Oggi è 17/02/2019

Politica

Le cifre della TARES: come verrà calcolata la nuova tassa sui rifiuti

Previsti sgravi per varie categorie di contribuenti; premiata la raccolta differenziata

Pubblicato il 30 ottobre 2013

Le cifre della TARES: come verrà calcolata la nuova tassa sui rifiuti

Ancora novità sul fronte del regolamento Tares, la nuova tassa sui rifiuti che sostituisce la Tarsu e, per quest’anno, vi si affianca.

tabella 2

Tanti i cambiamenti, a partire dal principio che guida la ripartizione del costo del servizio, stimato in circa 5.800.000 euro dall’ATO, fra utenze domestiche e utenze non domestiche. “Chi più inquina più paga”, è la parola d’ordine della Tares.

Così, alle utenze domestiche, secondo la bozza di regolamento ieri in discussione in commissione bilancio, spetta la copertura dell’89% del costo totale, mentre a quelle non domestiche l’11%. Dopo il passaggio in commissione, adesso sarà la volta del consiglio comunale.

Intanto il Comune di Monreale ha reso note cifre ed esempi del nuovo regolamento, che hanno determinato i calcoli presenti nelle tabelle che accompagnano l’articolo.

Ma, oltre alle cifre indicate, sono previste una serie di agevolazioni per varie categorie di cittadini.

I vantaggi riguardano in primo luogo chi abita da solo in un appartamento, che vedrà decurtata la somma dovuta per la Tares del 30%; stessa riduzione avrà chi vive per più di 183 giorni all’estero e sarà anche prevista per gli immobili dei non residenti adibiti ad uso stagionale. Per le abitazioni dei residenti abitate solo in periodo di villeggiatura, sarà dovuta la sola parte fissa del contributo. Chi non usufruisce del servizio di raccolta rifiuti, ma li deve conferire nei cassonetti, dovrà pagare meno in proporzione alla distanza dal cassonetto più vicino: si va dal 20% in meno se il cassonetto più vicino dista più di 1 km, al 30% in meno se la distanza supera i 2 km, fino al 40% in meno se la distanza supera i 3 km.

Legate finalmente al merito, le riduzioni per chi attua la raccolta differenziata: “l’unico modo per pagare meno Tares è infatti quello di ridurre i costi del servizio”, fanno sapere dal Comune; in questo senso, per l’anno in corso è stata prevista una riduzione a favore delle utenze domestiche del 3%, che è pari al livello di raccolta differenziata raggiunto dal Comune.

Verrà inoltre riconosciuta una riduzione per tutti coloro che conferiscono i rifiuti presso le isole ecologiche o gli ecocentri presenti nel territorio (fino ad un massimo del 10%), mentre chi attua il compostaggio domestico avrà una riduzione del 20%.

Infine, il Comune fa sapere di voler coniugare il principio del “chi più inquina più paga”, con la spinta all’equità sociale. Cosi, per chi risiede in una casa in affitto ed è o nullatenente o assistito dal Comune o titolare della sola pensione sociale, è prevista l’esenzione dal pagamento, mentre per chi è titolare della sola pensione minima pagata dall’Inps è previsto uno sgravio del 50%.

L’assessore Giuseppe La Fiora, sottolineando gli sforzi per una più giusta ripartizione degli oneri derivanti dalla gestione dei rifiuti, ha dichiarato:

Abbiamo cercato di articolare la struttura del nuovo tributo in modo da renderlo più accettabile e sopportabile da cittadini e commercianti. Il principio secondo cui chi produce più rifiuti paga di più consente di superare le iniquità della vecchia tarsu legata solo al metro quadrato e creare una maggiore equità tra i contribuenti. Tutte le agevolazioni previste vanno verso questa direzione, ma non abbiamo esitato a correggere alcuni aspetti distorsivi del nuovo tributo, che grava soprattutto sulle famiglie più numerose, intervenendo con agevolazioni mirate a favore delle famiglie più disagiate.”

La dichiarazione del Sindaco Di Matteo, si rivolge agli aspetti positivi del nuovo regolamento, soprattutto in termini di spinta verso una maggiore diffusione della raccolta differenziata, nel segno di una più giusta ripartizione dei costi:

Il regolamento tares, così come è stato predisposto, rappresenta un’occasione importantissima per fare finalmente partire la raccolta differenziata, in quanto per la prima volta vengono concretamente incentivati comportamenti virtuosi con un effettivo ritorno a favore dei cittadini in termini di minore onere del tributo. Inoltre la riduzione e più equa rimodulazione delle tariffe per le attività commerciali costituisce per queste ultime una boccata di ossigeno in un momento tristemente negativo per l’economia del paese.”

