Maurizio Grosso: Il governo Crocetta con la legge finanziaria taglia e smantella il settore forestale

0
tusa big

 

“Il Governo regionale, con l’approvazione della finanziaria appena avvenuta, si impegna a garantire i livelli occupazionali del 2008: 78-101-151 giornate per contingente. La disponibilità è di 205 milioni di euro. Le altre risorse economiche, all’incirca 40 milioni, si trovano nei meandri della legge, e verranno reperite dalla Sovrintendenza, dalle Province, dal CAS, ecc. Ciò spiega le ragioni per cui i lavoratori oltre ad occuparsi delle mansioni di cui si sono sempre occupati (manutenzione ed antincendio) dovranno occuparsi di altro: pulizia dei cigli delle strade, dei beni monumentali e cimiteriali, verde pubblico, ecc”.

Il fatto gravissimoafferma Grosso – è che aumenteranno le competenze e si ridurranno le giornate lavorative. Questo segna un ritorno al passato di 5 anni a livello di garanzie occupazionali e salta definitivamente l’idea di intervenire seriamente nei confronti del patrimonio boschivo secondo le necessità del ciclo biologico delle piante, ma si continuerà ad intervenire secondo le disponibilità di cassa, “e tutto ciò è avvenuto senza che i sindacati confederali abbiano provato ad opporre resistenza attraverso azioni di lotta degne della loro storia o stimolando i deputati regionali di riferimento, a bloccare il governo. Prima hanno rabbonito i forestali lasciandogli intendere che sarebbe stato garantito l’accordo sindacale del 2009 e poi si sono comportati come i messi notificatori ratificando la volontà del governo”.

 

Il SIFUS rilancia dunque la lotta per l’accelerazione dell’iter procedurale per l’approvazione della proposta di legge di iniziativa popolare sulla stabilizzazione dentro un quadro di pubblica utilità come l’unico strumento rimasto disponibile per rilanciare il comparto agroforestale e mettere in sicurezza il territorio.

 

Il segretario generale SIFUS (Sindacato forestali uniti per la stabilizzazione) Maurizio Grosso

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Acquapark Monreale
Acquapark Monreale