Oggi è 18/01/2018

Cronaca

Comitati civici Monreale: la presentazione del movimento

Il movimento nasce a giugno di quest’anno e ha promosso alcune iniziative sociali, tra queste un meeting a San Martino. I componenti dichiarano di battersi per la prevenzione, la cura del territorio e l’occupazione cercando di colmare il gap tra istituzione e cittadini. “Questo è il nostro momento”, affermano.

Pubblicato il 20 ottobre 2013

Comitati civici Monreale: la presentazione del movimento

 

 “Comitati Civici” nasce dal raggruppamento e dal confronto di diverse associazioni che operano sul territorio di Palermo e provincia. L’obiettivo è quello di realizzare un movimento che rappresenti le esigenze dei cittadini.
Il sindaco, Filippo Di Matteo, ha accolto – ieri 19 ottobre – Comitati Civici a villa Savoia: “Voi siete la classe dirigente di domani”, ha affermato, “avrete la città di Monreale al vostro fianco”.

Sono intervenuti il coordinatore provinciale dei Comitati Civici di Piana degli Albanesi, Alberto Petta, Massimo Rosa, membro del Direttivo “Comitati Civici”, Marco Brandi della sezione di San Martino, Giovanni Geloso, consigliere comunale di Palermo, Gigi Ferraro, presidente dei Comitati Civici di Monreale e Edoardo Torregrossa di “Giovani militanti per Palermo”; ha moderato Salvo Misseri, presidente del club dei 50, e nel direttivo di “Cominciamo dal quartiere”.

Giovanni Geloso ha esordito affermando la volontà di essere propositivi e collaborativi. “Stiamo battezzando la nascita di questo ‘gruppo’ a Monreale e dobbiamo avere il coraggio di accettare una sfida, una nuova proposta, nuove iniziative, consapevoli che la ristrutturazione viene dai giovani. Bisogna avere il coraggio di osare, gli obiettivi non sono difficili da realizzare, manca solo la volontà, è più facile rimanere schiavi delle vecchie regole e noi siamo qui per romperle”.

Gigi Ferraro, presidente del Comitato Civico per Monreale vuole riproporre le stesse modalità di azione dei Comitati di Palermo. “Semplici cittadini si sono messi insieme per riuscire a risolvere problematiche riguardanti pulizia di ville e giardini, assistenza ai cittadini sulla TARES. Bisogna partire dal basso, stare vicini alla gente, sostituirsi all’amministrazione. Io non mi sento rappresentato dai deputati regionali e credo che siano indispensabili l’impegno personale e la buona politica per migliorare il paese di Monreale. Offriamo una immagine negativa a chi viene da fuori, le nostre strade sono sporche, ma la colpa è di tutti noi. I monrealesi devono responsabilizzarsi” afferma, “ognuno di noi deve essere parte attiva di questa società. Il movimento dei Comitati Civici può offrire ai ragazzi la possibilità di dare un contributo, non è importante da dove viene l’idea, ma che sia buona, l’obiettivo è il bene di Monreale”, conclude Ferraro, mettendo a disposizione uno spazio virtuale per chi volesse contattarlo gigiferraro@alice.it Cell. 329 5428358.

Massimiliano Rosa affronta l’argomento “sofferenze della macchina pubblica”. “Invece di lamentarci dobbiamo vivere con l’ente pubblico un rapporto di collaborazione”.
Chiude l’incontro Edoardo Torregrossa: “Siamo ambiziosi, abbiamo un progetto coraggioso, vogliamo trasportare la nostra esperienza palermitana a Monreale, con cui confiniamo. Il territorio deve essere pulito, i turisti si portano un’immagine della Sicilia che non meritiamo. Molti ci chiedono se siamo di sinistra, di centro o di destra? A noi non interessa, cerchiamo di vivere il nostro tempo in modo intelligente, ma non vogliamo essere moderati, vogliamo cambiare radicalmente le cose. Vogliamo una cittadinanza attiva. Spero che Monreale riesca a cogliere questa occasione di grande rinnovamento”.