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • San Martino delle Scale e Piano Geli, la raccolta differenziata partirà solamente con la nuova società rifiuti

    Politica

    San Martino delle Scale, 17 febbraio 2019 - L'avvio era previsto per fine settembre dello scorso anno ma ad oggi a San Martino delle Scale la raccolta differenziata non è ancora iniziata. “Partirà dopo l’individuazione del nuovo gestore che si aggiudicherà per un anno l’appalto di raccolta ..

    Continua a Leggere

  • Lo Biondo rifiuta l’offerta di Gambino e rilancia: “Roberto, una persona perbene e capace, da noi ha le porte aperte”

    Politica

    Monreale, 16 febbraio 2019 - “Ringrazio per l'ennesimo invito ma andiamo #OLTRE.  Ritengo che un invito pubblico, dopo una risposta chiara ricevuta a microfoni spenti, rischi (volutamente?) di creare caos ulteriore”. Massimiliano Lo Biondo co..

    Continua a Leggere

  • “INSIEME SI CRESCE CON IL PIZZINO DELLO SCONTO”. Nasce a Monreale una nuova iniziativa imprenditoriale

    Politica

    Monreale, 16 febbraio 2019 - "INSIEME SI CRESCE CON IL PIZZINO DELLO SCONTO”. È questo lo slogan di una nuova iniziativa ideata da Ester Cuccia, imprenditore monrealese del settore pubblicitario. E nel periodo in cui il digitale ha preso il sopravvento sul cartaceo, Cuccia ha pensato bene di r..

    Continua a Leggere

  • “La scuola siciliana oggi”, gli studenti dei Licei D’Aleo e Basile incontrano Lagalla

    Politica

    Monreale, 16 febbraio 2019 - Il prossimo 19 febbraio gli studenti dell’istituto Superiore “E. Basile-M- D’Aleo” riceveranno la visita dell’Assessore alla Pubblica istruzione, Roberto Lagalla. L’evento avrà luogo presso l’Aula Magna della sede di Via Biagio Giordano e sarà anche l’o..

    Continua a Leggere

  • Palermo – Brescia: 1 – 1. Un anticipo di serie A

    Politica

    Stadio Renzo Barbera (Palermo), 16 febbraio 2019 - Lo stadio Renzo Barbera torna ad essere il 12° uomo in campo. Si é registrato il record  stagionale anche di tutto il campionato cadetto. I tifosi presenti sono stati 22.329. Una cornice importante per una gara che ha rise..

    Continua a Leggere

  • Istituito punto di raccolta rifiuti nella villetta di Aquino, iniziativa spontanea di “alcuni” residenti

    Politica

    Monreale, 16 febbraio 2019 - La villetta di Aquino fa ancora parlare di sé, e anche questa volta nessun premio morale per gli ..

    Continua a Leggere

  • “Popolari per Monreale”. Ecco i primi nomi della lista che sosterrà Piero Capizzi

    Politica

    Monreale, 16 febbraio 2019 - "Popolari per Monreale" è il nome di una delle liste elettorali che sosterranno alle prossime consultazioni la candidatura del sindaco uscente, Piero Capizzi. Ieri è stato ufficializzato il nome della lista e presentato il logo, elaborato da Ester Cuccia. La composizio..

    Continua a Leggere

  • Domani screening mammografico gratuito a Palermo, Corleone e Petralia Sottana

    Politica

    Monreale, 16 febbraio 2019 - Screening mammografico gratuito domani negli ospedali aderenti. L'Asp di Palermo ha deciso l'apertura domenicale per i Centri in cui è possibile effettuare l'indagine. La prevenzione è importante e questa iniziativa darà la possibilità di effettuare i control..

    Continua a Leggere

  • Roberto Gambino: “Sarò il candidato sindaco”. E conferma: “Se andiamo al ballottaggio vinceremo”

    Politica

    [gallery ids="92343,92342,92341,92340,92339,92338,92337,92332,92331,92330,92328,92327,92326"] Monreale, 15 febbraio 2019 - “Sarò il candidato sindaco”. Questo pomeriggio, all’interno di un’affollata aula consiliare, Roberto Gambino ha sciolto la riserva, visibilmente emo..

