Oggi è 23/01/2018

Cronaca

Conclusi i lavori degli operai forestali in città, e ora? [VIDEO]

Abbiamo intervistato il capo degli operai forestali che hanno ripulito alcuni dei pochi spazi verdi che ancora esistono nel nostro paese e che per lo più troviamo all’interno delle scuole; Salvatore Romano ha risposto a qualche domanda che gli abbiamo posto sul lavoro iniziato il 4 novembre e svolto in 14 giorni lavorativi

Pubblicato il 24 novembre 2013

Conclusi i lavori degli operai forestali in città, e ora? [VIDEO]

 

Abbiamo chiesto in che cosa consisteva il progetto che ha visto protagonisti sette operai forestali in un lavoro di pulizia straordinaria, di punti importanti del nostro paese che non venivano ripuliti da anni. “Il nostro intervento è stato richiesto dall’amministrazione comunale”, esordisce Salvatore Romano, “e per la realizzazione dei nostri lavori ci siamo avvalsi di strumenti di nostra proprietà e di materiali personali, abbiamo donato anche diverse piante. La richiesta pervenuta presso l’azienda forestale, riguardava la messa in posa di una sola pianta, un cercis siliquastrum, ma noi, all’interno della Villetta ai caduti, abbiamo messo a dimora, con gli alunni di alcune scuole, oltre al siliquastrum, un frassinus ornus, detto orniello, (albero ri’ marruggi) alcune piante officinali, quali alloro e rosmarino e, sul moncone del tronco delle palme, la “barba di Giove” una pianta suffruticosa, che si nutre della fermentazione del tronco. Abbiamo documentato tutto, per la nostra azienda, a cominciare dalle condizioni in cui abbiamo trovato la villetta e gli spazi verdi delle scuole, pieni di spazzatura”.

Abbiamo chiesto chiarimenti per quanto riguarda la potatura degli alberi di Piazza Europa, di cui è stato contestato l’eccessivo sfrondamento. Romano afferma di aver ricevuto indicazioni dall’amministrazione e gli alberi di via Di Liberto sono stati potati per non creare danno alle persone e alle abitazioni, “dunque abbiamo proceduto ad eseguire una ‘capitozzatura’ che è una potatura ad altezza d’uomo che consente al ficus benjamina di rigenerarsi”, continua Romano. “Le radici comunque continueranno a svilupparsi e di questo ho messo a conoscenza l’amministrazione. Abbiamo preferito ‘sgomellare’ alcune di queste piante, perché abbiamo ritenuto non facessero danno su persone o cose, dunque abbiamo tolto la parte sottostante della chioma, a misura di pompieri e ambulanza, per consentire ai mezzi pubblici di passarci dentro senza danneggiamenti, e per consentire all’albero di non emettere eccessive radici che potessero danneggiare le abitazioni adiacenti. Per quanto riguarda la legna e i rami che sono stati tagliati, per noi è materiale di risulta e il compito di recuperarlo o impiegarlo è del Comune di Monreale, noi ci stiamo limitando a caricare questo materiale dentro gli ‘scarrabili’ e mettiamo nei sacchi, la spazzatura. Abbiamo parlato con i presidi e i responsabili delle scuole e ci siamo permessi di dare dei consigli per mantenere puliti gli spazi verdi di cui gli studenti sono proprietari. Col signor Tonino Russo, capo squadra, abbiamo realizzato un piccolo vivaio e siamo disponibili a fornire, oltre agli alberi, anche essenze officinali alle scuole che ce lo richiederanno e a dare una mano nella piantumazione. Vogliamo collaborare, essenzialmente, con gli insegnanti che si prendono cura dei nostri figli”, conclude il capo operai.

Gli interventi previsti erano programmati per il Novelli, il Basile, il Morvillo e Piazza Europa, sembra che la piantumazione nella villetta ai caduti e all’interno del P. Novelli, rappresenti una fattiva collaborazione fuori programma.