Abbiamo fatto qualche domanda ad Edoardo sulle iniziative che sta proponendo prendendo spunto da un suo articolo su un foglio che divulga le iniziative dei “Giovani militanti per Palermo”. L’articolo riguarda proposte di modifica della legge Fini Giovanardi varata nel 2006, che equipara le droghe leggere alle droghe pesanti. La legge mette sullo stesso piano marijuana e hashish con cocaina ed eroina e reintroduce il limite di quantità oltre il quale l’uso personale diventa spaccio. La legge ha aumentato le pene che – in caso di condanna – ora vanno da sei a venti anni di reclusione, è “criminogena”, ed è ritenuta la prima causa del sovraffollamento delle carceri.  26.000 detenuti su 65.000, 2 su 5, sono finiti dentro per violazione della legge antidroga Fini-Giovanardi. Edoardo Torregrossa col suo movimento si schiera a difesa della legge, ma per alzare la soglia minima di detenzione di cannabis, in modo da combattere il sovraffollamento delle carceri.  Per questo hanno indetto una raccolta firme “contro la cannabis” il 26 ottobre in piazza Paulsen.

“Noi militanti, afferma Torregrossa, “con la nostra raccolta firme, chiediamo che venga innalzata la soglia minima, prevista dalla legge Fini Giovanardi, che permetterà di svuotare le carceri con molta più efficacia di un provvedimento di amnistia o di indulto. Noi siamo per le libertà di pensiero e di parola”, conferma quanto scritto sul suo articolo, “ma vogliamo alzare la soglia e vogliamo dire ai movimenti antiproibizionisti, che fanno politica in nome di una libertà senza confini e regole, che non esiste la libertà di drogarsi, non esiste la libertà di farsi del male, perché non è più libertà, ma anarchia”, riproponendo un modello desueto di anarchia associato al male, alla assenza di regole e opposto di libertà. E invita a un convegno contro il femminicidio in via La Loggia, il 24 ottobre alle 16.30.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Monreale, investe un ragazzino e scappa, è caccia al pirata della strada. Necessario il 118

    Cronaca

    Monreale, 18 gennaio 2018 – Attimi di paura a Monreale dove un bambino è stato investito da un’auto. L’incidente è avvenuto nei pressi di piazzetta Matteotti, meglio conosciuta come piazza Arancio. L’autista dell’automobile, una Toyota Yaris grigia, secondo i primi racconti dei testim..

    Continua a Leggere

  • Biagio Conte sta male, interromperà la protesta: “Ognuno adotti un povero, un disoccupato, un senza casa, un disabile, un immigrato, un nucleo familiare”

    Cronaca

    Palermo, 18 Gennaio 2018 - "Continuerò questo momento di preghiera, digiuno e opere fino alla giornata di venerdì dopo la quale aspettando quello che il Signore mi indicherà cercherò di attenzionare fratello corpo sostenendolo con dei liquidi, delle vitamine, degli zuccheri e delle proteine..

    Continua a Leggere

  • Monreale, è «Capizzi Quater». Paola Naimi e Alessandro Zingales nuovi assessori

    Cronaca

    Monreale, 18 gennaio 2018 – Ci siamo, la squadra del «Capizzi Quater» è stata definita.  Dopo circa un mese di vuoto istituzionale la giunta del comune di Monreale sarebbe nuovamente al completo. Nella rosa degli assessori comunali entrano Paola Naimi e Alessandro Zingales anche se ancora ..

    Continua a Leggere

  • Nuova emergenza, stop a rifiuti a Motta S. Anastasia. I 50 sindaci invocano l’aiuto del Prefetto

    Cronaca

    Monreale, 18 gennaio 2018 - Scatta una nuova emergenza rifiuti in cinquanta comuni delle province di Palermo e Trapani tra cui anche Monreale, Altofonte, Roccamena, San Cipirello, San Giuseppe Jato, Corleone, Bisacquino. Da oggi è inibito il loro conferimento nella discarica di Motta Santa Anastasi..

    Continua a Leggere

  • Villaciambra, i residenti contro il conferimento selvaggio dei rifiuti. «Siete incivili, vergogna»

    Cronaca

    Monreale, 18 gennaio 2018 – «Bene la raccolta differenziata ma servono più controlli sul conferimento selvaggio dei rifiuti», è la protesta dei residenti di Villaciambra, frazione di Monreale. I cittadini, quelli che hanno iniziato a seguire il calendario della raccolta differenziata, fanno se..

    Continua a Leggere

  • Monreale, il vicesindaco è «a tempo indeterminato». #Oltre: «Resta incompletezza istituzionale»

    Cronaca

    Monreale, 18 gennaio 2018 - Monreale ha un vice sindaco a tempo indeterminato. Il 29 dicembre il sindaco, con una determinazione, ha nominato Giuseppe Cangemi. Questa volta la nomina sembra essere definitiva e Cangemi, che è anche assessore, potrà rappresentare il primo cittadino, in caso di una s..

