Oggi è 16/02/2019

Cronaca

TARSU: riscossione ridotta, a rischio il pagamento degli stipendi di maggio per i dipendenti del comune e dell’ATO

Tra la fine dell’anno e l’inizio del prossimo si dovrà versare la tassa per il 2012, il 2013 e il 2014. Intanto cresce il numero dei ricorsi presentati, che non sospendono però l’obbligo di pagamento della tassa.

Pubblicato il 16 maggio 2013

TARSU: riscossione ridotta, a rischio il pagamento degli stipendi di maggio per i dipendenti del comune e dell’ATO

A fronte di un gettito complessivo derivante dal pagamento della Tarsu per il 2013 di € 6.200.000, fino a metà maggio è stato riscosso poco più del 10%, circa € 700.000. Quindi un importo nettamente inferiore a quello previsto dall’intero versamento della prima rata, poco più di 2 milioni di euro. Effetto certamente della dichiarazione fatta “al balcone” dal sindaco di Matteo, che comunicava ai cittadini di non tenere conto dell’invito al pagamento della prima rata, in attesa dell’incontro che avrebbe avuto con il Presidente Crocetta.

Quindi, in un periodo in cui si prevedeva che il gettito derivante dal versamento della tassa sui rifiuti soliti urbani avrebbe dato ossigeno alle casse comunali, si è verificato invece un problema di liquidità. Una prima dimostrazione c’è stata con il pagamento degli stipendi di Aprile, erogati solo ricorrendo ad un’anticipazione di tesoreria, soluzione comunque onerosa perché comporta il pagamento di interessi.

Per il mese di maggio la condizione di cassa del comune non è certo migliorata, ed il pagamento degli stipendi rimane a rischio. Tra stipendi dei dipendenti comunali e dei dipendenti dell’ATO la spesa mensile per il comune si aggira intorno al milione di €.

Il comune attende l’anticipazione del fondo di rotazione, ma i tempi, con la crisi di governo, si sono dilungati.

Il DPCM, Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, che contiene anche l’anticipazione per Monreale, era arrivato al tavolo dell’ex Presidente, il Sen. Monti, per la firma, ma con la crisi di governo la fase conclusiva dell’iter si è inceppata. Si rimane in attesa che il nuovo Presidente Letta apponga la propria firma.

Un’altra strada percorsa dall’amministrazione per scongiurare il mancato pagamento degli stipendi, è di ottenere in tempi brevi l’anticipazione alla Cassa Depositi e Prestiti.

L’addendum al decreto che va a sbloccare i pagamenti delle PA ha esteso la possibilità di utilizzare l’anticipazione, prima prevista solo per le spese in conto capitale, anche per sostenere le spese correnti. Riaperto il termine, dal 30 aprile all’8 maggio, gli uffici del comune di Monreale hanno prontamente integrato la richiesta. Ma le risorse disponibili sono limitate, e a fronte di una richiesta di 12 milioni di €, l’anticipazione attesa è di poco meno di un milione di €.

Intanto cresce il numero dei ricorsi presentati al comune contro il pagamento della Tarsu. Più di un centinaio al momento. Un dato che non sembra destare gravi preoccupazioni per gli uffici del comune, certi del sicuro rigetto da parte della commissione tributaria.

Le doglianze poste alla base del ricorsi sono relative alla legittimità e costituzionalità della tassazione. Questo ricorso presuppone un iter che si svilupperà attraverso i tre gradi della giurisdizione tributaria fino in Cassazione. Considerando quindi la velocità dei tempi giudiziari, l’esito definitivo del ricorso si avrà tra diversi anni, per cui, anche in caso di accoglienza del ricorso, le conseguenze in termini di cassa ricadranno sulla futura amministrazione.

Intanto confermiamo ai contribuenti che non sono tenuti ad ottemperare al pagamento della tassa entro giugno, dato che hanno ricevuto solo un “invito” a farlo. La cartella esattoriale, che è il vero atto tributario, dovrebbe essere inviata a settembre ai contribuenti, che avranno ancora 60 giorni di tempo per pagarla. L’unico aggravio a loro carico sarà costituito dalle spese di notifica di € 5,16.

Dall’amministrazione arriva però l’invito ai contribuenti, se ne hanno la possibilità, a non aspettare oltremodo la fine dell’anno, perché assieme alla Tarsu 2012 si troverebbero a pagare anche la Tares del 2013 e, poco dopo, la Tares 2014.

Infatti la legge prevede che dal 2013 la Tares, la nuova tassa che sostituirà la tarsu, dovrà essere pagata nello stesso anno di competenza.

