Oggi è 20/01/2018

Politica

Svolto oggi l’atteso consiglio comunale sull’approvazione del regolamento Tares

Discussione e votazione sono state rinviate a domani alle 10;30

Pubblicato il 12 novembre 2013

Svolto oggi l’atteso consiglio comunale sull’approvazione del regolamento Tares

Presente buona parte della giunta comunale, con il Sindaco Di Matteo e gli assessori La Fiora, Giangreco e Vittorino.

I lavori si sono aperti, su proposta del presidente del consiglio Arcidiacono, con l’osservazione di un minuto di silenzio in ricordo della strage di Nassirya.

I primi interventi hanno riguardato non il regolamento Tares (che sarebbe dovuto essere trattato nello stesso consiglio), ma, come spiegato dall’assessore La Fiora nel suo primo intervento, l’approvazione del piano finanziario dell’ATO, propedeutica all’approvazione del regolamento, poiché da esso si evince il totale del costo da corrispondere all’ATO.

Molti gli interventi dai banchi dell’opposizione contrari all’approvazione dello stesso, a partire dal consigliere Santo D’Alcamo, che ha sottolineato l’esigenza del consiglio comunale di comprendere come e se il Comune di Monreale ha, negli uffici competenti, la contezza esatta di come viene eseguito il servizio e di quale ne sia il costo. Visto un servizio ampiamente deficitario, sempre secondo D’Alcamo, non ci si dovrebbe fidare della stessa società per la redazione del piano finanziario.

Successivamente ha preso la parola il consigliere Lo Coco, che ha voluto respingere con forza il piano finanziario, per la non ottemperanza dell’ATO ad un contratto di servizio “arrogantemente e volutamente disatteso”. In questo senso, ha dichiarato il suo voto contrario all’approvazione dello stesso.

Vista poi la presenza in aula di alcuni rappresentanti dell’ATO, il consigliere Lo Biondo ha poi chiesto che finalmente intervenissero a riferire sul piano finanziario.

È allora intervenuto Gianfranco Taormina, coordinatore amministrativo/finanziario dell’ATO, che ha esposto i numeri del piano finanziario, frutto di un’analisi del costo del servizio standard, anche alla luce dei costi sostenuti negli anni precedenti; i costi sarebbero così suddivisi:

– Costi servizio spazzamento, gestito da 15 addetti (che svolgono anche la raccolta) nel Comune di Monreale: 137.000 euro

– Costi del personale, gestito da 70 addetti: 2.800.000 euro

– Costi manutenzione e nolo mezzi: 400.000 euro

– Costi carburante: 250.000 euro

– Costi trattamento e smaltimento rifiuti: (a Catania, in discariche scelte dalla regione) 950.000 euro

– Costi attivazione raccolta differenziata: 150.000 euro

– Costi generali di gestione: 431.000 euro

A seguito è intervenuto il consigliere Lo Biondo che ha sottolineato come il piano finanziario in questione si riferisca all’esercizio 2013, andando a prevedere dei costi, che in realtà dovrebbero già essere stati sostenuti, e che un piano del genere non può constare di sole 5 pagine. Nel proseguo del suo intervento, ha poi chiesto al Comune di rendere note eventuali somme già elargite all’ATO senza alcun passaggio in consiglio comunale.

Noi siamo privati dei nostri poteri e delle nostre responsabilità: chiedo di strappare questa carta e di far venire il vero responsabile dell’ATO per presentare un reale piano finanziario, anche per le responsabilità erariali che ne derivano. La mia vuole essere una pregiudiziale sullo stesso piano.”

Su di una linea interpretativa convergente l’intervento del consigliere Lo Coco che ha chiesto al Sindaco e all’assessore La Fiora di rendere noti i bilanci dell’ATO, qualora li conoscano, mentre il consigliere Villanova ha chiesto di operare per cercare una soluzione, tentando di superare il momento di difficoltà.

Anche dagli altri banchi, il consigliere Venturella ha chiesto con forza di rivedere i debiti del Comune di Monreale nei confronti dell’ATO due, se necessario anche attraverso vie legali, tentando di andare alla fonte delle responsabilità oggettive della sua attuale situazione finanziaria.

L’assessore La Fiora ha tentato una risposta unitaria alle varie questioni poste in aula, iniziando col sottolineare la necessità del Comune di approvare la Tares, per coprire i costi del servizio entro il 30 Novembre, pena un danno erariale pari allo stesso costo del servizio. I fondi già versati all’ATO sono, secondo l’assessore, nelle spettanze derivanti da un contratto di servizio già in essere fra le parti.

Riguardo il piano finanziario, che prevede una spesa di 5.800.000 euro più iva, ha ricordato che il piano è stato vagliato dagli organi competenti e che, solo a titolo d’esempio, il costo pro capite della gestione rifiuti è nel Comune di Monreale di 150,49 euro, mentre la media nazionale è di 157,04 euro e nel sud di 157 euro.

