Oggi è 17/02/2019

Cronaca

Fontane, fontanelle, punti acqua o punti spazzatura?

L’argomento fontane storiche di Monreale sta a cuore a molti cittadini monrealesi e non, sia a coloro che vorrebbero sapere dove sono andati a finire i pezzi di tutte le fontane scomparse, sia a chi non riesce a capacitarsi per lo stato di abbandono e degrado in cui versano quelle esistenti. 

Pubblicato il 14 agosto 2013

Fontane, fontanelle, punti acqua o punti spazzatura?

Ogni tanto qualcuno riporta in auge la pretesa che qualcun altro indaghi, ma sembra che nessun amministratore abbia mai denunciato, se non al cittadino che lo sa già,  la scomparsa di questi che sono beni comuni. Quando qualcuno si è preso cura di qualche fontana è stato dato grande risalto alla notizia come se fosse stato un atto eroico mentre dovrebbe essere “normale amministrazione”.    

Le fontane potrebbero rappresentare un vero e proprio itinerario turistico-culturale per il nostro paese, a partire dalle fontane sulla strada Rocca-Monreale costruita nel settecento.

Su questa panoramica arteria ci sono le più monumentali fontane artistiche:

$1·         la “Fontana del Pescatore” di Ignazio Marabitti, fuori Monreale, e in territorio monrealese, sempre del Marabitti, la “Fontana del Drago” a salire verso il paese, la “Fontana ad emiciclo” sotto l’albergo dei poveri che fungeva da abbeveratorio per gli animali e, più su, la “Fontana di piazza Vittorio Veneto”.

In paese, invece:

$1·         in piazza Vittorio Emanuele, nel 1881 Mario Rutelli, fratello di Giovanni eseguì la “Fontana del Tritone” chiamata “U pupu”.

$1·         All’interno del Chiostro dei Benedettini c’è la Fontana del Chiostro”, chiamata anche la “Fontana del Re”.

$1·          All’interno dell’antivilla c’è la cosiddetta “Fontana dell’antivilla” che pare sia stata  realizzata con i resti di un antico sarcofago.

$1·          All’interno del Belvedere non possiamo ammirare più l’antica fontana omonima, perché sostituita con una, in cemento, di scarso valore artistico (molti monrealesi si chiedono, in proposito, dove siano andati a finire i pezzi della vecchia fontana).

$1·         Nel quartiere Ciambra, fino a non molti anni fa, c’erano diverse fontane, ma oggi non esistono più. I più anziani ricordano “A Crocchiola” con  la vasca a forma di conchiglia.

$1·          C’è una piccola fontana in disuso in via Palermo.

$1·         In via Umberto I c’è la fontana detta della “Collegiata”. Anticamente sopra la fontana era collocata una lapide.

$1·         In via Antonio Veneziano troviamo la fontana “U Puzziddu” del 1630.

$1·         Del 1764 è invece la “fontana ri Cannola”, nel quartiere delle Turbe.

$1·         Di molte altre fontane che hanno segnato lo sviluppo urbanistico del quartiere, non è rimasta alcuna traccia, ma una di queste si trovava in via Tavola Rotonda.

$1·         Al centro del Chiasso Monte, era situata un’altra fontana “O fonte”, mentre in salita Gentile ne esisteva un’altra detta “A Funtana” che non era monumentale, ma un semplice “punto acqua”.

$1·         Lì vicino c’era pure la “Fontana dell’orto” nelle vicinanze della Chiesa omonima.

$1·         In via Baronio Manfredi esiste ancora un’altra fontana chiamata “Vavusa e Caddozza”.

$1·         La “fontana dell’arancio”, in piazza Matteotti è di epoca fascista.

$1·         In via Ludovico Torres c’è la fontana di via Torres. Qualcuno ha inserito un mascherone che nulla sembra abbia a che fare con la fontana.

$1·         Non esiste più, invece, la fontana dell’Odigitria, fatta costruire nel 1634. Di essa, oggi esiste solo la lapide che ricorda la data e il nome dell’Arcivescovo che volle la sua realizzazione. Qualche anno fa, in una notte di temporale, gli abitanti della zona raccontano di aver visto asportare da “ombre irriconoscibili” la lapide collocata nella zona sovrastante la fontana che già non c’era più, oggi rimane solo l’antico chiodo che la sosteneva.

$1·         La fontana del Carmine risale invece al 1620.

$1·         In Chiasso Fontana Rotonda c’era una fontana di cui oggi non esiste alcun resto.

$1·         All’incrocio tra via Veneziano via Novelli e via Venero, “O Canali”, esiste un’altra fontana indicata con lo stesso nome situata al di sotto del livello stradale e alla quale si arriva per mezzo di una gradinata, piena di spazzatura e di escrementi umani che emanano un odore nauseabondo a tutte le ore del giorno.

$1·         La fontana detta “O Spasimo” è in via Venero e prende il nome dal fatto che anticamente in quel luogo venivano eseguite esecuzioni capitali di condannati, fu fatta costruire nel 1660.

