Jazz alle absidi. Venerdì scorso Sergio Munafò e Beppe Vella duo

0
Araba Fenice desk

Continua a Monreale la rassegna “Jazz alle absidi”, che sta avendo un grande successo di pubblico, raccogliendo gli apprezzamenti di tutti coloro che si trovano ad ascoltare la musica selezionata dal direttore artistico Sergio Munafò e suonata dai vari ensamble che si esibiscono nella cornice dell’Osteria Peper’s Pub.

Venerdì scorso è stata la volta del duo composto da Beppe Vella e Sergio Munafò, che ha ripercorso la storia della musica contemporanea attraverso i generi pop, soul jazz e bossanova.

Rivisitazioni di brani conosciuti in chiave inedita, standard del repertorio jazz, musica soul e bossaova, ed al contempo grande impronta ritmica data dalla partecipazione speciale di Gianpaolo Terranova, percussionista monrealese.

Beppe Vella e Sergio Munafò si conoscono sin dagli anni ’80, quando Vella si esibiva con i “Rivisitors” (cover band in chiave ironica) nei locali palermitani, e Munafò si faceva strada nella scena musicale palermitana.

Da allora nasce un connubio musicale che è chiaro non appena si abbassano le luci ed iniziano a spargersi nell’aria le note suonate dai due, e che li ha visti collaborare insieme negli anni in vari progetti musicali, fra cui i “Duke Ellington singers”, di Sergio ed Enzo Randisi.

Sono uniti dalla passione per la musica, e l’unione delle loro sensibilità dà vita a “Blackbird”, l’incontro che è il nome dello spettacolo ascoltato Venerdì scorso, nome che ha una chiara ascendenza nel famoso brano dei Beatles; ancora più a fondo, li unisce la passione per un musicista, George Benson, che attira Vella per le sue doti canore, Munafò per la sua maestria alla chitarra, e nei cui brani i due ritrovano l’unione per interessi e formazioni musicali diverse, ma che si risolvono in un comune sentire.

Il duo ha messo in scena uno spettacolo musicale unico, che ha favorevolmente colpito il pubblico monrealese.

Stasera continua la rassegna, con l’esibizione del gruppo Fala Brasil: viste, ma soprattutto ascoltate, le serate precedenti, sarà ancora un sera di grande musica a Monreale.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Acquapark Monreale
Acquapark Monreale