Oggi è 15/12/2018

Politica

“Berlusconi o Alfano? Attendo le loro proposte per il territorio”

Intervista a Filippo Di Matteo: “I territori sono stati abbandonati, i sindaci hanno bisogno di una classe politica in grado di assumersi impegni e fornire gli strumenti necessari a dare risposte ai cittadini”

Pubblicato il 28 novembre 2013

“Berlusconi o Alfano? Attendo le loro proposte per il territorio”

“Sono andato a Roma solo come rappresentante di una delle città del Crocifisso”, puntualizza il sindaco di Monreale Filippo Di Matteo. Per i più maligni, la trasferta di mercoledì scorso sarebbe stata invece l’occasione per incontrare i fedeli dell’area berlusconiana, con i quali aprire un dialogo.

Di certo non ha preso parte alla manifestazione contro la decadenza da Senatore del Cavaliere, promossa dai falchi di Berlusconi, alla quale hanno partecipato alcuni berlusconiani vicini a Salvino Caputo. “Non condivido questa manifestazione, sotto l’aspetto giuridico si tratta di un problema d’interpretazione di una norma di legge, e la legge va applicata”. Alla domanda se, qualora fosse stato un parlamentare, avesse votato per la decadenza, la risposta è più “politica”: “Avrei seguito la linea proposta dal Senatore Casini, cioè una linea morbida, non di accanimento contro una persona. Avrei votato per rinviare di qualche mese la votazione in Parlamento, attendendo la dichiarazione di interdizione”.

Di Matteo non ha ancora sciolto la prognosi: Alfano o Berlusconi? Nuovo Centro Destra o Forza Italia? E’ una decisione ancora prematura. “La base ed il gruppo consiliare – precisa Di Matteo – non hanno ancora deciso”. L’esponente dell’ex PDL è in attesa di vedere quali proposte saranno messe sul campo dalle due forze politiche, è da qui che verrà fuori la scelta.

Salvino Caputo invece la scelta l’ha già fatta e resa pubblica. Per Di Matteo l’adesione dell’ex alleato a Forza Italia non costituisce una condizione ostativa al suo ingresso nello stesso gruppo. Niente di strano che in futuro possano militare nella stessa formazione.

Caputo ha dichiarato di essere vicino alla formazione di Forza Italia, è una dichiarazione personale, come altre possono essere fatte a livello individuale a Monreale. Io sono a capo di una forza politica che amministra la città, la mia adesione ad una formazione avverrà con il consenso di tutto il gruppo che mi sostiene”.

Sia Repubblica che il Giornale di Sicilia avevano inserito il nome del sindaco di Monreale tra i rappresentanti dell’ex PDL accorsi alla prima convention del neo CDN organizzata a Palermo da Alfano la scorsa settimana.

Di Matteo smentisce la sua presenza all’incontro. “Non sono andato perché stavo male, non perché non mi interessava. Anzi, sarei certamente andato per ascoltare le intenzioni e le proposte di questa nuova formazione”.

Una campagna elettorale condotta con alle spalle Berlusconi o Alfano non è certamente la stessa cosa. Berlusconi, alla guida dell’opposizione parlamentare, utilizzerà tutta la sua capacità mediatica per attaccare e sparare a zero contro il governo Letta e contro i traditori del PDL, facendo leva su questioni alle quali i cittadini sono molto sensibili. Una posizione di attacco. Alfano dovrà giocare in difesa, cercando di spiegare l’adozione di manovre ostiche ai cittadini.

Di Matteo, così sostiene, non vuole lasciarsi condizionare da valutazioni strategiche, di semplice opportunità politica. Ad interessarlo sono solamente le proposte che verranno messe in campo. “I territori sono stati abbandonati, i sindaci hanno bisogno di una classe politica in grado di assumersi impegni e fornire gli strumenti necessari a dare risposte ai cittadini”.

Per il sindaco quindi i tempi non sono ancora maturi per potere assumere una decisione, e vuole stare ad ascoltare. Molti esponenti politici, intanto, si sono già schierati.

Non è così, hanno deciso i generali, non l’esercito. Io, il sindaco di Corleone e tanti altri rappresentanti degli enti locali non abbiamo espresso una scelta. Attendiamo quali risposte daranno alle questioni del territorio, valuteremo le loro proposte. La nostra scelta sarà orientata nei confronti di chi saprà offrire una proposta convincente”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Lo accoltella mentre dorme e poi chiama il 118. Omicidio nella notte a Falsomiele

    Politica

    Lo ha accoltellato più volte mentre dormiva. Salvatrice Spataro di 45 anni poco prima di chiamare il 118 aveva ucciso il marito Pietro Ferrera. I due litigavano spesso e il clima in casa non era dei migliori. Tanto che i figli piccoli dormivano in casa della nonna. Il delitto è stato commesso..

    Continua a Leggere

  • Ingrassia: un chirurgo in congedo, uno in pensione e chiude Ortopedia

    Politica

    Palermo, 15 dicembre 2018 - Da ieri l'ospedale Ingrassia ha visto chiudere il reparto di Ortopedia. Non sarà possibile effettuare ricoveri e interventi fino al mese di gennaio. La causa della decisione, presa dal direttore sanitario dell'ASP Salvatore Russo, è da ricercare nel pensionamento e n..

    Continua a Leggere

  • Via Corpo di Guardia. Nuovo maltempo, si indebolisce ulteriormente l’asfalto

    Politica

    Monreale, 15 dicembre 2018 - Continuano i disagi in via Corpo di Guardia, dove le forti piogge di questa notte hanno aumentato la portata del torrente che scorre al di sotto. Il forte flusso d’acqua ha trascinato altri frammenti di materiale, indebolendo ulteriorment..

