Oggi è 24/01/2018

Politica

Monreale, rivoluzione TARES. Cosa cambia e quando

Costi ridotti per le imprese. Per chi attua la raccolta differenziata e compostaggio riduzione fino al 40% a partire dal 2014. A rischio maggiorazione le famiglie numerose.

Pubblicato il 25 settembre 2013

Monreale, rivoluzione TARES. Cosa cambia e quando

Arriva anche a Monreale la rivoluzione della tassa sui rifiuti, in programma sin dalla promulgazione del decreto legge ‘Salva Italia’ del 6 Dicembre 2011. Il Sindaco Di Matteo, congiuntamente agli assessori La Fiora, Giangreco, Vittorino e Cardullo, ha tenuto oggi, a partire dalle 11;30, una conferenza stampa riguardo la proposta che la giunta comunale presenterà al consiglio comunale nei prossimi giorni. Prevista entro la fine della della prossima settimana la partenza dell’iter di approvazione. 

L’assessore La Fiora, dopo una breve introduzione del Sindaco Di Matteo, ha esposto i punti base di questa proposta. La nuova TARES, secondo l’assessore, completa un percorso di trasformazione nella gestione delle finanze comunali, non più votate all’amministrazione di fondi regionali o nazionali, ma obbligate a reperire nel territorio il necessario per il corretto funzionamento dei servizi. 

In quest’ottica, secondo le direttive della legge nazionale, gli introiti derivanti dalla TARES dovranno coprire il 100% dei costi del servizio rifiuti. Questi costi sono stati calcolati dall’ATO in 5.800.000 euro per l’anno 2013, con una sensibile diminuzione rispetto ai 7.000.000 circa dell’anno 2012.  Come verranno reperiti questi fondi?

Innanzitutto, la TARES introduce un nuovo principio: si passa da un’imposta basata sulla capacità contributiva, legata esclusivamente alla cubatura delle abitazioni, ad una tariffa basata sul principio del ‘chi più inquina, più paga’.

Prima conseguenza di questa trasformazione è la distribuzione del tributo fra utenze domestiche e utenze commerciali: se nel 2012 le utenze domestiche contribuivano per l’80% del totale e quelle non domestiche per il 20%, dal 2013 si passerà ad una divisione che vedrà le utenze domestiche contribuire per il 97% e quelle non domestiche per il 3%, in ragione di uno studio dell’ATO che ha riscontrato queste proporzioni nella effettiva produzione di rifiuti. 

In concreto, questo significa che il totale dell’importo TARES sarà di circa il 10% di quello della TARSU, per una utenza non domestica. Un albergo che nel 2012 pagava circa 14 euro a mq, quest’anno pagherà circa 1,5 euro a mq. Certo, questo non è valido in tutti i casi. 

Vi è infatti un complesso meccanismo di calcolo, che fa riferimento a 30 categorie commerciali ognuna delle quali, secondo direttive ministeriali, ha un coefficiente di produzione rifiuti, in base al quale verrà calcolato l’importo della tassa, in rapporto anche alla cubatura dell’esercizio commerciale. Non tutte le attività commerciali pagheranno lo stesso importo, in ragione del fatto che, ad esempio, uno studio di ragioneria non produce la stessa quantità di rifiuti di un rivenditore ortofrutticolo. E infatti, in questa speciale ripartizione, ristoranti e rivenditori ortofrutticoli saranno quelli col coefficiente più alto. La proposta sindacale è di istituire due tornate di pagamenti per le utenze non domestiche, una con scadenza il 16 Dicembre ed una con scadenza il 30 Aprile.

Come cambiano invece le cose per il singolo cittadino?

Qui la questione diventa leggermente diversa, e bisogna addentrarsi più nello specifico. Con lo sconvolgimento del sistema di calcolo è molto difficile fare paragoni con gli anni precedenti. Infatti, secondo le nuove direttive, a pagare di più non saranno i possessori di appartamenti più grandi, ma i nuclei familiari più numerosi, in rapporto alla cubatura della propria abitazione. 

Una prima grande distinzione, riguarda la composizione del tributo: questo è composto infatti da una parte che coprirà i costi fissi del servizio (stimati dall’ATO in 2.800.000 euro), che verrà calcolata sulla cubatura dell’immobile ponderata al numero di abitanti (un metro quadro abitato da una persona pagherà meno di un metro quadro abitato da due persone), e da un’altra parte che coprirà i costi variabili (come il conferimento in discarica e il carburante), calcolata in base alla composizione del nucleo familiare. A questa distinzione va aggiunto  un 5% del totale da versare agli organi provinciali, e un contributo di 30 centesimi per mq da versare allo Stato, necessario alla formazione del fondo di solidarietà per i Comuni. 

