Monreale, emergenza rifiuti per mancanza di carburante

0
tusa big

In queste ore la città di Monreale e tutte le frazioni si trovano sommerse dai rifiuti. Giungono infatti segnalazioni a Filodiretto dalle frazioni di una situazione all’orlo dell’emergenza. In effetti Pioppo, Aquino e San Martino delle Scale risultano invase dai rifiuti a causa della raccolta sospesa già da qualche giorno. 
La redazione di FiloDiretto ha contattato la Dott.ssa Antonella Romano, coordinatrice operativa dell’ATO 2 Palermo, per conoscere le ragioni di questa mini-emergenza.
 “Abbiamo avuto un problema con il carburante; c’è stata una mancanza di carburante che è stata risolta. – spiega la Romano a Filodiretto – Il carburante è arrivato oggi al distributore e i mezzi sono stati già riforniti; la raccolta è già iniziata nuovamente e domani mattina partirà la pala meccanica per l’intervento straordinario di raccolta rifiuti.”
Sembra rientrare, almeno per adesso quindi la possibilità di una nuova emergenza rifiuti.
 Ma la domanda sorge spontanea: a cosa è dovuta la mancanza del carburante? Secondo la dott.ssa Romano è dovuta alla mancanza di pagamenti regolari al fornitore, mancherebbero infatti 4 o 5 fatture da pagare. “Essendo un piccolo distributore, non ha avuto la possibilità di rifornirsi poiché i pagamenti si fanno in contanti. Quest’oggi però, essendo stato pagato il rifornimento, la situazione si è normalizzata; il distributore ha rifornito i mezzi per permettere a quelli già carichi di andare a conferire in discarica e agli altri di iniziare il servizio di raccolta.”
Ricordiamo però che il sindaco di Monreale Filippo Di Matteo quattro giorni fa, il 20 giugno, dichiarava che la mattina stessa aveva versato la somma per l’acquisto del carburante.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.