All’una circa, il consiglio è stato sospeso per dare la possibilità al Dottor. Calderaro, in rappresentanza del comitato no Tarsu, di intervenire.

L’intervento dello stesso ha ribadito le perplessità riscontrate dalle notizie apprese nelle varie conferenze stampa ed interviste della giunta e dell’assessore La Fiora sulla Tares stessa. I dettagli dell’intervento possono leggersi nel precedente articolo sulla coferenza stampa dello stesso Calderaro.

La richiesta che ha più volte fatto è stata quella di conoscere i dati precisi contenuti nel regolamento, chiedendo anche le ragioni della suddivisione del totale del costo fra utenze domestiche e non domestiche, in una percentuale che non trova riscontro in altri comuni, anche con caratteristiche simili.

Alla ripresa dei lavori, il consigliere Lo Biondo ha ribadito la volontà di esibire una pregiudiziale nei confronti del punto all’ordine del giorno. Dopo alcuni chiarimenti di carattere tecnico, durante i quali la giunta ha ribadito la volontà di non ritirare il piano finanziario all’ordine del giorno, si è proceduti alla votazione, e mancando il numero legale, il consiglio comunale ha subito un primo rinvio di un’ora e, successivamente, al giorno successivo 13 Novembre, alle ore 10;30.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Palermo, in sostegno di Biagio Conte una delegazione belga

    Politica

    Palermo, 20 gennaio 2018 - In mattinata una delegazione Belga ha portato la ..


  • Bimbo folgorato a Palermo: restano gravi le sue condizioni

    Politica

    Palermo, 20 gennaio 2018 - Prognosi riservata per il bimbo di sette anni che ieri pomeriggio è rimasto ustionato al volto e alle mani da una scarica elettrica in via Gaspare Palermo. Il piccolo, secondo una prima ricostruzione per gioco avrebbe aperto una cassetta dell’Enel e giocando con un..

    Continua a Leggere

  • Partinico, nel bene confiscato a Cosa nostra sorge la nuova guardia medica

    Politica

    Partinico, 20 gennaio 2018 - «Un bene confiscato alla mafia  diventa un punto di riferimento per l’intera comunità che potrà usufruire di prestazioni mediche in locali efficienti e funzionali. Siamo orgogliosi di potere consegnare ai cittadini di Partinico una struttura che assume anche il..

    Continua a Leggere

  • Rientra (per ora) l’emergenza. I rifiuti trasportati a Lentini a 230 km da Monreale

    Politica

    Monreale, 20 gennaio 2018 - Rientra, almeno per ora, l’emergenza rifiuti nei 50 comuni interessati dalla chiusura di Bellolampo, tra cui Monreale, Altofonte, San Giuseppe Jato, San Cipirello, Corleone. Gli autocompattatori erano stati dirottati fino allo scorso 18 gennaio a Motta Sant’Anastasia,..

    Continua a Leggere

  • Elezioni politiche, gli attivisti M5s incontrano i cittadini. Gli appuntamenti

    Politica

    Monreale, 20 gennaio 2018 - Le elezioni politiche 2018 si avvicinano, la campagna elettorale è cominciata e sarà al centro dell'attenzione per due mesi.  Gli attivisti del Movimento 5 Stelle,  per pubblicizzare e diffondere i punti salienti del programma di lavoro che il Movimento si ..

    Continua a Leggere

  • «Pronti a occupare l’assessorato ai Rifiuti», sit-in dei sindaci a Palazzo d’Orleans

    Politica

    Palermo, 19 gennaio 2018 - «Diteci dove dobbiamo andare a gettare i rifiuti dei nostri comuni». Questo pomeriggio si è svolto il sit-in di una nutrita delegazione di sindaci dei comuni esclusi dal conferimento dei rifiuti a Bellolampo. Ieri è arrivato anche lo stop anche dalla discarica Oikos di..

    Continua a Leggere

  • Terreni da coltivare per i giovani. Un’opportunità di fare impresa per chi ha voglia di “sporcarsi le mani”

    Politica

    Monreale, 19 gennaio 2018 - Terreni incolti ai giovani grazie alla Banca della Terra, un’opportunità di fare impresa per tutti quei giovani di età compresa tra i 18 e i 40 che hanno voglia di “sporcarsi le mani”. L'iniziativa è gestita dall’ISMEA, entro il 3 feb..

    Continua a Leggere

  • Picco influenza 2018, arriva un virus poco atteso. Mezzo milione di siciliani a letto entro fine mese

    Politica

    Monreale, 19 gennaio 2018 - Saranno almeno mezzo milione i siciliani che fra la fine di gennaio e l'inizio di febbraio dovranno fare i conti con l'influenza stagionale. Le varie forme influenzali ivi comprese quelle meno aggressive colpiranno quasi metà della popolazione isolana. Le statistich..

