COPPA SICILIA: CUS PALERMO – MONREALE 1 – 3

0
Araba Fenice desk

Oggi ha avuto inizio la nuova stagione per il Monreale Calcio. Al palazzetto dello sport del Cus di Palermo ha disputata la prima vera partita. Sotto un sole cocente e davanti a circa 200 spettatori si è visto il primo Monreale targato Sergio Maggio, presentatosi in campo con un 3-5-2 che in fase offensiva si trasformava in un 3-2-5 grazie all’ottimo lavoro svolto dai giocatori di fascia. Di fronte un Cus Palermo che ha schierato tra le proprie fila molti giovani calciatori, tra cui il monrealese Daniele Russo.

I primi minuti di gioco sono serviti al Monreale per studiare l’assetto tattico degli avversari per riuscire a prenderne le misure e costringerli a giocare nella proprio metà campo. La prima azione da gol capita nei piedi di Cane, che sfiora il vantaggio con un’ottima incursione centrale.

In campo il Monreale fa valere la superiorità tecnica e al ’20 passa in vantaggio con un colpo di testa del difensore Ficano, che ribadisce in rete il pallone dopo che si era infranto sul palo.

La reazione del Cus Palermo è immediata con un calcio di punizione che impegna non poco l’estremo difensore monrealese.

Al ’40 un goffo fallo del difensore Capizzi atterra in area la giovanissima ala Guzzetta, provocando il rigore e dando la possibilità ai padroni di casa di pareggiare la partita.

La ripresa inizia con un Monreale più grintoso, sicuro di poter portare a casa la vittoria.

Al ‘5 Cane, con un bel tiro dal limite dell’area di rigore, impegna il portiere del Cus Gelfo. La pressione del Monreale si fa sempre più convinta. Al ’14 l’eccessivo altruismo del giovane Li Manni lo porta a passare la palla al compagno più vicino, pur essendo in una posizione tale da poter mettere la palla in rete.

Il goal del vantaggio è nell’area e arriva puntuale nella seconda metà della ripresa con uno scatenato Cane che prima sigla il 2 a 1 realizzando magistralmente un calcio di rigore e poi con uno splendido pallonetto supera il portiere segnando il definitivo 3 a 1 e ipotecando il passaggio del turno.

Mister Maggio, a termine della partita, è contento della prestazione dei suoi giocatori: ”Siamo soddisfatti della partita e del risultato ottenuto, i miei ragazzi hanno tenuto bene il campo; do un bel 7 alla mia squadra. Sicuramente non ci culleremo sul risultato, ancora ci sono 90 minuti da giocare e ce la giocheremo sempre per vincere. Per quanto riguardo l’infortunio di Verdone in settimana valuteremo le sue condizioni, di sicuro saranno a disposizione per la gara di ritorno gli assenti di oggi Alletto, Rizzo e Virga e saremo a pieno organico”.

La prestazione di Cane fa felice il mister: ” Secondo me è uno dei migliori attaccanti della categoria, ma bisogna prenderlo con le pinze. Il secondo gol realizzato fa parte dell’estro del giocatore”.

Il ritorno si svolgerà sabato prossimo a Monreale.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com