    Continua a Leggere

  • Operaio muore schiacciato, tragedia a San Cipirello

    Politica

    San Cipirello, 15 febbraio 2019 - È la terza in pochi giorni, ancora una

    Continua a Leggere

  • Incidente in via Pietro Novelli. Un malore improvviso gli fa perdere il controllo dell’auto

    Politica

    Monreale, 15 febbraio 2019 - Un malore, probabilmente un capogiro, lo ha colpito all’improvviso mentre era alla guida della sua auto insieme alla moglie. L'uomo di 62 anni, ha perso il controllo della Fiat Punto su cui viaggiava finendo fuori strada. La vettura è finita contro un tubo del metano ..

    Continua a Leggere

  • Ars, approvata la finanziaria. Salvata Riscossione Sicilia e i precari dei comuni in dissesto passano a Resais

    Politica

    Palermo, 15 febbraio 2019 - La finanziaria regionale è stata approvata nella notte. Come già accaduto molte altre volte in precedenza, l'esame del documento finanziario si è protratto fino a tarda ora e il voto finale è arrivato dopo le sette di mattina, con 44 voti a favore e 28 contrari. D..

    Continua a Leggere

  • Roberto Gambino candidato sindaco? Oggi scioglierà la riserva. La squadra sarà quasi tutta presente

    Politica

    Monreale, 15 febbraio 2019 - C’è molto interesse intorno all’incontro che si terrà questo pomeriggio in aula consiliare, nel corso del quale Roberto Gambino scioglierà la riserva in merito alla sua decisione di accettare l’invito a candidarsi a sindaco di Monreale. Una riserva mantenuta fin..

    Continua a Leggere

  • Chi è Salvatore Milano, già arrestato nel 2008 nell’operazione Perseo. Al maxiprocesso, Buscetta e Contorno lo indicavano quale socio occulto del marchio “Bagagli”

    Politica

    Palermo, 15 febbraio 2019 - È scattata questa mattina la confisca di svariati beni appartenuti a Salvatore Milano e Filippo Giardina, nei confronti dei quali il Tribunale ha anche disposto la sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno in città, per 4 anni per il ..

    Continua a Leggere

  • Abbandono rifiuti e scarti edili, Lo Biondo (#OLTRE): “La mia proposta per prevenire il degrado del territorio”

    Politica

    Monreale, 15 febbraio 2019 - Ancora una proposta amministrativa arriva da Massimiliano Lo Biondo, candidato a sindaco alle prossime consultazioni del 28 aprile con la lista #OLTRE. Stavolta l’obiettivo è il contrasto all’abbandono selvaggio di rifiuti e scarti edili. “Necessario prevenire ..

    Continua a Leggere

  • Confiscati i 3 punti vendita Bagagli di Palermo e beni per 8 milioni di euro. Secondo la Procura sono riconducibili a Cosa Nostra

    Politica

    Palermo, 15 febbraio 2019 - L a Direzione Investigativa Antimafia ha eseguito questa mattina un decreto di confisca, emesso dal Tribunale di Palermo, nei confronti di Salvatore Milano, 66 anni, e Filippo Giardina, 66 anni. Le indagini su Milano e Giardina ebbero inizio..

    Continua a Leggere

  • Fondi a favore degli inquilini morosi incolpevoli. Ecco come accedere

    Politica

    Monreale, 15 febbraio 2019 - Scade il 31 dicembre 2019 il bando per accedere al “Fondo destinato agli inquilini morosi incolpevoli”. Il contributo riservato a favore del Comune di Monreale è destinato a sostenere i conduttori morosi al fine di prevenire gli sfratti. La somma sarà erogata in mo..

    Continua a Leggere

  • Scenari post-apocalittici in via Pio La Torre: topi, cani randagi, spazzatura e televisori rotti (FOTO)

    Politica

    [gallery ids="92216,92217,92218,92219,92220,92221"]

    Monreale, 14 febbraio 2019 - È capitato spesso, purtroppo, di parlare di rifiuti abbandonati, sporcizia e degrado, ma il caso di via Pio La Torre è uno dei più vergognosi. L’argomento è già stato trattato in a..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com