

    [gallery ids="103464,103465,103466,103467,103468,103469,103470"] Monreale, 18 maggio 2019 - Il degrado di alcune aree di Monreale, lo sappiamo, non è un argomento nuovo. Tuttavia ci sono alcune situazioni che non hanno ancora ricevuto l'attenzione che meritano, vuoi per scarsa diffusione delle i..

    Continua a Leggere

  • #giustiziaperilpalermo, la lettera aperta degli operatori dell’informazione di Palermo

    Politica

    “Una lettera aperta alla città, alle istituzioni e alla tifoseria, una lettera per dare un segnale forte di presenza e di unità, non invocando sconti di pena per grazia ricevuta o favoritismi di sorta, semplicemente chiedendo una giustizia che sia tale, libera di fare il suo corso fino in fondo ..

    Continua a Leggere

  • Finanziamento Fai, bonifica Fiume Sant’Elia. Sopralluogo del sindaco di Monreale

    Politica

    Monreale, 18 maggio 2019 -“Salvaguardia dell’Ambiente attraverso la valorizzazione del patrimonio n..

    Continua a Leggere

  • Mondello, pesce senza tracciabilità: sequestro di 10 mila euro

    Politica

    Palermo, 18 maggio 2019 - La Polizia di Stato, durante lo svolgimento di un posto di controllo in prossimità di piazza Castelforte, a Mondello, ha proceduto al controllo di un furgone, con a bordo due persone, visibilmente sovraccarico di merce, tanto da insospettire gli agenti.

    <..

    Continua a Leggere

  • “Monreale Arte in fiore”, 22 e 23 giugno seconda edizione dell’Infiorata

    Politica

    Monreale, 18 maggio 2019 - È in moto la macchina organizzativa che metterà in campo l'infiorata per le vie del centro di Monreale. Il 22 e 23 giugno si svolgerà per il secondo anno “Monreale Arte in fiore”. L’iniziativa accompagnerà come momento artistico la festività del Cor..

    Continua a Leggere

  • 5G FWA: nuovi investimenti per la rete Fastweb

    Politica

    La connessione 5G FWA è pronta a sbarcare in tutta Italia grazie ad una nuova espansione infrastrutturale della rete proprietaria di Fastweb. Al momento le prime città annunciate sono Bolzano e Biella, ma presto la struttura dovrebbe essere estesa anche al resto del territorio nazionale. Come prea..

    Continua a Leggere