Un pacco alimentare al mese per 40 soggetti bisognosi del comune

0
tusa big

Approvato lo schema di accordo di collaborazione tra la Fondazione Banco delle Opere di Carità e il Comune di Monreale.

La spesa per le casse comunali ammonterà per 12 mesi a 2000 €, 50 euro per ciascun soggetto. L’accordo consentirà di assistere 40 persone bisognose del comune fornendo loro un pacco alimentare, una volta al mese e per 12 mesi, in base alla disponibilità mensile di tutti i prodotti AGEA (Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura) e non. Si tratta di pasta, latte, formaggi, fette biscottate, legumi e altri prodotti di prima necessità.

I beneficiari sono stati selezionati dal servizio sociale del comune tra coloro che effettivamente versano in situazione di disagio economico.

La giunta municipale ha inteso in questo modo venire incontro al fenomeno crescente della povertà nel nostro territorio, dovuta essenzialmente all’elevato livello della disoccupazione, specialmente quella giovanile.

Il Banco delle Opere di Carità recupera gratuitamente:

prodotti che non possono essere commerciati per difetti estetici di packaging;

produzioni in eccesso da consumare a breve scadenza;

merce alimentare non avente successo nella catena di distribuzione;

prodotti non venduti siti nei magazzini della Grande Distribuzione;

prodotti igienico-sanitari;

prodotti farmaceutici da banco.

Recuperati questi prodotti, li ridistribuisce a:

comunità per minori e ragazze madri;

comunità per anziani;

centri d’accoglienza e mense;

comunità per tossicodipendenti e Aids;

comunità persone portatrici di handicap;

centri caritativi.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Acquapark Monreale
Acquapark Monreale