Ritrovati 8 cuccioli morti nei locali del depuratore di via Santa Liberata (VIDEO)

0
Araba Fenice desk


Sabato scorso è arrivata ai carabinieri una segnalazione di 8 cuccioli ritrovati in via Ponte Parco. Quest’ultimi hanno avvisato l’ingegnere Busacca (dirigente comunale), il quale ha poi dato incarico ad un dipendente comunale di recuperarli e portarli, all’interno di una scatola di cartone, in alcuni locali presenti nei pressi del depuratore di via Santa Liberata. Tutto ciò è avvenuto nella notte tra Domenica e Lunedì. 
Qui il dipendente comunale afferma di aver provveduto a nutrirli con un po’ di latte, ma ciò sembra non essere avvenuto: quattro cuccioli sono morti martedì, mentre gli altri quattro sono morti giovedì. 

Venuti a conoscenza di questa notizia, i soci dell’associazione UNA (Uomo, Natura, Animale) si sono subito precipitati al depuratore insieme al Procuratore Legale Cecilia Viola, la quale ha chiamato i carabinieri. Oltre ad essi si sono recati sul posto, con l’intenzione di fare chiarezza sulla vicenda, anche i vigili urbani e il dottor Dino Miceli

“L’assenza di un presidio sanitario non permette di dare ai cani ritrovati le cure essenziali a sopravvivere. Con un minimo di collaborazione da parte delle istituzioni si potrebbe risolvere un problema che rischia di diventare sempre più importante
“, afferma il veterinario dell’Asp. 
La Dott.ssa Viola ha anche parlato al cellulare con l’ingegnere Busacca, che, dettosi interessato ad intervenire, ha fissato un incontro per Lunedì prossimo. 

Si riuscirà finalmente a risolvere il problema strutturale del randagismo?

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Acquapark Monreale
Acquapark Monreale