    Continua a Leggere

  • Servizio civile: 1830 posti in palio

    Cronaca


  • Donna strangolata davanti alla figlia, fermati due incensurati rumeni

    Cronaca

    Nelle prime ore di questa mattina i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Termini Imerese e della Stazione Carabinieri di Cerda hanno eseguito due provvedimenti di Fermo, emessi dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Termini Imerese, nei confronti di due giovani romeni i..

    Continua a Leggere

  • Monreale, al via il Capizzi quater. Paola Naimi potrebbe a breve entrare in giunta

    Cronaca

    Monreale, 17 gennaio 2018 - Potrebbe nascere già domani il Capizzi quater. La città di Monreale, lo ricordiamo, è da prima di Natale priva dell’organo di governo, in seguito al passo indietro deciso dal Partito Democratico che ha ritirato i suoi due assessori, Nadia Battaglia e..

    Continua a Leggere

  • Reportage sui neomelodici e minacce a Meridionews. La solidarietà dell’Ordine dei Giornalisti

    Cronaca

    "L'Ordine dei giornalisti di Sicilia è vicino ai colleghi della testata online Meridionews di Catania, oggetto di violenti attacchi dopo la pubblicazione di un servizio sui cantanti neomelodici etnei". Lo dice l'Ordine in una nota. "


  • Alunni senza mensa scolastica. Il Comune di Partinico sospende il servizio

    Cronaca

    Partinico, 17 Gennaio 2018 - Non inizia nel migliore dei modi l’anno scolastico per le scuole di Partinico che hanno a disposizione il servizio mensa. Il Comune dal primo Gennaio ha sospeso il servizio di refezione per cinque istituti scolastici, la causa sarebbe legata alla manca..


  • “La dura memoria della Shoah”, il 25 gennaio la presentazione del libro a Casa Cultra

    Cronaca

    Monreale, 17 Gennaio 2018 - Un approccio nuovo alla storia della Shoah, costruito con anni di studi specifici e di esperienza didattica dedicata all’argomento. Un testo per le scuole, pensato per studenti e docenti, ma anche per tutti gli appassionati di Storia. Nonostante rappres..


  • Monreale, tragico incidente domestico. Una donna cade dalle scale e muore

    Cronaca

    Monreale, 17 gennaio 2018 - Sale le scale di casa, cade e muore. È accaduto a Monreale nel pomeriggio dello scorso 13 gennaio. La vittima è una signora monrealese, M. A. di 74 anni. La tragedia si è consumata in via Baronio Manfredi, all’interno della sua residenza. La signora, secondo quant..


  • Ruba l’insegna di Corleone, nei guai un turista tedesco. «Innamorato della città»

    Cronaca

    Corleone, 17 gennaio 2018 - Stava smontando l'insegna che riporta il nome della città di Corleone per portarlo a casa come souvenir. Ad essere stato colto con le mani nel sacco è stato un turista tedesco che, armato di di cacciavite, ha deciso di rubare la targa con la grossa scritta «Corleone»...


  • Via Esterna San Nicola in frana, intervengono i Vigili del Fuoco /FOTO

    Cronaca

    [gallery ids="49180,49181,49187,49188,49189,49190,49191,49192"] Monreale, 17 gennaio 2017 – Ancora nessun provvedimento è stato preso nei confronti di via Esterna San Nicola dove più di


  • Monreale, irregolarità nella depurazione delle acque. L’allarme di Legambiente

    Cronaca

    Monreale, 17 gennaio 2018- Sono 324 le irregolarità nella depurazione delle acque siciliane e 228 su 390 Comuni non depurano come si dovrebbe o non hanno ancora reti fognarie. L’allarme è stato lanciato da Legambiente Sicilia che ha studiato i dati pubblicati sul Portale dell’Acqua


  • Palermo, Parco Villa Filippina: dal Vintage al Carnevale tutti gli appuntamenti

    Cronaca

    Palermo, 17 Gennaio 2018 - Con il suo spettacolare portico Nasce Parco Villa Filippina, all’interno della storica villa monumentale al centro di Palermo. A due passi dal Tetro Massimo, il giardino della Villa settecentesca si estende per oltre 10.000 mq e si candida a Parco urbano, aprendosi alla ..


  • Musica dal vivo, recite, caccia di sport e visita al Museo mineralogico. Porte aperte all’Antonio Veneziano

    Cronaca

    Monreale, 17 Gennaio 2018 - Musica dal vivo, recite, caccia di sport, giochi al Pc e visita al Museo ..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
    Acquapark Monreale