Partito Democratico, decisi i nomi per le primarie

0
tusa big

MASSIMILIANO LO BIONDO (38 anni, geologo), SALVATORE LETO (41 anni, grafico del web) e VITTORIO DI SALVO (47 anni, dipendente dell’Istat e Revisore dei Conti del Comune di Monreale): sono questi i nomi dei candidati alle primarie per la scelta del candidato sindaco del PD. 
I nominativi sono usciti fuori dalla riunione, in forma pubblica, del direttivo che si è tenuta oggi pomeriggio presso il collegio di Maria. 

Quello che non risulta ancora chiaro all’interno del gruppo cittadino del PD è se le prossime primarie, che si terranno ad ottobre, consentiranno di eleggere il futuro candidato sindaco del Partito Democratico o se colui che vincerà le consultazioni andrà a concorrere nuovamente con altre personalità legate alla società civile o ad altre liste civiche vicine al centro-sinistra.
Restano in sospeso anche le regole delle primarie che consentiranno di scoprire le modalità di voto. Regole che verranno decise dai tre candidati e dal gruppo di lavoro per le primarie.

“Con le primarie permetteremo a tutti i cittadini elettori del Partito Democratico di partecipare attivamente alla scelta del candidato a sindaco. Favoriremo il massimo del coinvolgimento in un confronto ricco di idee e progetti per la città”, afferma il segretario Fabio Ganci. 

Al momento quindi oltre ai tre nomi dei candidati nient’altro è dato per certo. Di sicuro però le primarie per il PD potrebbero rappresentare un modo per testare gli equilibri all’interno del Partito in vista delle elezioni comunali del 2014.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Acquapark Monreale
Acquapark Monreale