Festa del SS. Crocifisso: i ringraziamenti del Sindaco e gli attacchi ai deputati regionali

0
Araba Fenice desk

È passata una settimana dalla festa del SS. Crocifisso ed è tempo di bilanci. Il Sindaco Di Matteo ringrazia “UNICAMENTE” i tanti sponsor e privati cittadini che sono intervenuti, alcuni anche economicamente, per contribuire allo svolgimento dei festeggiamenti, tra cui anche la Curia arcivescovile, la confraternita, il comitato, i Carabinieri, i volontari della Protezione Civile, le numerose associazioni e, soprattuto Monsignor Pennisi.
Oltre ad essi, un ringraziamento va anche agli organi di stampa che hanno consentito a tutti di poter seguire l’evento religioso (e ovviamente all’amministrazione di farsi pubblicità).

Poi un ringraziamento va ai suoi assessori, ai 13 consiglieri comunali e a se stesso per aver devoluto le proprie indennità in favore della festa.

Infine, arriva la critica ai deputati regionali monrealesi, Lo Giudice e Caputo:
Spiace constatare che i loro numerosi e pomposi proclami, in cui si promettevano finanziamenti per manifestazioni da parte della regione, non hanno avuto esito positivo”.
Di Matteo ricorda, infatti, che l’onorevole Caputo aveva annunciato un finanziamento di 10 mila euro da parte dell’assessorato al Turismo oltre il pagamento di una manifestazione, mentre l’onorevole Lo Giudice aveva annunciato un finanziamento di euro 6 mila.
Ad oggi nessun contributo e nessuna manifestazione è stata finanziata o sponsorizzata dalla regione siciliana, tranne la degustazione dei prodotti enogastronomici svoltasi in data 28 Aprile su sollecitazione dell’Amministrazione Comunale“, precisa il primo cittadino.

Non si fa attendere la risposta di Caputo, il quale si ritiene dispiaciuto dal comportamento del Sindaco, che invece di affrontare i gravissimi problemi della città trova il tempo di polemizzare.
“Ho ritenuto doveroso contribuire alle festività nell’interesse della nostra comunità con un contributo di 5000 euro per una manifestazione promossa dall’assessorato alle politiche agricole tenutasi il 4 maggio”.
Nelle dichiarazioni dell’ex sindaco si fa riferimento anche ad un altro contributo di 3000 euro da parte dell’Assessore al Turismo che il Comune sembra non aver voluto utilizzare. 

Per fortuna tra poco meno di dieci mesi torneremo al voto e saranno i cittadini a giudicare questa amministrazione“, conclude Caputo.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.