Oggi è 21/02/2019

Politica

“Porre le isole ecologiche al centro di nuove attività imprenditoriali”

Salvo Leto propone le sue ricette per risolvere la questione rifiuti e rilanciare nuove forme di sviluppo ecosostenibile

Pubblicato il 8 ottobre 2013

“Porre le isole ecologiche al centro di nuove attività imprenditoriali”

Il perché di un costo e di una tassazione spropositata a fronte di un servizio così scadente, quali prospettive potrebbe offrire la raccolta differenziata, in termini di costo per i cittadini e in termini di opportunità professionali, questi gli argomenti affrontati dal candidato alle primarie del DP.

“Mentre molti non hanno ancora finito di pagare la TARSU arriva una nuova stangata per le tasche dei cittadini monrealesi. Purtroppo per la raccolta rifiuti Monreale vanta un tristissimo primato: siamo forse il comune in cui le famiglie pagano l’aliquota più alta in Italia, a fronte di un servizio, va detto, che nell’ultimo anno ci ha spesso fatto gridare all’emergenza igienico sanitaria.

Negli ultimi 15 anni il costo del servizio di raccolta si è quasi decuplicato. Dai 500.000 € (1.000.000.000 di lire circa) del 1998 siamo passati agli oltre 5.000.000 dell’anno scorso. Eppure chi ci ha traghettati verso questo disastro aveva dipinto il passaggio all’ATO come la formula per risparmiare milioni di euro e migliorare il servizio. Purtroppo che le cose dovessero andare diversamente lo si è capito subito. Già nel primo anno dal passaggio all’ATO il costo del servizio è raddoppiato.

Il perché di un costo e di una tassazione così spropositata, a fronte di un servizio così scadente, lo sappiamo tutti. La gestione clientelare ed irresponsabile che ha accompagnato la nascita e la definizione dell’organico dell’ATO2 ha fatto di questa struttura un buco nero capace di fagocitare tutte le risorse disponibili e che, nel contempo, non riesce neanche a fornire più il servizio. I costi di gestione sono diventati insostenibili, mancano i fondi per riparare i mezzi ed i costi di conferimento in discarica. Ogni emergenza ne genera un’altra e tutte comportano aggravio di costi e carenze di servizio che il cittadino paga. Di queste ore la notizia di un pignoramento di 2 milioni di euro nei confronti dell’ATO2 da parte di una società creditrice.

Il recente passaggio a diversa forma societaria, previsto dalle nuove normative aveva acceso speranze sulla possibilità di interrompere questi sprechi e razionalizzare una spesa fuori controllo. In realtà il tutto potrebbe limitarsi ad un passaggio di forma societaria. In attesa di sviluppi di una vicenda che ancora rimane oscura, anche per la mancanza di precise direttive dalla Regione Siciliana, rimangono alcune considerazioni da fare.

La raccolta differenziata è il primo passaggio per incidere sul costo del servizio perché riduce la quantità di rifiuti conferiti in discarica. Che vada avviata immediatamente lo sappiamo tutti e viene da chiedersi come mai non sia ancora stata attivata nelle aree già coperte dalla raccolta porta a porta. Infatti questo servizio è già attivo su parte di Monreale, Pioppo e Villaciambra e quindi passare alla raccolta differenziata non comporterebbe costi aggiuntivi. Sarebbe di certo un utilissimo primo passo in un percorso che dovrebbe portarci ad una raccolta differenziata quanto più estesa e sistematica possibile.

Ma la cosa più avvilente è che per un comune che vanta l’estensione territoriale di Monreale la raccolta differenziata non dovrebbe essere il punto di arrivo ma il punto di partenza. Monreale confina con oltre 20 comuni e dovrebbe essere punto di riferimento per il conferimento del differenziato dei comuni del circondario. Dovrebbe ospitare le isole ecologiche per la raccolta e lo smaltimento sul proprio territorio, abbattendo così i propri costi di conferimento e mettendo a reddito il servizio di stoccaggio del differenziato dei comuni confinanti.

Nell’ottica di rilanciare nuove forme di sviluppo ecosostenibile le isole ecologiche sarebbero il centro di nuove attività imprenditoriali mirate al riciclo, al riutilizzo e, perché no, anche alla produzione di nuove fonti di energia, in un piano di gestione organica in cui il conferimento in discarica, ed i conseguenti costi, tendono a zero.

Purtroppo la “questione rifiuti” a Monreale continua ad essere l’emblema di un modo di gestire ed amministrare che ha caratterizzato la politica degli ultimi decenni. Una politica avida e predatrice, incapace di mettere a frutto e valorizzare le potenzialità del territorio e le opportunità offerte dai finanziamenti pubblici per proporre modelli di sviluppo economico moderni, produttivi e funzionali.