Per la somma complessiva, sono previste esenzioni totali per i nullatenenti che risiedono in abitazioni in affitto, e riduzioni del 50% per chi gode della sola pensione minima, sempre se abitante in affitto. Per chi abita da solo, prevista una riduzione del 30% dal totale dell’importo. Infine, sconti anche per chi dimostrerà di aver attuato la raccolta differenziata, attraverso il conferimento e la schedatura presso gli ecocentri presenti nel territorio (prevista una riduzione fino al 20%, ma solo a partire dal 2014) e per chi attuerà la raccolta dell’umido (previsto un ulteriore 20%, ma in questo caso è necessario segnalare la propria attività ed essere disponibili ad un controllo di veridicità). I più virtuosi potranno risparmiare quindi fino al 40% dell’importo totale. I possessori di più appartamenti pagheranno la parte fissa della TARES per ognuno di essi, mentre la parte variabile sarà dovuta una sola volta. Fra gli esempi proposti dall’assessore, quello riferito ad un abitante singolo di un appartamento di 100 mq, che per il 2012 dovrà versare un totale di quasi 500 euro: la somma totale dovuta per il 2013 dovrebbe essere di 250 euro. La proposta della giunta prevede, riguardo le utenze domestiche, 4 rate da pagare con scadenza il 30/10, 16/12, 28/2 e 30/04. Le prime tre rate saranno calcolate sulla base della TARSU 2012, constando ognuna del 25% dell’importo totale della TARSU. L’ultima rata sarà invece un conguaglio, calcolato in base ai nuovi parametri.

In chiusura della conferenza stampa, i rappresentanti del Comitato Pioppo Comune hanno rivolto all’assessore La Fiora ed al Sindaco una domanda riguardo ad un progetto sulla raccolta differenziata da loro presentato all’ATO nel Giugno scorso, ancora in attesa di approvazione da parte del Comune. Di Matteo ha risposto dichiarando di essere a conoscenza del progetto, per il quale l’ATO ha chiesto 39.000 euro di contributo; la cifra, poi ricalcolata dai tecnici comunali in 36.000 euro, deve essere inserita in bilancio, e l’amministrazione dichiara di essere in fase di reperimento dei fondi. Il portavoce del Movimento 5 Stelle Monreale, Fabio Costantini, presente alla conferenza, ha chiesto il perché di questa richiesta, dato che la convenzione fra comune e ATO, prevede al suo interno eventuali costi aggiuntivi per il Comune solo in caso di campagne di sensibilizzazione o informazione. Il Sindaco ha rinviato la risposta al momento in cui avrebbe avuto con sé la documentazione relativa, aggiungendo che l’amministrazione non è intenzionata ad elargire fondi senza precise motivazioni e che il lavoro dei tecnici avrà sicuramente riportato le giuste ragioni di questo stanziamento. In ogni caso ha ribadito come prioritario l’interesse comunale nei confronti di questo progetto.

 

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Crudeltà a Monreale, abbandonati 5 cuccioli appena nati VIDEO «Hanno il cordone ombelicale»

    Politica

    [video width="400" height="220" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2018/01/27094019_151081138807215_6068862697045229568_n.mp4"][/video] Monreale, 23 gennaio 2018 - Atti di estrema crudeltà, non c’è altro modo per definirli, e ancora a Monreale. Sono cinque cagnetti, ab..

    Continua a Leggere

  • Crisi idrica, Palermo si prepara alla turnazione. A Monreale ricognizione delle sorgenti

    Politica

    Palermo, 23 gennaio 2018 - L’assenza di piogge potrebbe far tornare Palermo al passato con la turnazione dell’acqua. Le riserve idriche sono ridotte al minimo, la Regione ha chiesto al governo nazionale lo stato di calamità e all'Amap di ridurre subito i prelievi dagli invasi. Così <..

    Continua a Leggere

  • Capizzi quater, dopo un mese di vuoto istituzionale la giunta è al completo. Naimi e Zingales giurano in Sala Rossa

    Politica

    Monreale, 23 gennaio 2018 - Dopo circa un mese di vuoto istituzionale la giunta del comune di Monreale è di nuovo al completo, questo pomeriggio è nato il Capizzi quater. Dal 22 dicembre, in seguito al passo indietro fatto dagli assessori Battaglia e Mad..

    Continua a Leggere

  • Tariffa Tari, società partecipate, regolamento sportello unico Suap e Sue: tra i punti all’ordine del giorno del Consiglio Comunale

    Politica

    Monreale, 23 gennaio 2018 - Una lunga lista di punti all'ordine del giorno è pronta per essere affrontata nella prossima seduta del consiglio comunale fissata per il 30 gennaio nell'aula Biagio Giordano. Tra la sfilza degli argomenti, si discuterà sulla richiesta di non applicabilità delle modifi..

    Continua a Leggere

  • Caro sindaco non dimenticate Sarina. Appello per intitolare alla fondatrice del Quartiere l’anti-villa

    Politica

    Monreale, 23 gennaio 2018 - Ci sono giornate come questa che una città non può dimenticare perché è dovere di chi amministra una comunità fare in modo che non vengano scordati quei cittadini che sono stati un esempio e una testimonianza preziosa. Sarina Ingrassia è tra questi. Il 23 ge..


