Oggi è 23/05/2019

Cronaca

Rimborso depurazione … no … si … ma non tutto

Il canone di depurazione, per chi ha pagato ma non ha ricevuto questo servizio è previsto per settebre 2014. Verranno rimborsari solo cinque anni e non dieci.

Pubblicato il 22 aprile 2013

Rimborso depurazione … no … si … ma non tutto

La questione sembra nuovamente chiusa, gli ingredienti, come nel 2009 nel 2010 e nel 2011, ci sono tutti: La Sentenza dell’Alta Corte, il decreto attuativo e la promessa di restituzione del Sindaco. Come mai allora non si è provveduto a risarcire i cittadini in tutti questi anni? Perché si continua a complicare la vicenda? E poi perché si parla di rimborsi per i cinque anni precedenti anziché 10?

Le risposte a tutte queste domande sono probabilmente superflue per chi, come noi abitanti del Comune di Monreale, vive questo contesto storico, nel quale i cittadini sono l’anello debole del sistema democratico. Vanno però forniti alcuni elementi di valutazione, almeno quelli oggettivi, affinché possa essere definitivamente chiaro il motivo per il quale si ritiene che ci siano stati ritardi ingiustificati per il rimborso e grande superficialità nell’affrontare tale questione da parte dell’amministrazione. Esistono infatti, già da diversi anni, in ordine:

Più di tre pronunce della Corte di Cassazione;

Una sentenza della Corte Costituzionale;

La legge n. 13 del 27/02/2009;

Il famoso decreto attuativo del Ministero dell’ambiente del 30/09/2009 ed infine, proprio per non farsi mancare niente, una delibera scontata, forse ancora meglio, una presa d’atto, da parte dell’Autorità d’Ambito Territoriale Ottimale 1 – Palermo del 18/12/2012.

Tutti questi atti (oggettivamente) non sono bastati al Sindaco Avvocato per attivarsi in questi anni in direzione del rimborso del canone di depurazione. Tanto non sono serviti che la questione è stata nuovamente risollevata in consiglio comunale dal Consigliere Lo Coco proprio nell’ultimo incontro di Aprile.

Il Sindaco però questa volta all’ennesima interrogazione del Consigliere ha fornito una data certa per il rimborso ovvero entro il settembre 2014. C’è da dire (e questo è un fatto rilevantissimo) che l’indicazione del sindaco non è una scelta personale poiché trattasi di termine ultimo imposto dal decreto del Ministero.

Bravo Sindaco!!! In questo modo non solo riesce ad arrivare al limite imposto dallo stato entro il quale ritornare le somme dovute ai cittadini ma scarica sulla prossima amministrazione l’onere della restituzione, togliendosi di dosso un peso non di poco conto. Una manovra politica discutibile che ci si poteva aspettare dal Sindaco, una manovra forse comprensibile da un punto di vista che certamente non è quello della tutela dei diritti dei cittadini.

Ultimo aspetto della questione, che rischia seriamente di prolungare questa situazione, è quello relativo al numero di anni che saranno rimborsati dall’amministrazione. In merito a ciò da diverso tempo il Comune ha anticipato che ai cittadini verranno restituite le somme relative ai canoni corrisposti nei cinque anni precedenti alla data di cessazione del pagamento della specifica tariffa. In realtà, così come successo in molti altri Comuni, anche dietro decisione della magistratura ordinaria, i canoni da restituire devono fare riferimento al termine ordinario decennale previsto all’articolo 2946 c.c e non all’art. 2948.

Continuerà dunque lo scontro tra interesse collettivo e “la ragione di Stato”, come continuerà, certamente, anche il nostro impegno per la parte più importante della vicenda ovvero quella relativa alla tutela ambientale che deve passare attraverso la costruzione del collettore fognario di Pioppo, opera essenziale proprio per la salvaguardia della valle del Paese da cui prende vita il fiume Oreto.

A proposito di depurazione delle acque reflue e tutela ambientale, sembra opportuno chiudere questo articolo lanciando una domanda che riguarda la città di Monreale: siamo sicuri che il depuratore di Monreale riesca a trattare tutti i reflui della città? Oppure anche alcuni cittadini di Monreale potranno richiedere il risarcimento del canone pagato in tutti questi anni?

