Il MoVimento 5 Stelle di Monreale “conquista” il Consiglio comunale.. con una petizione

0
tusa big

I ragazzi del MoVimento 5 Stelle di Monreale, dopo aver presentato la petizione al Consiglio Comunale per Piazza Europa con deposito formale attuato ai sensi dello Statuto comunale, sono stati convocati dal Presidente del Consiglio comunale Alberto Arcidiacono il quale ha comunicato al gruppo che l’argomento verrà messo all’ordine del giorno per la prossima seduta dell’assemblea. “Ci siamo seduti con Arcidiacono, insieme al presidente della Commissione Bilancio Villanova – dichiara ai microfoni di FiloDiretto Fabio Costantini, portavoce del M5S di Monreale – e abbiamo non solo fatto la richiesta della potatura degli alberi ma anche per il ripristino dei marciapiedi della piazza in evidente dissesto”.

A proposito del ripristino dei marciapiedi, il gruppo dei Grillini, ha avanzato durante il colloquio anche una proposta concreta per cercare di ovviare al problema. “Come terzo punto inserito nella petizione abbiamo proposto l’immediata attivazione del Comune perché si potesse partecipare ai fondi destinati ai cantieri di lavoro e cantieri di servizio”. Circa 50 milioni di euro stanziati dalla Regione siciliana a cui potranno attingere i Comuni che avranno redatto un progetto entro una data limite. “All’incontro abbiamo chiesto che si documentassero sul termine ultimo per presentare le istanze e abbiamo dichiarato anche di essere pronti in prima persona alla redazione di questi progetti per supportare il Comune”, ha affermato Costantini.

“Il Presidente Arcidiacono ha accolto con favore la nostra proposta ed ha ammesso che in Comune, al momento, sono presenti delle deficienze probabilmente perché siamo in periodo di vacanze estive”.

Il Movimento 5 Stelle, nonostante si dichiari contrario a questo tipo di contribuzione eseguita a pioggia e che sicuramente non risolverà la grave crisi economica ed occupazionale della Sicilia, ritiene che, una volta stanziati i fondi, debbano essere utilizzati bene e con criterio. “Avremmo dovuto combattere prima che venissero stanziati.”

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Acquapark Monreale
Acquapark Monreale