La norma, in questo primo anno di applicazione, consente di spostare la prima rata, che potrà quindi decorrere dal mese di luglio. Al comune pensano di farla slittare ulteriormente in avanti di qualche mese, per cui, con molta probabilità, verrà deliberata a settembre. Ma, a gennaio 2014, si dovrà pagare anche la Tares relativa al 2014. Quindi il rischio è di sovrapporre tre annualità in pochi mesi: Tarsu 2012, Tares 2013, Tares 2014.

Molti cittadini, d’altra parte, intendono presentare ricorso in commissione tributaria contro la cartella esattoriale che arriverà a settembre, sperando così di ottenere la sospensione del pagamento, in attesa del pronunciamento del giudice sulla legittimità del ricorso. La concessione della sospensione da parte del giudice è però legata all’esistenza di due presupposti: la fondatezza del ricorso, il cosiddetto “fumus boni iuris”, e il “periculum in mora”, cioè il pericolo che dalla momentanea esecuzione dell’atto, cioè dal pagamento della cartella in pendenza di ricorso, possa derivare un danno grave e irreparabile al contribuente. Per i ricorrenti non indigenti, quindi, il pagamento della cartella esattoriale va comunque effettuato entro i termini previsti.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • “INSIEME SI CRESCE CON IL PIZZINO DELLO SCONTO”. Nasce a Monreale una nuova iniziativa imprenditoriale

    Cronaca

    Monreale, 16 febbraio 2019 - "INSIEME SI CRESCE CON IL PIZZINO DELLO SCONTO”. È questo lo slogan di una nuova iniziativa ideata da Ester Cuccia, imprenditore monrealese del settore pubblicitario. E nel periodo in cui il digitale ha preso il sopravvento sul cartaceo, Cuccia ha pensato bene di r..

    Continua a Leggere

  • “La scuola siciliana oggi”, gli studenti dei Licei D’Aleo e Basile incontrano Lagalla

    Cronaca

    Monreale, 16 febbraio 2019 - Il prossimo 19 febbraio gli studenti dell’istituto Superiore “E. Basile-M- D’Aleo” riceveranno la visita dell’Assessore alla Pubblica istruzione, Roberto Lagalla. L’evento avrà luogo presso l’Aula Magna della sede di Via Biagio Giordano e sarà anche l’o..

    Continua a Leggere

  • Palermo – Brescia: 1 – 1. Un anticipo di serie A

    Cronaca

    Stadio Renzo Barbera (Palermo), 16 febbraio 2019 - Lo stadio Renzo Barbera torna ad essere il 12° uomo in campo. Si é registrato il record  stagionale anche di tutto il campionato cadetto. I tifosi presenti sono stati 22.329. Una cornice importante per una gara che ha rise..

    Continua a Leggere

  • Istituito punto di raccolta rifiuti nella villetta di Aquino, iniziativa spontanea di “alcuni” residenti

    Cronaca

    Monreale, 16 febbraio 2019 - La villetta di Aquino fa ancora parlare di sé, e anche questa volta nessun premio morale per gli ..

    Continua a Leggere

  • “Popolari per Monreale”. Ecco i primi nomi della lista che sosterrà Piero Capizzi

    Cronaca

    Monreale, 16 febbraio 2019 - "Popolari per Monreale" è il nome di una delle liste elettorali che sosterranno alle prossime consultazioni la candidatura del sindaco uscente, Piero Capizzi. Ieri è stato ufficializzato il nome della lista e presentato il logo, elaborato da Ester Cuccia. La composizio..

    Continua a Leggere

  • Domani screening mammografico gratuito a Palermo, Corleone e Petralia Sottana

    Cronaca

    Monreale, 16 febbraio 2019 - Screening mammografico gratuito domani negli ospedali aderenti. L'Asp di Palermo ha deciso l'apertura domenicale per i Centri in cui è possibile effettuare l'indagine. La prevenzione è importante e questa iniziativa darà la possibilità di effettuare i control..

    Continua a Leggere

  • Roberto Gambino: “Sarò il candidato sindaco”. E conferma: “Se andiamo al ballottaggio vinceremo”

    Cronaca

    [gallery ids="92343,92342,92341,92340,92339,92338,92337,92332,92331,92330,92328,92327,92326"] Monreale, 15 febbraio 2019 - “Sarò il candidato sindaco”. Questo pomeriggio, all’interno di un’affollata aula consiliare, Roberto Gambino ha sciolto la riserva, visibilmente emo..

    Continua a Leggere

  • Operaio muore schiacciato, tragedia a San Cipirello

    Cronaca

    San Cipirello, 15 febbraio 2019 - È la terza in pochi giorni, ancora una

    Continua a Leggere

  • Incidente in via Pietro Novelli. Un malore improvviso gli fa perdere il controllo dell’auto

    Cronaca

    Monreale, 15 febbraio 2019 - Un malore, probabilmente un capogiro, lo ha colpito all’improvviso mentre era alla guida della sua auto insieme alla moglie. L'uomo di 62 anni, ha perso il controllo della Fiat Punto su cui viaggiava finendo fuori strada. La vettura è finita contro un tubo del metano ..