I lavori degli operai sono quasi conclusi, dunque, rimane da portar fuori la spazzatura dal giardino del P. Novelli, copertoni, plastica ecc. e il materiale di risulta costituito dalle fronde degli alberi. Lunedì dalle ore 7.00 potrebbero esserci problemi di parcheggio in via Kennedy, poiché bisognerà consentire l’asportazione del materiale dalla scuola.

Ringraziamo gli operai forestali che hanno reso un servizio prezioso al nostro paese, adesso toccherà ai cittadini monrealesi continuare a prendersi cura di questi spazi e a fare in modo che non vengano ricoperti dalla spazzatura, non sempre portata lì dal vento.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Crisi idrica, Palermo si prepara alla turnazione. A Monreale ricognizione delle sorgenti

    Cronaca

    Palermo, 23 gennaio 2018 - L’assenza di piogge potrebbe far tornare Palermo al passato con la turnazione dell’acqua. Le riserve idriche sono ridotte al minimo, la Regione ha chiesto al governo nazionale lo stato di calamità e all'Amap di ridurre subito i prelievi dagli invasi. Così <..

    Continua a Leggere

  • Capizzi quater, dopo un mese di vuoto istituzionale la giunta è al completo. Naimi e Zingales giurano in Sala Rossa

    Cronaca

    Monreale, 23 gennaio 2018 -Dopo circa un mese di vuoto istituzionale la giunta del comune di Monreale è di nuovo al completo, questo pomeriggio è nato il Capizzi quater. Dal 22 dicembre, in seguito al passo indietro fatto dagli assessori Battaglia e Mado..

    Continua a Leggere

  • Tariffa Tari, società partecipate, regolamento sportello unico Suap e Sue: tra i punti all’ordine del giorno del Consiglio Comunale

    Cronaca

    Monreale, 23 gennaio 2018 - Una lunga lista di punti all'ordine del giorno è pronta per essere affrontata nella prossima seduta del consiglio comunale fissata per il 30 gennaio nell'aula Biagio Giordano. Tra la sfilza degli argomenti, si discuterà sulla richiesta di non applicabilità delle modifi..

    Continua a Leggere

  • Caro sindaco non dimenticate Sarina. Appello per intitolare alla fondatrice del Quartiere l’anti-villa

    Cronaca

    Monreale, 23 gennaio 2018 - Ci sono giornate come questa che una città non può dimenticare perché è dovere di chi amministra una comunità fare in modo che non vengano scordati quei cittadini che sono stati un esempio e una testimonianza preziosa. Sarina Ingrassia è tra questi. Il 23 ge..


  • Pioppo, lezioni di educazione ambientale. Gaetano Guarino: «Insegniamo ai giovani la bellezza»

    Cronaca

    Monreale, 23 gennaio 2018 – Il bosco inteso come fonte di ricchezza non solo naturale e paesaggistica ma anche economica, per questo deve essere tutelato e valorizzato anche dalle nuove generazioni. Con quest'obiettivo è ricominciata l’attività di educazione civica e ambientale nelle scuole de..


  • Monreale, sorpreso con la droga in strada, arrestato. Altre sei persone denunciate /FOTO

    Cronaca

    Monreale, 23 gennaio 2018 - I carabinieri di Monreale hanno tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti il monrealese Vittorio Monte, classe 1992. Il ragazzo è stato sorpreso con 4 dosi di hashish da un grammo l’una e 100 euro in banconote di vario taglio. I ca..


  • Cuoche combattenti, in cucina un prodotto con un’etichetta antiviolenza

    Cronaca

    Monreale, 23 gennaio 2018 - Confettura di pera e cannella, confettura di pera e noci, pesto di radicchio e noci, gelatina di vin..


  • Sancipirellese e monrealese candidata al Senato con il M5S, è Cinzia Leone

    Cronaca

    Monreale, 22 gennaio 2018 – Una laurea in Economia e Finanza, una candidatura a sindaco alle spalle e tre anni di attivismo nel Movimento 5 Stelle. È Cinzia Leone, ufficialmente candidata a rivestire la carica di Senatore della Repubblica nel collegio Sicilia 1. Ad annun..


