Oggi è 11/12/2018

Eventi

“Percorsi di libertà”. Come contrastare la violenza sulle donne

Si è svolto ieri mattina, nei locali dell’Educandato Maria Adelaide di Palermo, il primo di otto incontri del corso di formazione, rivolto agli insegnanti di scuola primaria e secondaria di I e II grado, ”Percorsi di libertà”. Come contrastare la violenza sulle donne

Pubblicato il 11 ottobre 2013

“Percorsi di libertà”. Come contrastare la violenza sulle donne

 

Il corso, prima grande occasione di formazione nella nostra isola, è rivolto agli insegnanti della Sicilia occidentale (PA, CL, EN, TP) ed ha l’obiettivo di “rendere impensabile” la violenza contro le donne, fenomeno che attraversa tutte le fasce d’età, le culture, le classi, i livelli d’istruzione e di reddito e che è, oggi, una questione culturale e politica divenuta emergenza sociale, un problema che riguarda la qualità del rapporto fra uomini e donne, l’asimmetria della loro posizione nella società e nella cultura.

Nell’attuale situazione di emergenza, in cui il fenomeno del femminicidio è una triste e quotidiana realtà, viene riconosciuto alla scuola un ruolo fondamentale nell’educare e orientare le giovani generazioni ad un’etica di rispetto dell’altro, fondamento per una responsabile convivenza civile. Una formazione specifica degli insegnanti in questo ambito rappresenta, dunque, un fattore strategico per produrre cambiamento negli atteggiamenti e nei comportamenti delle ragazze e dei ragazzi mirando a promuovere la consapevolezza che si debbano prendere le distanze da un modello educativo che è stato presentato come universale, ma che è maschile.

Il percorso formativo è stato presentato da Mariella Pasinati del “Gruppo di Progetto” e responsabile della Biblioteca delle donne UDIPALERMO.

Esso si svilupperà in due anni di formazione e sarà indirizzato alla conoscenza del fenomeno e alla presa di coscienza in un’ottica consapevole della differenza sessuale che vada oltre l’emergenza, oltre la violenza per un pensiero maschile e femminile costruttivo e consapevole.

Maria Concetta Sala, passando per la linguistica l’antropologia e la sociologia, ha trattato il concetto di stereotipo – che i bambini accolgono da “autorità cognitive” quali la mamma e la maestra – senza fermarsi agli aspetti più eclatanti come quelli che confermano lo stereotipo della donna “fragile” o che incarna valori che vanno al di là di sé, come simbolo di qualcosa d’altro che troviamo in molti manifesti e spot pubblicitari.

“Bisogna trovare le strategie per rendere impensabile la violenza e parlare di equità piuttosto che di parità. Dobbiamo muoverci nella libertà non segnati dalle caratteristiche di sesso, con la capacità di esprimersi senza stereotipi, ma nel ‘rischio della libertà’. Non cerchiamo un neutro, ma bisogna muoversi senza modalità definite, come soggetti consapevoli del punto in cui si è. Non si tratterà di esprimersi con una nuova pedanteria, ma creativamente, contro il sapere falsamente neutro della cultura e per l’inviolabilità del corpo femminile che equivale alla inviolabilità delle menti, per agire una scelta di libertà”, ha affermato Maria Concetta Sala,insegnante di Lettere e collaboratrice della Biblioteca delle donne dell’UDI.

Maria Luisa Altomonte, dirigente generale dell’Ufficio Scolastico Regionale, intervenuta per la presentazione del corso, ha parlato del femminicidio come fenomeno storico, sociale e culturale, “in un tempo di diritti e di uguaglianza, ma in un Paese in cui la ‘superiorità dell’uomo sulla donna’ risulta ancora indiscussa e il senso di proprietà nei rapporti d’amore è un ‘portato culturale atavico’. La cultura tutta e molti libri di testo concordano sulla superiorità dell’uomo e sulla subalternità della donna che risulta ancillare nei confronti dell’uomo”, ha affermato la Altomonte, “ci vuole una politica di ascolto sia formale che individuale delle donne in difficoltà, ma anche un intervento di tipo culturale ed educativo che può fare bene la scuola, evidenziando gli errori e le conseguenze, in termini di violenza, che la cultura ha prodotto nei confronti della donna”.