    Continua a Leggere

  • Ars, approvata la finanziaria. Salvata Riscossione Sicilia e i precari dei comuni in dissesto passano a Resais

    Cronaca

    Palermo, 15 febbraio 2019 - La finanziaria regionale è stata approvata nella notte. Come già accaduto molte altre volte in precedenza, l'esame del documento finanziario si è protratto fino a tarda ora e il voto finale è arrivato dopo le sette di mattina, con 44 voti a favore e 28 contrari. D..

    Continua a Leggere

  • Roberto Gambino candidato sindaco? Oggi scioglierà la riserva. La squadra sarà quasi tutta presente

    Cronaca

    Monreale, 15 febbraio 2019 - C’è molto interesse intorno all’incontro che si terrà questo pomeriggio in aula consiliare, nel corso del quale Roberto Gambino scioglierà la riserva in merito alla sua decisione di accettare l’invito a candidarsi a sindaco di Monreale. Una riserva mantenuta fin..

    Continua a Leggere

  • Chi è Salvatore Milano, già arrestato nel 2008 nell’operazione Perseo. Al maxiprocesso, Buscetta e Contorno lo indicavano quale socio occulto del marchio “Bagagli”

    Cronaca

    Palermo, 15 febbraio 2019 - È scattata questa mattina la confisca di svariati beni appartenuti a Salvatore Milano e Filippo Giardina, nei confronti dei quali il Tribunale ha anche disposto la sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno in città, per 4 anni per il ..

    Continua a Leggere

  • Abbandono rifiuti e scarti edili, Lo Biondo (#OLTRE): “La mia proposta per prevenire il degrado del territorio”

    Cronaca

    Monreale, 15 febbraio 2019 - Ancora una proposta amministrativa arriva da Massimiliano Lo Biondo, candidato a sindaco alle prossime consultazioni del 28 aprile con la lista #OLTRE. Stavolta l’obiettivo è il contrasto all’abbandono selvaggio di rifiuti e scarti edili. “Necessario prevenire ..

    Continua a Leggere

  • Confiscati i 3 punti vendita Bagagli di Palermo e beni per 8 milioni di euro. Secondo la Procura sono riconducibili a Cosa Nostra

    Cronaca

    Palermo, 15 febbraio 2019 - L a Direzione Investigativa Antimafia ha eseguito questa mattina un decreto di confisca, emesso dal Tribunale di Palermo, nei confronti di Salvatore Milano, 66 anni, e Filippo Giardina, 66 anni. Le indagini su Milano e Giardina ebbero inizio..

    Continua a Leggere

  • Fondi a favore degli inquilini morosi incolpevoli. Ecco come accedere

    Cronaca

    Monreale, 15 febbraio 2019 - Scade il 31 dicembre 2019 il bando per accedere al “Fondo destinato agli inquilini morosi incolpevoli”. Il contributo riservato a favore del Comune di Monreale è destinato a sostenere i conduttori morosi al fine di prevenire gli sfratti. La somma sarà erogata in mo..

    Continua a Leggere

  • Scenari post-apocalittici in via Pio La Torre: topi, cani randagi, spazzatura e televisori rotti (FOTO)

    Cronaca

    [gallery ids="92216,92217,92218,92219,92220,92221"]

    Monreale, 14 febbraio 2019 - È capitato spesso, purtroppo, di parlare di rifiuti abbandonati, sporcizia e degrado, ma il caso di via Pio La Torre è uno dei più vergognosi. L’argomento è già stato trattato in a..

    Continua a Leggere

  • Branco di cani aggredisce due passanti in poche ore. È emergenza randagismo a Monreale

    Cronaca

    Monreale, 14 febbraio 2019 -Continua l’emergenza randagismo. Due nuovi episodi di aggressione, nel giro di poche ore, ai danni di due persone, si sono verificati a Monreale, nello specifico in via linea Ferrata nei pressi della galleria dove i cani stazionano da tempo. U..

    Continua a Leggere

  • Far West a Palermo, un giovane rapina una farmacia in via Villagrazia e fugge in auto

    Cronaca

    Palermo, 14 febbraio 2019 - Rapina a mano armata questa mattina a Palermo, dove in via Villagrazia un giovane munito di pistola ha fatto irruzione in un farmacia minacciando il titolare e alcuni clienti presenti. Non sono ancora totalmente chiare le dinamiche dell'accaduto, il tutto è avvenuto i..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com