Al fine di rendere chiaro lo spirito della domanda si puntualizza che non si è in possesso di nessuna risposta ma sarebbe bello che l’amministrazione informasse i cittadini monrealesi su eventuali carenze del servizio.

Stefano Lo Coco del Comitato Pioppo Comune

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Commemorazioni, diserzioni, prese di posizione e contestazioni: un giorno non qualunque a Palermo

    Cronaca

    Palermo, 23 maggio 2019 - Nella giornata di commemorazione della strage di Capaci il dibattito a Palermo ruota su più tematiche, tutte - purtroppo - squisitamente politiche o ideologiche. Si è infatti parlato molto di prese di posizione, diserzioni, propaganda e pseudo comizi elettorali in vista d..

    Continua a Leggere

  • Giorno del ricordo di Falcone, Salvini: “Chi si divide sulla lotta alla mafia sbaglia”

    Cronaca

    Palermo, 23 maggio 2019 - "Chi si divide sulla lotta alla mafia, chi usa una giornata di memoria e di futuro per fare la sua piccola battaglia politica sbaglia e fa un torto a Falcone, a Borsellino, alla memoria di tutti gli altri martiri e al Paese intero",

    Continua a Leggere

  • Digitale e analogico, due facce della stessa medaglia

    Cronaca

    Si è svolto a Torino, presso l'Istituto Maria Consolatrice, il convegno “Innovare la didattica con il digitale: istruzioni per l'uso”. Gli interventi del dott. Leonetti, docente e tutor di Master presso LTE- Laboratorio Tecnologie dell'Educazione, e della dott.ssa Volpi, Psicologa e Specia..


  • Falcone, il sindaco di Monreale in aula bunker a fianco delle scuole

    Cronaca

    Palermo, 23 maggio 2019 - “Ho voluto condividere questo importante momento con gli studenti, i dirigenti scolastici e i docenti presenti oggi alla cerimonia istituzionale, in memoria delle stragi in cui persero la vita i giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, Francesca Morvillo e gli agenti ..

    Continua a Leggere

  • “The Shock”, il monrealese Gaetano La Corte sfida il campione italiano di K-1

    Cronaca

    Palermo, 23 maggio 2019 – “In questo periodo ci siamo allenati tanto e ce la metteremo tutta per farcela”. Gaetano La Corte, è scaramantico, non si sbilancia, preferisce dir poco sulla sfida che lo attende sabato 25 maggio al Conca D’Oro di Palermo. “The Shock”, al centro comm..

    Continua a Leggere

  • Trova la fidanzata con uno sconosciuto e lo pesta selvaggiamente. Arrestato il 30enne Antonio Cannata

    Cronaca

    Palermo, 23 maggio 2019 - Il 30enne palermitano Antonio Cannata è stata tratto in arresto questa mattina dai carabinieri del nucleo investigativo di Palermo. Il giovane è stato identificato come l'autore dell'aggressione ai danni dell'imprenditore Giovanni Caruso, gestore del ristorante Dorian, av..

    Continua a Leggere

  • Orlando diserta l’aula bunker: “Trasformata in piazza per comizi”

    Cronaca

    Palermo, 23 maggio 2019 -Oltre il presidente della Regione, Nello Musumeci, e Claudio Fava anche il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha deciso di disertare la cerimonia di commemorazione per le vittime della strage di Capaci nell'aula Bunker. Orlando è andato vi..


  • Sotto Monreale centinaia di metri di gallerie. Presente anche un corso d’acqua, ma è presto per parlare di fruibilità

    Cronaca

    [gallery ids="104216,104217,104218,104215,104271,104270,104272"]

    Monreale, 23 maggio 2019 - Questa mattina un gruppo di speleologi è sceso nella grotta sotterranea situata al di sotto di piazza Vittorio Emanuele, accedendovi dalla piramide a vetri. La grotta potrebbe..


