Da Aquino a Giacalone, un appello alla popolazione: Cittadini ribelliamoci!

0
tusa big

Molti cittadini monrealesi ci mandano e-mail con segnalazioni che riguardano la presenza di topi, mosche, zanzare, moscerini e scarafaggi in ogni angolo del paese, per non parlare delle periferie. Ogni tanto i cumuli di spazzatura vengono rimossi alla meno peggio, ma la maggior parte dei rifiuti si distribuisce e si sparpaglia irrimediabilmente per le campagne. E lì non arriva nessuno a rimuoverla, si accumula e viene ricoperta dall’erba e da altra spazzatura. Lo sappiamo, lo vediamo e purtroppo lo abbiamo sopportato per troppo tempo, ora diciamo BASTA! Proviamo a ribellarci a questo stato di cose, diffondiamo la nostra indignazione e facciamo delle proposte concrete per cercare di risolvere questo problema, proposte che ci vedano coinvolti in prima persona, se ci teniamo veramente ad avere il nostro paese pulito. 
Si potrebbe provare ad invadere di rifiuti riciclabili gli ecocentri e di conferire nei cassonetti soltanto l’organico e l’indifferenziato.
All’ecocentro di Monreale, sito in via Garibaldi, angolo via Venero, si possono portare i rifiuti di mattina, nel mese di agosto. Carta, plastica, vetro, alluminio e acciaio vengono riciclati, per gli ingombranti (mobili, materassi, elettrodomestici…) pretendiamo che rispondano al numero 091/6401770 e protestiamo ad alta voce se questi servizi non vengono resi. E’ un nostro diritto vivere in un ambiente pulito.
Ribelliamoci, pretendiamolo e non accontentiamoci se oggi hanno rimosso qualche cumulo, la città deve essere ripulita ogni giorno.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com