PRG: Di Matteo “la regione pone fine ad una situazione di imbarazzo per il comune”

0
tusa big

Il sindaco Filippo Di Matteo esprime soddisfazione per la mancata conferma, da parte della Regione, del commissario ad acta, geometra Traina, rinominato dalla Regione lo scorso anno per l’approvazione del PRG. “Prendo atto che la Regione, dopo un anno dalla nomina del commissario, ha posto fine ad una situazione imbarazzante e  conflittuale, in quanto ritengo che lo stesso Traina dopo avere ricoperto la  carica di commissario per l’approvazione del PRG nel periodo in cui vi era  l’amministrazione Gullo-Capizzi, che lo aveva successivamente nominato assessore sempre al PRG, non era la persona idonea a rivestire questo delicatissimo incarico, in quanto troppo vicino ed affine ad un preciso schieramento politico”.

“E’ per tale motivo che noi ci siamo fermamente opposti – ha continuato il primo cittadino – alla sua riconferma fatta dalla Regione quasi un anno fa, in quanto abbiamo sempre ritenuto la scelta poco trasparente e lineare”.

Di Matteo invita anche Traina a riferire alla Procura della Repubblica su sue dichiarazioni circa presunti soggetti che ostacolano l’approvazione del piano regolatore generale.

“Mi sorprendono– conclude il Sindaco – le dichiarazioni rese note  dall’ ex commissario, che ci siano dei soggetti che ostacolano e non vogliono l’approvazione del piano regolatore generale. Pertanto, lo ringrazio per queste sue esternazioni e lo invito comunque a riferirle oltre che agli organi di stampa, alla Procura della Repubblica per sporgere formale denuncia contro chi tenta di bloccare lo sviluppo del nostro territorio. Ringraziandolo per il lavoro svolto, lo informo che su questa incresciosa vicenda avrà tutto l’appoggio della mia amministrazione che adotterà ogni provvedimento al fine di agevolare il lavoro della magistratura e individuare i responsabili di tale vicenda”.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com