    Continua a Leggere

  • Forte pioggia nella notte, le strade trasformate in fiumi. Oggi allerta gialla

    Politica

    Monreale, 15 dicembre 2018 - La pioggia caduta abbondantemente nella notte ha provocato disagi in città. Numerosi gli interventi per allagamenti nelle strade nella zona orientale di Palermo. Tante le chiamate arrivate ai vigili del fuoco. 

    Protezion..


  • Monreale, salario dipendenti comunali: firmato l’accordo

    Politica

    Monreale, 14 dicembre 2018 È stato sottoscritto questa mattina fra l’amministrazione comunale ed i rappresentanti sindacali l’accordo che riguarda la ripartizione delle somme destin..

    Continua a Leggere

  • Le Birre di Natale in Abbazia. A San Martino delle Scale due giorni di degustazioni

    Politica

    San Martino delle Scale, 14 dicembre 2018 - Nella suggestiva Abbazia Benedettina di San Martino delle Scale, l'Associazione Hora Benedicta il 15 e 16 dicembre vi guiderà in un percorso tra le birre di Natale, i sapori del territorio e la cultura Benedettina per augurarvi un meraviglioso Nat..


  • Raccolta differenziata, agli anziani e ai disabili chi ci pensa? L’amministrazione attivi il porta a porta

    Politica

    Monreale, 14 dicembre 2018 - Sono passati ormai sei mesi da quando a Monreale è partita la raccolta differenziata, ma basta fare un giro per le vie del paese per rendersi conto che ancora molti cittadini non comprendono la sua importanza, dato che essa offre una valida alternativa al classico smalt..


  • «Raccontare l’amore si può!»

    Politica

    Palermo, 14 dicembre 2018 - Si svolgerà oggi pomeriggio alle ore 16.30 presso l’Università degli Studi di Palermo, Collegio San Rocco in Aula Borsellino in Via Ugo Antonio Amico, 2/4 a Palermo, la presentazione del libro «Ti racconto l’amore», dialo..


  • Bruno Palermo presenta il libro “Al posto sbagliato” per dare memoria ai bambini uccisi dalla mafia

    Politica

    Monreale, 14 dicembre 2018 - Ieri, 13 dicembre 2018, nel Circolo d..


  • Strada Statale Palermo Sciacca: 8 auto danneggiate da un giunto sollevato

    Politica

    Monreale, 13 dicembre 2018 - Torna a far parlare di sé lo scorrimento veloce Palermo Sciacca, troppo spesso al centro di spiacevoli casi di cronaca. Questa volta, per fortuna, non ci sono stati morti né feriti.  Sono 8 le auto che hanno riportato ..


  • Parrucche distribuite gratuitamente a pazienti oncologiche. Salvo Lo Coco il parrucchiere di riferimento

    Politica

    Monreale, 13 dicembre 2018 - Saranno realizzate e donate gratuitamente alle donne che ne faranno richiesta. Cento parrucche vengono messe a disposizione delle pazienti oncologiche da Assoacconciatori, la nuova categoria di Confesercenti Sicilia, parte integrante dell’area Produzione guidata da Nun..


  • Allarme randagismo. I residenti di via della Repubblica presentano denuncia, inseguita una signora

    Politica

    Monreale, 13 dicembre 2018 - "Adesso basta, oltre la paura di uscire di casa abbiamo dovuto assistere ad una strage. I gatti che da tempo accudiamo sono stati torturati ed uno è stato squartato da un branco di cani. Abbiamo trovato resti ovunque". Sono esasperati i residenti di via della Repubblica..


  • Domani l’appuntamento con l’Open Day al Liceo Basile. Notte dei Licei l’11 gennaio

    Politica

    [gallery ids="86069,86070,86071,86072,86073"] Monreale, 13 dicembre 2018 -Domani dalle 9 alle 13,15 saranno presenti il Dirigente Concetta Giannino, docenti ed alunni della scuola ad accogliere gli ospiti. Verranno fatti visitare gli spazi e le strutture del Liceo classico e scientifico Emanuele ..


  • Salvaguardia dei boschi. Dal 1° dicembre aperte le richieste di finanziamenti

    Politica

    Monreale, 13 dicembre 2018 - Dal 1° dicembre 2018, e fino al 29 maggio 2019, tramite il portale Sian è possibile richiedere dei finanziamenti per avviare degli interventi di salvaguardia del territorio, nella fattispecie della superficie boschiva. La segnalazione arriva da Alberto Arcidiacono, ..


  • A Monreale nasce BRQ, il primo show-room dove la casa dei tuoi sogni prende forma

    Politica

    Monreale, 13 dicembre 201..


  • Lavoratori ex Tech ancora in attesa dell’assunzione. Fumata nera in assessorato

    Politica

    Monreale, 13 dicembre 2018 - Ormai da circa 3 anni sono tenuti con il fiato sospeso i 28 ex dipendenti della Tech, la società che per circa 10 mesi, nel 2015, si era aggiudicata il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani per il comune di Monreale, in seguito al fallimento dell..


  • Strada Vicinale Cannizzara in totale abbandono, buche pericolose e avvallamenti

    Politica

    Monreale, 13 dicembre 2018 - Si è parlato più volte,


  • Oggi Monreale profuma di arancina

    Politica

    Monreale, 13 dicembre 2018 - Mentre da qualche parte continua la diatriba tra arancina al femminile o arancino al maschile, a Monreale non c'è mai stato dubbio e mai ci sarà, si chiama arancina.  Si inizia a pensare a Santa Lucia e all'arancina day subito dopo l'Immacolata. Si comprano gli..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com