Trasloco obbligato per le bancarelle della Via Torres e di piazza Guglielmo II

0
tusa big

Trasloco forzato per le bancarelle della Via Torres e di piazza Guglielmo II,al fine di fare rispettare il decoro del Duomo e della facciata del Complesso Guglielmo.

L’amministrazione comunale presieduta dal sindaco Filippo Di Matteo ha dato seguito ad una vasta ed importante  operazione di controllo e salvaguardia del patrimonio artistico.

Dopo 12 anni si dà seguito ad una delibera del Consiglio comunale, la n. 146, con la quale si prevedeva lo spostamento delle bancarelle di souvenir, in un’altra area all’interno della stessa piazza. Tale delibera non era mai stata messa in atto, nonostante le bancarelle erano poste a ridosso dei muri monumentali. “Abbiamo dato seguito dopo tantissimi anni – ha dichiarato l’assessore alla Polizia Municipale – ad una delibera giustamente approvata  nel 2001 dal consiglio comunale, con parere positivo della Sovrintendenza ai Beni culturali, che nessuna amministrazione comunale, né alcun politico hanno avuto il coraggio sino ad oggi di far rispettare”.

L’Operazione degli agenti di Polizia Municipale e dei Carabinieri, chiamati congiuntamente a fare sgombrare l’area, ha riguardato tutto l’asse del centro storico cittadino dalla Via Torres a Piazza Guglielmo II. Nel corso dei controlli sono state elevate 7 sanzioni per violazione del codice della strada,  8 multe per occupazione abusiva di suolo pubblico, 3 sequestri di merce.

Un commerciante è stato anche denunciato a piede libero per furto di energia elettrica a danno del Comune di Monreale. “L’azione condotta dagli uomini del Comando della Polizia Municipale – afferma il sindaco Filippo Di Matteo – vuole fare riappropriare i cittadini di quegli spazi loro sottratti da alcuni commercianti”. “La via Torres, in particolar modo, essendo una strada obbligata – ha continuato l’assessore Intravaia – per i turisti costituisce un biglietto da visita della nostra città”. Nei prossimi giorni l’azione sarà intensificata, ancora una volta con l’ausilio dell’Arma dei Carabinieri, che ha sempre mostrato la propria disponibilità a collaborare con l’amministrazione comunale. “C’è la consapevolezza – ha concluso Intravaia- di mettere in atto un intervento continuativo finalizzato al rilancio del commercio cittadino con tutte le regole che rispondono all’immagine della nostra città attraversata da tanti turisti che si inoltrano nelle vie secondarie. L’amministrazione comunale ha espresso parole di plauso per l’attività svolta in questi giorni dai Carabinieri di Monreale e dagli agenti della Polizia Municipale.”

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com