Lotta ai furti d’acqua: scattano i controlli a Grisì ed Alcamo

0
acqua park

 

A seguito di numerose segnalazioni che denunciano la mancanza d’acqua nella frazione di Monreale Grisi’ e ad Alcamo, i sindaci Filippo Di Matteo e Sebastiano Bonventre questa mattina si sono recati nella contrada di Chiusa, dove si trovano i pozzi che erogano l’acqua ai due comuni, al fine di verificare possibili allacci abusivi.

Per un possibile rischio di una presenza di allacci abusivi sulla reti idriche comunali di Monreale ed Alcamo Di Matteo e Bonventre, hanno coinvolto le forze dell’Ordine.

Da domani mattina, scatterà una capillare azione di lotta ai furti d’acqua nei comuni gestiti, alla presenza degli Agenti della Polizia Municipale di Monreale ed Alcamo, dei Carabinieri e dei tecnici dei due comuni che passeranno a setaccio le reti idriche per eliminare gli abusi presenti e mettere fine così ai fraudolenti prelievi d’acqua potabile. “L’allacciamento abusivo alla rete idrica ed il furto d’acqua – ha dichiarato il sindaco Filippo Di Matteo – sono illeciti penali e costituiscono, infatti, un’evidente ingiustizia nei confronti dei cittadini -utenti che pagano regolarmente le bollette”.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.