  • Palermo ricorda le vittime della mafia: iniziative e piazze piene oggi. Ma la polemica è dietro l’angolo

    Cronaca

    Palermo, 23 maggio 2019 - Sono appena sbarcati i centinaia di studenti proveniente da tutta Italia per commemorare, nella data di oggi, la strage di Capaci, in cui furono brutalmente uccisi il giudice Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e gli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dici..


  • Assicurazione auto Genialloyd: ecco perchè tutti la scelgono!

    Cronaca

    La Compagnia assicurativa del gruppo Allianz, Genialloyd, nasce a Milano nel 1996. Solo due anni dopo lancia il canale online ed è tra le prime ad offrire la comodità e la convenienza di questa modalità di servizio. Nel mondo delle polizze auto è certamente una delle più scelte, grazie ai tanti..


  • Incendio sul Monte Caputo, domato da un canadair

    Cronaca

    Monreale, 22 maggio 2019 - Nel primo pomeriggio di oggi si è sviluppato un incendio boschivo su monte Caputo.  Le fiamme si sono sviluppate in una zona impervia, quindi è necessario l'intervento di un canadair proveniente da Lamezia. L'intervento è durato dalle 15 alle 16:30.  ..


  • Come le piattaforme di scommesse invogliano i giocatori a scommettere

    Cronaca

    “La concorrenza è l’anima del commercio” è un mantra per chi decide di immettere il proprio prodotto sul mercato e, di sicuro, non fanno eccezione le piattaforme di betting online, che puntano ad invogliare potenzi..


  • Una Monreale sotterranea potrebbe tornare fruibile. Domani sopralluogo della Pro Loco

    Cronaca

    Monreale potrebbe diventare un'attrazione turistica, oltre per la Cattedrale, anche per le bellezze che esistono sottosuolo. Domani, a partire dalle 9, la Pro Loco Monreale scenderà nella grotta situata sotto la piramide di vetro in piazza Vittorio Emanuele. L'obiettivo degli organizzatori è ..


  • H&M costruzioni alla ricerca di diverse figure professionali

    Cronaca

    Monreale, 22 maggio 2019 - In campo da oltre 15 anni, H&M costruzioni s.r.l. offre opportunità di lavoro nel campo edile. Diverse sono le figure professionali ricercate dall'azienda, da inserire all'interno del team.

    In questi mesi sono numerose le commesse prese in carico da H&am..


  • La Monreale che vuole cambiare: due volontari ripuliscono l’edicola votiva in via Venero

    Cronaca

    Monreale, 22 maggio 2019 - La voglia di cambiamento si vede da tante cose: da un cambio di politica, sicuramente, ma anche e soprattutto dagli atteggiamenti dei cittadini. E oggi diamo risalto ad due volenterosi cittadini che si sono rimboccati le maniche per fare qualcosa per la propria città. ..


  • Un talento monrealese in TV. Sabato prossimo nel programma “A sua immagine” l’intervista al maestro ceramista Giuliano

    Cronaca

    Monreale, 22 maggio 2019 - Ieri, presso la fabbrica di ceramiche Nicolò Giuliano, sita in via Circonvallazione 55, sono state girate le riprese per la trasmissione "A sua immagine", noto programma televisivo in onda su Rai 1. Durante le riprese è stato intervistato il maestro Giuliano ed è sta..


  • Bonifica dell’Oreto e del Sant’Elia: questa mattina Arcidiacono a Villa Niscemi per l’incontro del Fai

    Cronaca

    Monreale, 22 maggio 2019 - Si è tenuto questa mattina a Villa Niscemi l'incontro promosso dal Fai per la salva..


  • Rivoluzione tecnologica al Duomo: in arrivo la nuova app che soddisferà tutte le curiosità dei visitatori

    Cronaca

    Monreale, 22 maggio 2019 - Sarà presentata il prossimo 31 maggio, alle 11.30, presso la cappella di San Benedetto all'interno della Basilica di Monreale, la prima app del Duomo di Monreale. Uno strumento semplice e intuitivo, essenziale e veloce che consentirà a chiunque di varcare la porta della ..