Stop alla chiusura delle due piazze, Intravaia si dimette

0
Elettorale Russo

Monreale, 30 novembre 2013 – Il sindaco revoca un’ordinanza di chiusura delle due piazze e l’assessore alla Polizia Municipale e alla Legalità Marco Intravaia rassegna le dimissioni. La decisione arriva dopo anni di tensioni, “durante i quali – dichiara lo stesso Intravaia – ho tentato in ogni modo di razionalizzare la viabilità cittadina, sempre ostacolato dal sindaco e dal resto dell’amministrazione. L’ordinanza n.119 del 27 novembre, che prevedeva la chiusura di piazza Guglielmo II e Vittorio Emanuele II, dal 30 novembre al 6 gennaio, è stata revocata ieri da Di Matteo”.

“La misura è colma. Mi dimetto – ha tuonato Intravaia – in seguito all’ennesima revoca di una mia ordinanza. Ritengo sia intollerabile che il sindaco impedisca la chiusura delle piazze, anche durante il periodo natalizio, stroncando i tentativi di prova in vista dell’adesione all’Unesco, verso cui l’amministrazione dimostra la più fredda insensibilità. Non pedonalizzare le aree limitrofe al duomo, ci fa correre il rischio di espulsione dal progetto. Di Matteo ignora che la World Heritage List è forse l’ultima speranza, per entrare nei circuiti turistici internazionali e uscire dal medioevo economico e sociale che stiamo vivendo”.

Intravaia giudica surrettizio ogni tentativo di addebitare la mancata chiusura delle piazze, ai lavori di restauro del Palazzo Reale.

“Esco dalla Giunta – ha continuato Intravaia – anche per la grave carenza di organico all’interno del Corpo di Polizia Municipale. Anche in quest’occasione il sindaco si è mostrato sordo al mio tentativo di trasferire alcuni dipendenti comunali, formarli e distaccarli al comando di Polizia Municipale. Si può fare, ma non si è voluto fare. A nessuno fa piacere spostare dipendenti, ma non esistono altre soluzioni, per l’impossibilità di bandire concorsi o affidarsi alla mobilità esterna. E intanto la città piange l’assenza di agenti di Polizia Municipale che possano garantire servizi indispensabili di viabilità e sicurezza su tutto il territorio.

Revocando l’ordinanza che prevedeva la pedonalizzazione delle due piazze principali, il sindaco ha confermato miopia e incapacità assolutà di visione prospettica, che lo rendono politicamente “arcaico””.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Acquapark Monreale