Abbiamo chiesto a Maria Luisa Altomonte: In che termini ritiene che questo corso possa avere una ricaduta sul territorio?

“Cambiare punto di vista, educare sentimentalmente i giovani, cambiare la mentalità, non solo delle donne, ma anche degli uomini, avere rispetto per se stesse e reagire ad ogni forma di prevaricazione” saranno i risultati che ci si aspetta di raggiungere”.

NB. solo un uomo era presente al corso e sono tre le insegnanti per i tre ordini di scuola di Monreale che hanno partecipato.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Saldo TARI, sospese le agevolazioni. È colpa del dissesto? Romanotto: “Assolutamente no si tratta di una delibera votata dalla maggioranza”

    Eventi

    Monreale, 10 dicembre 2018 - Insieme agli auguri di Natale in questi giorni in alcune case, stanno arrivando i modelli fiscali F24 per il pagamento della TARI, si tratta del saldo rate. Anche se a dire il vero non tutti hanno ricevuto il bollettino, infatti diverse ..

    Continua a Leggere

  • Nella sede Arci Link gli studenti si incontrano: “Monreale è un dormitorio, non ci sono spazi per aggregazione giovanile”

    Eventi

    Monreale, 10 dicembre 2018 - Quali azioni servono per favorire la partecipazione attiva dei giovani nella vita della comunità monrealese? A chiederselo e a chiederlo sono i giovani del territorio. Nella sede dell'associazione ARCI Link di chiasso Cavallaro, si è tenuto oggi pomeriggio un incontro,..

    Continua a Leggere

  • Crisi di governo. A giorni una donna sarà nominata assessore. Ma persistono i mal di pancia nella maggioranza

    Eventi

    Monreale, 10 dicembre 2018 - Ancora vacante un posto nella giunta comunale di Monreale. A 10 giorni dalle dimissioni presentate al sindaco da Paola Naimi, non è stato ancora nomin..

    Continua a Leggere

  • Nella Chiesa degli Agonizzanti il presepe artigianale di Sonia Lo Monaco

    Eventi

    Monreale, 10 dicembre 2018 - Per il secondo anno consecutivo è stato allestito presso la Chiesa degli Agonizzanti di Monreale il presepe artigianale di Sonia Lo Monaco. Il presepe rimarrà aperto fino al 6 gennaio e si potrà visitare dalle 9,00 alle 18,00 nei giorni festivi e dalle 15.00 all..

    Continua a Leggere

  • Il 20 dicembre i mosaici del Duomo di Monreale raccontati in suoni ed immagini

    Eventi

    Monreale, 10 dicembre 2018 - In una cornice unica si svolgerà il concerto multimediale per pianoforte intitolato Domus Dei et Ianua Coeli, ispirato ai mosaici del Duomo di Monreale. L'appuntamento è per il 20 dicembre alle ore 21. Si è chiuso per una settimana intera all’interno del duomo di..

    Continua a Leggere

  • Degrado per le strade di Monreale, veicoli abbandonati per anni

    Eventi

    Monreale, 10 dicembre 2018 - Continua la graduale rimozione dei veicoli abbandonati in giro per la città. Come già detto in un altro a..

    Continua a Leggere

  • Open day alla Guglielmo II, martedì 18 dicembre il preside e lo staff accoglieranno gli alunni delle classi quinte

    Eventi

    Monreale, 10 dicembre 2018 - Anche quest'anno l'Istituto Comprensivo Statale Guglielmo II apre le porte al territorio. Tutte le famiglie interessate alle iscrizioni per il prossimo anno scolastico alla scuola secondaria di primo grado con i loro bambini e ragazzi, sono invitate a visitare il plesso ..

    Continua a Leggere

  • Monreale, via Esterna San Nicola, oggi il sopralluogo dell’Agenzia Nazionale per i beni confiscati alla mafia.

    Eventi

    Monreale, 10 dicembre 2018 - Come annunciato si è svolto questa mattina il sopralluogo disposto dalla Agenzia Nazionale per i beni confiscati alla mafia nella via Esterna San Nicola per verificare la grave situazione di pericolo causata dalla frana che ha coinvolto l'unica strada di accesso alla po..

