Lavoratori precari, serve intesa Comune – Sindacati

0
acqua park

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della legge regionale n. 9 del 15 maggio scorso si avviano a definizione le procedure che gli enti locali devono adottare per garantire la prosecuzione dei contratti di lavoro di tutto il personale a tempo determinato.

Per i cosiddetti “contrattisti”, che al Comune di Monreale sono attualmente 84, la proroga può essere al momento assicurata sino a fine luglio: “La nuova normativa prevede espressamente che ciascun ente – afferma Nicola Giacopelli, segretario aziendale della Cisl – Funzione Pubblica – può impegnarsi per la prosecuzione dei contratti dei lavoratori precari previo accordo decentrato con le organizzazioni sindacali rappresentative: quindi ho immediatamente chiesto all’amministrazione comunale di convocare al più presto l’incontro per sottoscrivere questo accordo. Devo dire che il sindaco si è sempre dimostrato sensibile ed attento alle problematiche di questi dipendenti: e sono certo che anche in questa occasione si renderà pienamente disponibile a venire incontro alle loro giuste aspettative”.

Va peraltro considerato che il Governo nazionale proprio oggi si è determinato nell’autorizzare sino al 31 dicembre di quest’anno la prosecuzione dei contratti dei precari della pubblica amministrazione: “Si tratta di una circostanza senza dubbio di notevole – prosegue Giacopelli – in quanto, grazie a questo intervento normativo statale, i lavoratori a tempo determinato possono guardare con più fiducia al loro futuro, nella prospettiva della loro definitiva stabilizzazione, che ovviamente rimane il traguardo da raggiungere”.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.