Monreale punta a migliorare la qualità della vita delle persone affette da SLA

0
Araba Fenice desk

La Regione Siciliana ha pubblicato ufficialmente il Decreto Amministrativo n.1551 ed il relativo “Avviso pubblico per la riapertura dei termini per progetti finalizzati al miglioramento della qualità della vita dei soggetti affetti da SLA”, a renderlo noto è Giuseppe La Corte, in qualità di assessore dell’area Promozione Sociale e Territoriale per i Servizi Sociali.

L’avviso prevede un assegno di sostegno economico pari a 400 Euro mensili che può essere ottenuto presentando ed inviando un’istanza, a mezzo raccomandata a/r, da un familiare del soggetto affetto da SLA, presso il Comune di Monreale, Area Promozione Sociale e Territoriale, Via Venero 117, Monreale 90046.

La Corte ricorda che il termine, entro il quale far pervenire tali istanze, è fissato al 30/11/2013, e devono essere corredate della seguente documentazione: certificazione, rilasciata dal medico curante, che ne attesti la diagnosi; certificazione dei Centri di Riferimento Regionali che documenti la diagnosi e certifichi la malattia; autocertificazione attestante lo Stato di Famiglia.

 “E’ un’iniziativa finalizzata a proteggere e tutelare tutte quelle famiglie particolarmente bisognose del sostegno del Comune di Monreale e della Regione Sicilia – ha detto l’Assessore Giuseppe La Corte – Questi gruppi familiari, che convivono con questa patologia, non vanno assolutamente lasciati soli. Il Comune di Monreale, tramite questo sostegno, cerca di stare, simbolicamente, il più vicino a lato dei cittadini e familiare che vivono questo dramma”.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Acquapark Monreale
Acquapark Monreale