La cooperativa Aurora subentra all’Airone per la gestione dei parcheggi e dei bagni pubblici

0
tusa big

Sarà la cooperativa Aurora a gestire il parcheggio comunale di contrada Cirba, le zone blu e i bagni pubblici. Il si definitivo giunto dopo che la terza sezione del tribunale amministrativo per la Sicilia, questa mattina ha respinto la domanda di sospensione presentata dalla cooperativa “Airone“.

Soddisfazione è stata espressa dal sindaco di Monreale Filippo Di Matteo, che ha espresso parole di apprezzamento per “l’ottimo lavoro svolto dall’ufficio legale e dal legale del comune, l’avvocato Girolamo Rizzuto”.

L’Aurora, che ha sede a Ragusa, aveva prevalso grazie ad un punteggio complessivo di 84 punti, che teneva in considerazione l’offerta economica e quella “tecnica”. Per il TAR “ … il ricorso non appare, allo stato, supportato da sufficienti fumus boni iuri, poiché: quanto al primo motivo, la tesi di parte ricorrente non è in linea con l’orientamento espresso dalla recente giurisprudenza del tribunale.

“Si conclude positivamente – ha detto il sindaco Di Matteo – un’altra vicenda giudiziaria a favore della nostra amministrazione che ci consentirà di potere definitivamente assegnare parcheggio e aree, per definire un nuovo assetto che dia più ordine e servizi alla nostra città”.

Ancora non definito invece il futuro dei dipendenti della cooperativa Airone. Si attende di sapere se il nuovo piano di lavoro elaborato dalla nuova società permetterà di assorbire tutti i lavoratori che fino ad oggi hanno svolto il servizio.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.