Un po’ fuori paese:

$1·         Oltre la circonvallazione, in fondo ad essa e oltre il semaforo, ancora in via Venero, a destra, scorrevano le acque di Venero e c’era un bel punto acqua. Oggi è rimasta una semplice costruzione in cemento che vorrebbe ricordarla, ma sopra i punti acqua sono stati costruiti dei palazzi.

$1·         In via Pietro Novelli alta, sulla strada che porta al Cimitero, si trova la fontana dell’ “Abbiviratura”, di epoca fascista è così chiamata perché fungeva da “abbeveratorio” per gli animali.

$1·         Sempre su questa strada esiste un’altra fontana, che è detta “U Cannulicchiu”, ma di essa rimane soltanto una nuda lapide.

Queste sono le fontane che i più ricordano, ma siamo sicuri che molti altri punti acqua più o meno arredati artisticamente, siano stati nascosti da costruzioni varie. Oggi quelli che ancora esistono sono da nascondere per la vergogna e  forse è per questo che vengono utilizzati da cittadini e amministratori come “punti spazzatura”.

Chi dovrà rispondere dell’incuria e della scomparsa di tante fontane e fontanelle che avrebbero potuto essere una risorsa per la nostra città? Nessuno dovrà farci sopra la propria campagna elettorale, specialmente chi è stato delegato dai cittadini monrealesi per la gestione della “res publica”.

{gallery}font:::0:0{/gallery}

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • San Martino delle Scale e Piano Geli, la raccolta differenziata partirà solamente con la nuova società rifiuti

    Cronaca

    San Martino delle Scale, 17 febbraio 2019 - L'avvio era previsto per fine settembre dello scorso anno ma ad oggi a San Martino delle Scale la raccolta differenziata non è ancora iniziata. “Partirà dopo l’individuazione del nuovo gestore che si aggiudicherà per un anno l’appalto di raccolta ..

    Continua a Leggere

  • Lo Biondo rifiuta l’offerta di Gambino e rilancia: “Roberto, una persona perbene e capace, da noi ha le porte aperte”

    Cronaca

    Monreale, 16 febbraio 2019 - “Ringrazio per l'ennesimo invito ma andiamo #OLTRE.  Ritengo che un invito pubblico, dopo una risposta chiara ricevuta a microfoni spenti, rischi (volutamente?) di creare caos ulteriore”. Massimiliano Lo Biondo co..

    Continua a Leggere

  • “INSIEME SI CRESCE CON IL PIZZINO DELLO SCONTO”. Nasce a Monreale una nuova iniziativa imprenditoriale

    Cronaca

    Monreale, 16 febbraio 2019 - "INSIEME SI CRESCE CON IL PIZZINO DELLO SCONTO”. È questo lo slogan di una nuova iniziativa ideata da Ester Cuccia, imprenditore monrealese del settore pubblicitario. E nel periodo in cui il digitale ha preso il sopravvento sul cartaceo, Cuccia ha pensato bene di r..

    Continua a Leggere

  • “La scuola siciliana oggi”, gli studenti dei Licei D’Aleo e Basile incontrano Lagalla

    Cronaca

    Monreale, 16 febbraio 2019 - Il prossimo 19 febbraio gli studenti dell’istituto Superiore “E. Basile-M- D’Aleo” riceveranno la visita dell’Assessore alla Pubblica istruzione, Roberto Lagalla. L’evento avrà luogo presso l’Aula Magna della sede di Via Biagio Giordano e sarà anche l’o..

    Continua a Leggere

  • Palermo – Brescia: 1 – 1. Un anticipo di serie A

    Cronaca

    Stadio Renzo Barbera (Palermo), 16 febbraio 2019 - Lo stadio Renzo Barbera torna ad essere il 12° uomo in campo. Si é registrato il record  stagionale anche di tutto il campionato cadetto. I tifosi presenti sono stati 22.329. Una cornice importante per una gara che ha rise..

    Continua a Leggere

  • Istituito punto di raccolta rifiuti nella villetta di Aquino, iniziativa spontanea di “alcuni” residenti

    Cronaca

    Monreale, 16 febbraio 2019 - La villetta di Aquino fa ancora parlare di sé, e anche questa volta nessun premio morale per gli ..

    Continua a Leggere

  • “Popolari per Monreale”. Ecco i primi nomi della lista che sosterrà Piero Capizzi

    Cronaca

    Monreale, 16 febbraio 2019 - "Popolari per Monreale" è il nome di una delle liste elettorali che sosterranno alle prossime consultazioni la candidatura del sindaco uscente, Piero Capizzi. Ieri è stato ufficializzato il nome della lista e presentato il logo, elaborato da Ester Cuccia. La composizio..