    Continua a Leggere

  • Monreale, dalla “Natività” di Stomer una riflessione sui condizionamenti neurobiologici nell’esperienza artistica

    Eventi

     Mente e cuore nell’esperienza artistica, Monreale, 10 dicembre 2018 - Si terrà sabato 15 dicembre, alle ore 18,00, un appuntamento dedicato all’artista fiammingo Matthias Stomer, dal titolo “La Natività di Matthias Stomer fra Arte ..

    Continua a Leggere

  • Strazzasiti e l’aiuto “dall’alto” contro le discariche abusive

    Eventi

      [gallery ids="85636,85638,85639,85640,85641,85642,85643,85644"] Monreale, 10 dicembre 2018 - Non è ancora trascorso un mese, da quando la Delegazione Strazzasiti, con i suoi attivisti più rappresentativi (Maenza, Zuccarello e Salamone) si è adoperata per piantare una yucca nel v..

    Continua a Leggere

  • Monreale, fiocco azzurro per il consigliere comunale Antonella Giuliano

    Eventi

    Monreale, 9 dicembre 2018 - Arriva un fiocco azzurro all'intero del consiglio comunale di Monreale. A dare la bella notizia è su Facebook la stessa mamma Antonella Giuliano, consigliere comunale del gruppo Forza Italia che nel giorno dell'Immacolata ha dato alla luce il suo secondo genito. Al con..

    Continua a Leggere

  • Albergheria, un quartiere abbandonato tra rifiuti e mercato dell’usato

    Eventi

    [gallery ids="85594,85592,85591,85590,85589,85587,85586,85584,85585,85583,85582,85581,85580,85579,85578,85576,85577,85575,85574,85573,85572,85571,85570,85569,85568"] Palermo, 9 dicembre 2018 - Qualche bancarella resta anche durante il giorno, ma solitamente il mercato dell'usato all'Albergheria h..

    Continua a Leggere

  • 9 dicembre, nasceva Bruno Trentin, Segretario Generale della CGIL

    Eventi

    Monreale, 9 dicembre 2018 - il 9 dicembre 1926 nasce Bruno Trentin in Francia, a Cedon de Pavie. Il padre Silvio e la sua famiglia vi trovarono esilio dopo che il regime fascista aveva soppresso tutte le libertà. Partecipa come partigiano alla lotta di liberazione, è dirigente del Partito d'..

    Continua a Leggere

  • Palermo batte Padova 3-1 e resta in testa alla classifica

    Eventi

    Palermo, 8 dicembre 2018 - Si è tenuta oggi la partita Padova - Palermo, conclusasi 1-3, presso lo Stadio Euganeo. La gara è iniziata in salita per il Palermo, che schiera Brignoli in porta e Szyminski centrale insieme a Rajkovic, Aleesami e Salvi; Chochev ha sostituito lo squalificato Jajalo, com..

    Continua a Leggere

  • Associazione Nati Due Volte, anche quest’anno arriva il mercatino di Natale

    Eventi

    Monreale, 8 dicembre 2018 - Come gli scorsi anni anche questo Natale l'associazione Nati ..

    Continua a Leggere

  • Il presepe di Nicolò Giuliano esposto all’aeroporto “Falcone – Borsellino”

    Eventi

    [gallery ids="85537,85536,85535,85534"] Palermo, 8 dicembre 2018 - Esposto all’Aeroporto di Palermo “Falcone - Borsellino” il presepe realizzato dall’artista monrealese Nicolò Giuliano. Il presepe è stato collocato ieri pomeriggio. Oggi, alla presentazione, presenti numerose person..

    Continua a Leggere

  • “Mio padre con i Badalamenti non c’entra nulla, e il disprezzo era reciproco”

    Eventi

    [gallery ids="85521,85520,85519,85518"] Monreale, 8 dicembre 2018 - Si è svolta ieri, presso la Casa Cultura Santa Caterina, la presentazione del libro “Sono nata Badalamenti” di Maria Badalamenti che lotta quotidianamente affinché il suo nome e soprattutto quello di suo padre non sia assoc..

    Continua a Leggere

  • Biagio, Giorgia e Martina tornano in acqua. Liberate nella Baia del Corallo le tre tartarughe VIDEO

    Eventi

    [video width="640" height="352" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2018/12/VID-20181207-WA0028.mp4"][/video] Le hanno chiamate Biagio, Giorgia e Martina. Sono le tre tartarughe che questa mattina hanno potuto riabbracciare il mare, dopo esse..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com