  • Pioppo, lezioni di educazione ambientale. Gaetano Guarino: «Insegniamo ai giovani la bellezza»

    Politica

    Monreale, 23 gennaio 2018 – Il bosco inteso come fonte di ricchezza non solo naturale e paesaggistica ma anche economica, per questo deve essere tutelato e valorizzato anche dalle nuove generazioni. Con quest'obiettivo è ricominciata l’attività di educazione civica e ambientale nelle scuole de..


  • Monreale, sorpreso con la droga in strada, arrestato. Altre sei persone denunciate /FOTO

    Politica

    Monreale, 23 gennaio 2018 - I carabinieri di Monreale hanno tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti il monrealese Vittorio Monte, classe 1992. Il ragazzo è stato sorpreso con 4 dosi di hashish da un grammo l’una e 100 euro in banconote di vario taglio. I ca..


  • Cuoche combattenti, in cucina un prodotto con un’etichetta antiviolenza

    Politica

    Monreale, 23 gennaio 2018 - Confettura di pera e cannella, confettura di pera e noci, pesto di radicchio e noci, gelatina di vin..


  • Sancipirellese e monrealese candidata al Senato con il M5S, è Cinzia Leone

    Politica

    Monreale, 22 gennaio 2018 – Una laurea in Economia e Finanza, una candidatura a sindaco alle spalle e tre anni di attivismo nel Movimento 5 Stelle. È Cinzia Leone, ufficialmente candidata a rivestire la carica di Senatore della Repubblica nel collegio Sicilia 1. Ad annun..


  • Monreale, il Liceo artistico Mario D’Aleo ha una nuova targa. È fatta in mosaico dagli studenti

    Politica

    [gallery ids="49748,49746,49749"] Monreale, 22 gennaio 2018 – Una nuova targa per il Liceo artistico di Monreale Mario D’Aleo. L’opera è stata realizzata dagli studenti con la guida dei professori Alvich, Urso e Messina con le tecnica del mosaico, ma non quella bizantina tipica dei mosaici..


  • Possesso di hashish, marijuana, capi di abbigliamento rubati al “Forum”. I Carabinieri arrestano diversi soggetti

    Politica

    Palermo, 22 gennaio 2018 - Possesso di hashish, marijuana, banconote di piccolo taglio, capi di abbigliamento rubati al supermercato “Ipercoop” del centro commerciale “Forum”, ed ancora alluci abusivi alla rete ENEL e alle condutture dell’AMAP. E’ quanto è emerso dal..


  • Spezia Vs Palermo: 0-0 

    Politica

    Palermo, 21 gennaio 2018 - Il mister Tedino temeva la sosta per un eventuale calo di tensione che lui aveva accuratamente creato come una corda di violino. Ma la gara ha dimostrato che il Palermo c’era e ha trovato uno Spezia che ha costruito la salvezza proprio in casa con un ott..


  • Operazione antimafia, arrestato Giuseppe Biondino, il figlio dell’autista di Totò Riina

    Politica

    [gallery ids="49673,49674,49675,49676,49677"] Palermo, 21 gennaio 2018 - Nuova operazione antimafia nel mandamento di San Lorenzo. La Dda di Palermo ha disposto il fermo di cinque persone accusate di associazione mafiosa ed estorsione. Si è ricorsi al fermo perché i cinque si preparavano a fugg..


  • Un albero per ogni nuovo nascituro. A Monreale piantumato solo il 5% di piante rispetto a quanto previsto dalla legge

    Politica

    Monreale, 21 gennaio 2018 - Quante volte passeggiando per le strade ci siamo chiesti quanto sarebbe bella e accogliente un’area se solo fosse più verde? E quante altre dopo gli incendi devastanti abbiamo pensato al danno provocato e alle ricadute sull’ambiente? E pensare che og..


  • Tragedia a Palermo, giovane si lancia dal ponte Oreto: intervengono i vigili del fuoco

    Politica

    Palermo, 21 gennaio 2018 - Un giovane si è lanciato ieri sera dal ponte di via Oreto. Un ponte già tristemente noto per fatti del genere. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e gli agenti di polizia. Al momento non si conoscono le generalità del giovane che è finito contro il cemen..


  • Palermo, in sostegno di Biagio Conte una delegazione belga

    Politica

    Palermo, 20 gennaio 2018 - In mattinata una delegazione Belga ha portato la ..


  • Bimbo folgorato a Palermo: restano gravi le sue condizioni

    Politica

    Palermo, 20 gennaio 2018 - Prognosi riservata per il bimbo di sette anni che ieri pomeriggio è rimasto ustionato al volto e alle mani da una scarica elettrica in via Gaspare Palermo. Il piccolo, secondo una prima ricostruzione per gioco avrebbe aperto una cassetta dell’Enel e giocando con un..


  • Partinico, nel bene confiscato a Cosa nostra sorge la nuova guardia medica

    Politica

    Partinico, 20 gennaio 2018 - «Un bene confiscato alla mafia  diventa un punto di riferimento per l’intera comunità che potrà usufruire di prestazioni mediche in locali efficienti e funzionali. Siamo orgogliosi di potere consegnare ai cittadini di Partinico una struttura che assume anche il..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
    Acquapark Monreale