  • Monreale, il Liceo artistico Mario D’Aleo ha una nuova targa. È fatta in mosaico dagli studenti

    Cronaca

    [gallery ids="49748,49746,49749"] Monreale, 22 gennaio 2018 – Una nuova targa per il Liceo artistico di Monreale Mario D’Aleo. L’opera è stata realizzata dagli studenti con la guida dei professori Alvich, Urso e Messina con le tecnica del mosaico, ma non quella bizantina tipica dei mosaici..


  • Possesso di hashish, marijuana, capi di abbigliamento rubati al “Forum”. I Carabinieri arrestano diversi soggetti

    Cronaca

    Palermo, 22 gennaio 2018 - Possesso di hashish, marijuana, banconote di piccolo taglio, capi di abbigliamento rubati al supermercato “Ipercoop” del centro commerciale “Forum”, ed ancora alluci abusivi alla rete ENEL e alle condutture dell’AMAP. E’ quanto è emerso dal..


  • Spezia Vs Palermo: 0-0 

    Cronaca

    Palermo, 21 gennaio 2018 - Il mister Tedino temeva la sosta per un eventuale calo di tensione che lui aveva accuratamente creato come una corda di violino. Ma la gara ha dimostrato che il Palermo c’era e ha trovato uno Spezia che ha costruito la salvezza proprio in casa con un ott..


  • Operazione antimafia, arrestato Giuseppe Biondino, il figlio dell’autista di Totò Riina

    Cronaca

    [gallery ids="49673,49674,49675,49676,49677"] Palermo, 21 gennaio 2018 - Nuova operazione antimafia nel mandamento di San Lorenzo. La Dda di Palermo ha disposto il fermo di cinque persone accusate di associazione mafiosa ed estorsione. Si è ricorsi al fermo perché i cinque si preparavano a fugg..


  • Un albero per ogni nuovo nascituro. A Monreale piantumato solo il 5% di piante rispetto a quanto previsto dalla legge

    Cronaca

    Monreale, 21 gennaio 2018 - Quante volte passeggiando per le strade ci siamo chiesti quanto sarebbe bella e accogliente un’area se solo fosse più verde? E quante altre dopo gli incendi devastanti abbiamo pensato al danno provocato e alle ricadute sull’ambiente? E pensare che og..


  • Tragedia a Palermo, giovane si lancia dal ponte Oreto: intervengono i vigili del fuoco

    Cronaca

    Palermo, 21 gennaio 2018 - Un giovane si è lanciato ieri sera dal ponte di via Oreto. Un ponte già tristemente noto per fatti del genere. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e gli agenti di polizia. Al momento non si conoscono le generalità del giovane che è finito contro il cemen..


  • Palermo, in sostegno di Biagio Conte una delegazione belga

    Cronaca

    Palermo, 20 gennaio 2018 - In mattinata una delegazione Belga ha portato la ..


  • Bimbo folgorato a Palermo: restano gravi le sue condizioni

    Cronaca

    Palermo, 20 gennaio 2018 - Prognosi riservata per il bimbo di sette anni che ieri pomeriggio è rimasto ustionato al volto e alle mani da una scarica elettrica in via Gaspare Palermo. Il piccolo, secondo una prima ricostruzione per gioco avrebbe aperto una cassetta dell’Enel e giocando con un..


  • Partinico, nel bene confiscato a Cosa nostra sorge la nuova guardia medica

    Cronaca

    Partinico, 20 gennaio 2018 - «Un bene confiscato alla mafia  diventa un punto di riferimento per l’intera comunità che potrà usufruire di prestazioni mediche in locali efficienti e funzionali. Siamo orgogliosi di potere consegnare ai cittadini di Partinico una struttura che assume anche il..


  • Rientra (per ora) l’emergenza. I rifiuti trasportati a Lentini a 230 km da Monreale

    Cronaca

    Monreale, 20 gennaio 2018 - Rientra, almeno per ora, l’emergenza rifiuti nei 50 comuni interessati dalla chiusura di Bellolampo, tra cui Monreale, Altofonte, San Giuseppe Jato, San Cipirello, Corleone. Gli autocompattatori erano stati dirottati fino allo scorso 18 gennaio a Motta Sant’Anastasia,..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
    Acquapark Monreale