Il Monreale passa il turno in Coppa Italia

0
Araba Fenice desk

 

Il Monreale è reduce da una vittoria fuori casa conseguita la scorsa settimana per 3 a 1, e gioca in casa, ma così lontano per problemi all’impianto elettrico, nel campo Conca d’Oro.

Capitano del Monreale Amato, del CUS Palermo, Russo.

Durante il primo tempo vediamo un Monreale un po’ sotto tono e il CUS che incalza con una pericolosa traversa di Monti al 19’, per assistere, un minuto dopo, al primo goal di Guzzetta, con un inserimento in area che fulmina la difesa del Monreale. Al 26’ il CUS si avvicina al raddoppio con una bella azione di Daniele Russo. Al 32’, tiro insidioso di Castiglione respinto in angolo dal portiere. Il primo tempo si chiude, dopo un minuto di recupero, sul risultato di 1 a 0. Il CUS è apparso più motivato e attacca insistentemente dal primo minuto di gioco, soprattutto sulla fascia destra. Il Monreale si limita a gestire e si affida a ripartenze veloci che però producono alcun effetto concreto.

Il secondo tempo si apre con gli stessi uomini in campo. Dopo pochi minuti dalla ripresa, un cross molto insidioso di Guzzetta, dalla fascia destra, va a “stamparsi” clamorosamente sulla traversa, ma anche il Monreale adesso riesce a pressare meglio e impedisce al CUS di organizzare una qualsiasi ripartenza. All’ottavo minuto viene ammonito Correnti per un fallo su Guzzetta. Al 13’, Capizzi ruba palla sulla sinistra, mette in mezzo per Virga che rigira di prima per Cane, ma il 9 del Monreale non riesce a concludere. Al 17’ viene ammonito Amato, il capitano del Monreale, per una trattenuta prolungata su Cossentino, appena entrato. Un minuto dopo, un gran tiro di Cane, dal limite dell’area, viene messo in angolo dall’attento portiere. Dal successivo calcio d’angolo, pareggio di Alletto che dal limite dell’area piccola, lasciato colpevolmente solo, insacca di testa. Al 23’, cross dalla sinistra di Capizzi, ma la conclusione in porta di Cane risulta debole. Ammonito, al 29’ Conticelli. Al 35’ il Monreale si avvicina al raddoppio con Lo Giudice che mette fuori di un soffio. A tempo praticamente scaduto, Rizzo va vicino al raddoppio. La partita si conclude dopo due minuti di recupero sull’1 a 1. Passa al turno successivo il Monreale, in virtù del vantaggio ottenuto all’andata.

Seguirà videointervista al responsabile del Monreale, Giuseppe Di Minica

Con la collaborazione di Giuseppe Russo

In campo

Monreale

1 Randazzo

2 Accardi, dall’85’ Li Pani 13

3 Amato (capitano)

4 Correnti

5 Ficano

6 Alletto

7 Lo Giudice

8 Virga

9 Cane, dall’81’ Battaglia 14

10 Castiglione

11 Capizzi, dal 71’ Rizzo

CUS Palermo

1 Gelfo

2 Ciaramitaro, dal 66’ Muriello 14

3 Filpo

4 Severino, dal 57’ Cossentino 16

5 Quartararo

6 Conticelli

7 Guzzetta

8 Vivacqua

9 Boscaini, dal 70’ Muscolino 17

10 Russo (capitano)

11 Monti

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com