I temi della riqualificazione e dello sviluppo della Città vanno intrecciati con quelli della riqualificazione dell’intero territorio, della casa, dell’energia, delle risorse idriche, del turismo e dei beni culturali.

Occorre una nuova epoca di rinascimento culturale e amministrativo che si intesti iniziative e programmi per la difesa del suolo e del suo consumo, lo sviluppo di una economia verde, il risanamento del sistema dei servizi pubblici, che connetta i luoghi rurali ed urbani, che spinga per la realizzazione delle aree artigianali. Questa è l’operazione che sta alla base di una nuova ricostruzione del Paese e delle Città, questa è l’unica vera rivoluzione democratica.”

Salvo Leto

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Si è spenta Suor Severina Ricca, per 17 anni si è presa cura di diversi monrealesi

    Politica

    Monreale, 20 febbraio 2019 - Si è spenta oggi alle ore 18, all'età di 91 anni, Suor Severina Ricca, un tempo superiora del Boccone del Povero di Monreale. Per circa 17 anni è stata un punto di riferimento per molti monrealesi. I funerali si terranno venerdì 22 febbraio alle 10 nella Casa..

    Continua a Leggere

  • Incidente sul lavoro a Camporeale. Ferito un anziano agricoltore

    Politica

    Camporeale, 20 febbraio 2019 - Nuovo incidente sul lavoro in provincia di Palermo. A Camporeale Michele Vinci, 63 anni, bracciante agricolo, è rimasto impigliato con la sciarpa alla macchina seminatrice. L’uomo soccorso dai sanitari del 118 è stato trasferito all’ospedale Civico. I medic..

    Continua a Leggere

  • Alessandra Zerbo della “Vanity Models Management” di Francesco Pampa, approda al “Volkswagen International Fashion Week” di Milano

    Politica

    Monreale, 20 febbraio 2019 - Per la prima volta una delle modelle della Vanity Models Management, presieduta dal monrealese Francesco Pampa, parteciperà a un evento di così grande respiro nazionale come il “Volkswagen International Fashion Week Autocogliati Milano”. Sarà la giovanissima Al..

    Continua a Leggere

  • In Sicilia 5 mln a fondo perduto per ripristinare i teatri. Gambino (Mosaico): “Non sprechiamo questa opportunità”

    Politica

    Monreale, 20 febbraio 2019 - Sono arrivo in Sicilia grossi finanziamenti a fondo perduto per la riqualificazione di teatri e sedi per lo spettacolo, e Roberto Gambino non perde tempo a proporre Monreale come potenziale destinataria di una parte di questi fondi. Lo scorso 17 gennaio è stato emess..

    Continua a Leggere

  • San Giuseppe Jato. Incidente stradale. Un uomo perde la vita

    Politica

    San Giuseppe Jato 20, febbraio 2019 - Si è verificato un gravissimo incidente stradale sulla Strada Provinciale 2, tra San Giuseppe Jato e Camporeale in contrada Cammuca, a pochi chilometri dal Lago Poma. Una Smart è cappottata e un uomo è stato sbalzato fuori dall'abitacolo. L’allarme è st..

    Continua a Leggere

  • Chiro è sparito da circa un mese, 1000 euro a chi lo ritrova

    Politica

    Monreale, 20 febbraio 2019 - Era fine gennaio quando Chiro si è allontanato da casa, zona Strazzasiti a Monre..

    Continua a Leggere

  • Apertura serale delle attività commerciali, ancora una proposta da Lo Biondo (#OLTRE): “Ripartiamo dalle potenzialità turistiche”

    Politica

    Monreale, 20 febbraio 2019 - Ancora una proposta arriva da Massimiliano Lo Biondo, candidato sindaco di #OLTRE, rivolta in questo caso alle attività commerciali di Monreale. L'idea di #OLTRE è infatti quella di incentivare l'apertura serale delle attività commerciali. "Al calar della sera Monr..

    Continua a Leggere

  • Indennità CDA Biviere. Romanotto: “L’imminente corsa alle urne del 28 Aprile ha posto le condizioni per una risposta mediatica così repentina”

    Politica

    Monreale, 20 febbraio 2019 - Riceviamo e pubblichiamo una nota inviata dai consiglieri comunali Giuseppe Romanotto e Giuseppe La Corte (Lega), in relazione all'articolo pubblicato ieri sulla questione delle indennità del CDA dell'Acquedotto Consortile del Biviere. Apprezziamo la celerità de..


