Patrizia Roccamatisi, ecco le regole per un sereno svolgimento dell’anno scolastico

0
tusa big
 

Il regolamento d’istituto oltre ad essere visionabile QUI, sarà affisso all’albo di tutti i plessi e potrà essere consultato da tutti. Esso contiene le norme che dovranno essere osservate sia dal personale scolastico e non, che dagli alunni e dai genitori.

In breve, per quel che riguarda la sicurezza viene ricordato che ogni plesso scolastico pubblicherà all’albo ed esporrà le norme da osservare in caso di calamità e per un’evacuazione urgente degli edifici. Al fine di garantire l’incolumità degli alunni, non è permesso (salvo casi particolari come ad esempio il trasporto di alunni diversamente abili) entrare con automezzi a motore nei cortili delle scuole

Per quanto riguarda il personale scolastico: gli insegnanti sono tenuti a trovarsi in classe almeno 5 minuti prima dell’inizio delle lezioni, accogliere gli alunni in classe, segnare sul registro gli assenti, giustificare le assenze, segnalare al Dirigente scolastico gli eventuali gravi atti di mancanza di disciplina, le assenze frequenti, i ritardi ripetuti e ingiustificati, l’abituale inosservanza dei doveri scolastici.

Anche gli alunni hanno dei doveri e si ricorda loro che la scuola è una comunità e che gli arredi, le aule, i bagni e le strumentazioni vanno mantenuti e salvaguardati nell’interesse di tutti ed il docente, durante l’intervallo, deve vigilare sul comportamento degli alunni in modo da evitare che arrechino danni alle persone e alle cose. L’intervallo si svolgerà nelle classi.

Ai genitori invece si vuole ricordare che non è consentito loro, salvo gravi ed eccezionali motivi, di permanere nei locali della scuola e nella classe frequentata dal proprio figlio durante le lezioni.

Qualora un genitore di un minore abbia la necessità di far uscire lo studente prima del termine delle lezioni, dovrà venire di persona o mandare un suo rappresentante, autorizzato espressamente nel modulo sottoscritto in segreteria all’atto dell’iscrizione. Il docente segnerà l’uscita anticipata.

Le giustificazioni delle assenze e dei ritardi saranno vistate dal docente presente in classe. L’alunno entrerà in classe anche in caso di ritardo e non dovrà sostare fuori in attesa dell’ora successiva. Per le misure disciplinari ci si attenga a quanto previsto dal Regolamento e dallo Statuto delle studentesse e degli studenti.

Buon anno scolastico dall’IC Mattarella II

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com