Movimento 5 Stelle: più sicurezza per le scuole Monrealesi

0
tusa big

Il Movimento 5 Stelle di Monreale, in seguito al contatto con una mamma che ha espresso una chiara richiesta d’aiuto per via del pericolo che si presenta quotidianamente nella scuola materna di Villaciambra, ha deciso di effettuare un monitoraggio sul territorio per verificare lo stato delle cose.

Ciò che è scaturito dal controllo è un quadro di forte disagio, connotato dalla gravità delle situazioni di pericolo che si creano, reso ancor più sensibile dalla presenza dei soggetti coinvolti, ovvero i nostri figli.

“Si denota una situazione di discontinuità del servizio di vigilanza del traffico (ove presente), – scrive in una nota il portavoce Fabio Costantini – unitamente alla disorganizzazione dell’organo preposto al presidio ed alla sicurezza dell’utenza.

Un parziale servizio prestato dalla Polizia Municipale, è stato rinvenuto in alcune scuole del centro cittadino (Morvillo e Novelli), ma eccezion fatta per Pioppo (con una serie di rilievi sull’organizzazione) la maggior parte delle frazioni non mostrava la presenza del servizio”.

Secondo il gruppo dei Grillini sarebbe un indice di disorganizzazione il fatto che la Polizia Municipale abbia l’onere di prestare servizio presso le scuole solo dopo aver apposto la propria firma di presenza presso il Comando Municipale di Monreale alle ore 8:00, che comporta il mancato raggiungimento, per tempo debito, delle località nelle quali il servizio deve svolgersi.

“Partendo dall’idea che la presenza del vigile debba precedere il verificarsi di situazioni di pericolo e ingorgo continua la nota – e ritenendo pertanto che la loro presenza sia auspicabile già a partire dalle 07:45 (orario nel quale aumenta l’afflusso dell’utenza), ci chiediamo infatti quale sia l’utilità che porta la presenza degli Agenti a raggiungere i luoghi non prima delle 08:15 nel caso delle scuole cittadine, e 08:20 addirittura nel caso delle periferiche (come ad es. Pioppo)! Apprendiamo con favore, durante la scrittura di tale nota, come anche il Comitato Pioppo Comune, sempre sensibile ed attento alle tematiche del territorio, abbia rilevato le stesse criticità oggetto delle nostre risultanze, suffragandone con un supporto audiovisivo i contenuti”.

L’invito che il gruppo del M5S inoltra attraverso la stampa all’Assessore Intravaia è quello di esser presente dinanzi a questo problema, anche se, affermano: “Spesso presente non è, come nel caso delle riunioni di Giunta”. La soluzione dovrebbe pendere sulla riorganizzazione del servizio avendo a cuore la sicurezza dei luoghi ove crescono i nostri figli e sul miglioramento del traffico veicolare in prossimità degli stessi.

L’invito è rivolta anche al primi cittadino affinché valuti opportunamente una organizzazione stabile – e con carattere di continuità di tale servizio, procedendo di concerto con le organizzazioni sindacali, che nonostante possa ricevere un imminente sostegno dagli impieghi del personale reclutato mediante i Cantieri di servizi, questo non darà la copertura necessaria nel tempo né la connotazione di continuità che necessitano.

“È giunto il momento di prendere consapevolezza delle continue mancanze che questa Amministrazione ha nei confronti della cittadinanza – conclude Costantini – effettuando dei cambiamenti che poco impegno richiedono per la loro risoluzione a fronte del grande beneficio, in termini di sicurezza e serenità, che invece ne ricaverebbero i cittadini”.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.