    Continua a Leggere

  • Domani screening mammografico gratuito a Palermo, Corleone e Petralia Sottana

    Cronaca

    Monreale, 16 febbraio 2019 - Screening mammografico gratuito domani negli ospedali aderenti. L'Asp di Palermo ha deciso l'apertura domenicale per i Centri in cui è possibile effettuare l'indagine. La prevenzione è importante e questa iniziativa darà la possibilità di effettuare i control..

    Continua a Leggere

  • Roberto Gambino: “Sarò il candidato sindaco”. E conferma: “Se andiamo al ballottaggio vinceremo”

    Cronaca

    [gallery ids="92343,92342,92341,92340,92339,92338,92337,92332,92331,92330,92328,92327,92326"] Monreale, 15 febbraio 2019 - “Sarò il candidato sindaco”. Questo pomeriggio, all’interno di un’affollata aula consiliare, Roberto Gambino ha sciolto la riserva, visibilmente emo..

    Continua a Leggere

  • Operaio muore schiacciato, tragedia a San Cipirello

    Cronaca

    San Cipirello, 15 febbraio 2019 - È la terza in pochi giorni, ancora una

    Continua a Leggere

  • Incidente in via Pietro Novelli. Un malore improvviso gli fa perdere il controllo dell’auto

    Cronaca

    Monreale, 15 febbraio 2019 - Un malore, probabilmente un capogiro, lo ha colpito all’improvviso mentre era alla guida della sua auto insieme alla moglie. L'uomo di 62 anni, ha perso il controllo della Fiat Punto su cui viaggiava finendo fuori strada. La vettura è finita contro un tubo del metano ..

    Continua a Leggere

  • Ars, approvata la finanziaria. Salvata Riscossione Sicilia e i precari dei comuni in dissesto passano a Resais

    Cronaca

    Palermo, 15 febbraio 2019 - La finanziaria regionale è stata approvata nella notte. Come già accaduto molte altre volte in precedenza, l'esame del documento finanziario si è protratto fino a tarda ora e il voto finale è arrivato dopo le sette di mattina, con 44 voti a favore e 28 contrari. D..

    Continua a Leggere

  • Roberto Gambino candidato sindaco? Oggi scioglierà la riserva. La squadra sarà quasi tutta presente

    Cronaca

    Monreale, 15 febbraio 2019 - C’è molto interesse intorno all’incontro che si terrà questo pomeriggio in aula consiliare, nel corso del quale Roberto Gambino scioglierà la riserva in merito alla sua decisione di accettare l’invito a candidarsi a sindaco di Monreale. Una riserva mantenuta fin..

    Continua a Leggere

  • Chi è Salvatore Milano, già arrestato nel 2008 nell’operazione Perseo. Al maxiprocesso, Buscetta e Contorno lo indicavano quale socio occulto del marchio “Bagagli”

    Cronaca

    Palermo, 15 febbraio 2019 - È scattata questa mattina la confisca di svariati beni appartenuti a Salvatore Milano e Filippo Giardina, nei confronti dei quali il Tribunale ha anche disposto la sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno in città, per 4 anni per il ..

    Continua a Leggere

  • Abbandono rifiuti e scarti edili, Lo Biondo (#OLTRE): “La mia proposta per prevenire il degrado del territorio”

    Cronaca

    Monreale, 15 febbraio 2019 - Ancora una proposta amministrativa arriva da Massimiliano Lo Biondo, candidato a sindaco alle prossime consultazioni del 28 aprile con la lista #OLTRE. Stavolta l’obiettivo è il contrasto all’abbandono selvaggio di rifiuti e scarti edili. “Necessario prevenire ..

    Continua a Leggere

  • Confiscati i 3 punti vendita Bagagli di Palermo e beni per 8 milioni di euro. Secondo la Procura sono riconducibili a Cosa Nostra

    Cronaca

    Palermo, 15 febbraio 2019 - L a Direzione Investigativa Antimafia ha eseguito questa mattina un decreto di confisca, emesso dal Tribunale di Palermo, nei confronti di Salvatore Milano, 66 anni, e Filippo Giardina, 66 anni. Le indagini su Milano e Giardina ebbero inizio..

    Continua a Leggere

  • Fondi a favore degli inquilini morosi incolpevoli. Ecco come accedere

    Cronaca

    Monreale, 15 febbraio 2019 - Scade il 31 dicembre 2019 il bando per accedere al “Fondo destinato agli inquilini morosi incolpevoli”. Il contributo riservato a favore del Comune di Monreale è destinato a sostenere i conduttori morosi al fine di prevenire gli sfratti. La somma sarà erogata in mo..

    Continua a Leggere

  • Scenari post-apocalittici in via Pio La Torre: topi, cani randagi, spazzatura e televisori rotti (FOTO)

    Cronaca

    [gallery ids="92216,92217,92218,92219,92220,92221"]

    Monreale, 14 febbraio 2019 - È capitato spesso, purtroppo, di parlare di rifiuti abbandonati, sporcizia e degrado, ma il caso di via Pio La Torre è uno dei più vergognosi. L’argomento è già stato trattato in a..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com