Chi sbaglia paga, è questa la soluzione al problema dei rifiuti?

0
tusa big

Ad assicurare il servizio di controllo saranno i vigili urbani che attenzioneranno anche il conferimento dei rifiuti nelle postazioni di scarico, sanzionando eventuali trasgressori. 
“Il provvedimento – dice la nota dell’amministrazione – si inquadra nell’ambito delle problematiche del decoro urbano e del rispetto delle regole”. L’azione della Polizia Municipale vuol far sì che trovi piena attuazione l’ordinanza numero 4 dello scorso 10 gennaio, secondo la quale gli orari consentiti per gettare i rifiuti indifferenziati nei cassonetti vanno dalle 19 alle 5 del mattino.

Adesso i cittadini si chiederanno, ma allora cosa succede se, in alcuni centri di raccolta, i rifiuti non vengono tolti da più di un mese? Prendiamo ad esempio la zona di Pezzingoli dove ormai numerose discariche stazionano stracolme di rifiuti da settimane o Pioppo dove la raccolta viene eseguita a macchia di leopardo? (vedi foto allegate)
Ma non solo. Il semplice cittadino si chiederà: come farà l’esiguo corpo di polizia municipale a controllare i conferimenti dei cittadini nei cassonetti sparsi in tutto il territorio?

Ma ecco che arriva la soluzione: “Il provvedimento, – continua la nota dell’amministrazione – adesso che si avvicina la stagione estiva e con essa il gran caldo, vuole evitare il prolungato stazionamento dei rifiuti nei pressi dei cassonetti, situazione che determina oltre che spettacoli poco decorosi, anche l’aumento di un allarme igienico-sanitario. “

 

21 Maggio 2013 Via Pezzingoli (in prossimità di via M31) più di un mese di non raccolta se si consiera che nella foto precedente già c’erano rifiuti. Foto di Comitato Pioppo Comune.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com