    Continua a Leggere

  • Maxi sequestro di droga a Carini, 1500 chili di hashish e cocaina VIDEO

    Politica

    Carini, 19 gennaio 2018 - La Polizia di Stato ha sequestrato un ingentissimo carico di droga ed arrestato tre soggetti, un campano e due residenti a Carini. Gli Agenti della Squadra Mobile di Palermo, ieri sera, hanno bloccato, mentre accedeva nell’area ..

    Continua a Leggere

  • MONREALEXIT, la giunta di San Giuseppe Jato e Comitato insieme per il riordino dei confini

    Politica

    San Giuseppe Jato, 19 gennaio 2018 - Sono 160 i cittadini monrealesi che vogliono diventare jatini: «Vogliamo pagare le tasse a San giuseppe Jato». Intanto l'amministrazione jatina e il comitato per il riordino uniscono le forze. «Disponibilità da parte di tutti gli interessati nel processo di r..

    Continua a Leggere

  • Monreale. A giorni la firma del contratto per i 9 ausiliari del traffico in attesa dal 2 gennaio

    Politica

    Monreale, 19 gennaio 2018 - Potrebbe finire a breve l’attesa per i 9 lavoratori della ACS  (Automobile Club Servizi s.r.l.) di Palermo, il cui contratto di lavoro è scaduto il 31 dicembre, e che attendono la definizione di alcuni aspetti burocratici per firmare il nuovo cont..

    Continua a Leggere

  • Monreale, domani Ted Formazione a Casa Cultura presenta le opportunità per chi termina la terza media

    Politica

    Monreale, 19 gennaio 2018 - Ted, la scuola dei mestieri, presenta ai monrealesi i propri corsi di formazione professionale che saranno attivati anche per il prossimo anno scolastico a Monreale e presso le altre sedi della provincia di Palermo di Carini, Corleone, Misilmeri, Belmonte Mezzagno e Paler..

    Continua a Leggere

  • I carabinieri ispezionano numerose aziende, 39 irregolari e 119 lavoratori in nero

    Politica

    Palermo, 19 gennaio 2018 - Il nucleo operativo del gruppo carabinieri per la tutela del lavoro ed i nuclei carabinieri ispettorato del lavoro, hanno effettuato, su tutto il territorio siciliano, una serie di ispezioni nei confronti di aziende edili, a..

    Continua a Leggere

  • Circolare da soli su strada. Al P. Novelli simulato un percorso stradale con segnaletica, strisce pedonali, limiti e divieti

    Politica

    Monreale, 19 gennaio 2018 - La strada è di tutti… è il luogo dove convergono le vite, le esperienze, i bisogni e le necessità di ogni individuo. Lo "strumento prioritario" che ci permette di muoverci, di scoprire il mondo, di incontrarci, di intrecciare il cammino tra simili. R..

    Continua a Leggere

  • “Tra mare e cielo”, l’opera del maestro Benedetto Norcia in ricordo di Giuseppe Tusa

    Politica

    Palermo, 19 gennaio 2018 - Oggi pomeriggio, alle ore 15,30, presso il largo Giuseppe Tusa a Milazzo avverrà la presentazione dell'opera scultorea in memoria di Giuseppe Tusa. Presenzieranno le autorità civili e militari. [caption id="attachment_49437" align="alignleft" width="2..

    Continua a Leggere

  • A Palermo è boom di multe Ztl: piovono i ricorsi

    Politica

    Palermo, 18 Gennaio 2018 - "La Ztl è un valore aggiunto della Città. Gli obiettivi principali della misura sono stati centrati: l'inquinamento è diminuito e la mobilità è migliorata. Palermo è attraversata da un flusso di circa 980 mila auto al giorno; ci sono 370 mila vetture immatricola..

    Continua a Leggere

  • San Cipirello, in un negozio sequestrati 200 chili di pesce

    Politica

    San Cipirello, 18 gennaio 2018 - Pesce in cattivo stato di conservazione e prodotti scaduti. Gli uomini della Capitaneria di Porto, agenti del commissariato e finanzieri di Partinico, e i veterinari dell’Asp hanno denunciato e multato il titolare di un esercizio commerciale a San Cipirello. Ele..

    Continua a Leggere

  • Monreale, investito un ragazzino in bici. Necessario il 118

    Politica

    Monreale, 18 gennaio 2018 – Attimi di paura a Monreale dove un bambino è stato investito da un’auto. L’incidente è avvenuto nei pressi di piazzetta Matteotti, meglio conosciuta come piazza Arancio. Un'automobile, secondo i primi racconti dei testimoni, avrebbe urtato contro il ragazzino di ..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
    Acquapark Monreale