  • Monreale. Forza Italia verso l’opzione Caputo. “Diventerà Bellissima” spaccata tra Capizzi e Arcidiacono

    Politica

    Monreale, 20 febbraio 2019 - Forza Italia guarda ad una coalizione di centro destra, in cerca di un candidato, “Diventerà Bellissima” si spacca tra Capizzi e Arcidiacono con posizioni interne inconciliabili, Arcidiacono rischia di prendere il PD ma di tenere fuori l’area di centro destra. ..


  • Verde pubblico, dopo 60 anni Monreale affida una porzione di terreno a Santa Maria La Reale per la bonifica dello spazio

    Politica

    Monreale, 20 febbraio 2019 - Dopo 60 anni di diatribe sembra finalmente essere stata risolta la questione che vedeva coinvolti il Comune di Monreale, il Comune di Palermo e la Parrocchia di Santa Maria La Reale, sita poco sopra la Rocca, all’inizio della salita del c..


  • Moscarelli (Lega): Roccamena si sta spopolando, vanno via i giovani e il paese invecchia. Errori e inerzia dell’attuale amministrazione

    Politica

    Roccamena, 20 febbraio 2019 - Nello scorso consiglio comunale a Roccamena si è costituito il gruppo consiliare della Lega, capogruppo Angelo Moscarelli. Il consigliere, durante i lavori d’aula, aveva lamentato di essere stato lasciato solo ad un certo punto dell’esperienza svolta dal 2014 nei b..


  • Pioggia di contributi regionali per l’illuminazione pubblica. Monreale è fuori. Caputo: “Interi quartieri al buio, San Martino senza luce, la circonvallazione più pericolosa della Sicilia”

    Politica

    Monreale, 20 febbraio 2019 - Montelepre, Giardinello, Marineo, Bolognetta, Terrasini, San Giuseppe Jato, Piana degli Albanesi, Caccamo, Belmonte Mezzagno, Roccamena, Corleone, Carini, Palermo. Sono questi comuni della provincia di Palermo che potrebbero ricevere un congruo finanziamento dalla Region..


  • Caso Salvini/Diciotti. Costantini (M5S): “Quello di Capizzi un becero tentativo di gettare nell’agone politico l’avversario politico più accreditato”

    Politica

    Monreale, 20 febbraio 2019 - “Ho espresso la mia opinione come libero cittadino e come iscritto ad un Movimento politico che, attraverso strumenti di democrazia diretta, consente a chiunque di poter esprimere il proprio pensiero, trasferendo ai portavoce eletti il compito di farlo proprio e rappre..


  • Capizzi: “La giustizia non va a peso o a misura. La considerazione di Costantini inaccettabile. Non è nessuno per dire se Salvini ha commesso o meno un reato”

    Politica

    Monreale, 19 febbraio 2019 - “Mi permetto di dissentire dal punto di vista e dalla considerazione espressa dal consigliere Fabio Costantini. Non lo dico solo da sindaco o da cittadino, ma soprattutto da avvocato penalista. La giustizia non va a peso o a misura”. Il sindaco di Monreale, Piero ..


  • L’assessore regionale Roberto Lagalla incontra gli studenti al Basile-D’Aleo. “Disponibile per progetto pilota di valorizzazione del mosaico”

    Politica

    Monreale, 19 febbraio 2019 - Si è tenuto questa mattina, presso l’Aula Magna dell’..


  • Giovanni Ferro (Presidente Biviere): “Tutto regolare. Massaro sta restituendo tutte le indennità ricevute, come deliberato nel 2016”

    Politica

    [caption id="attachment_84475" align="alignleft" width="394"] I consiglieri della Lega, Giuseppe Romanotto e Giuseppe La Co..


  • «Si i Murriali?». «No, sugnu Chiuppitanu». Ecco il comune di Pioppo. Storia e disservizi alla base del progetto

    Politica

    - «Si i Murriali?» - «No, sugnu Chiuppitanu».  In una semplice domanda e dentro una semplice risposta risiedono le numerose ragioni che stanno spingendo una comunità, ormai da molti anni, a rivendicare la non appartenenza ad un territorio e la propria identifi..


  • Acquedotto Consortile Biviere. Lega: “L’ex presidente Massaro, prima di candidarsi al consiglio comunale, restituisca le somme percepite indebitamente”

    Politica

    Monreale, 19 febbraio 2019 - “Il Presidente ed i consiglieri dell’Acquedotto Consortile Biviere se non lo hanno già fatto devono restituire le indennità percepite durante il loro mandato”. È questa la finalità dell’interrogazione al Sindaco che hanno presentato ieri i consiglieri dell..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com