STANOTTE OPERAZIONE ANTIMAFIA DELLA COMPAGNIA DEI CARABINIERI DI MONREALE

0
tusa big

Infatti, già dall’alba i carabinieri del Gruppo di Monreale hanno avviato una vasta operazione antimafia nell’area occidentale della provincia di Palermo. Più di 300 sono i carabinieri impiegati, supportati dall’alto da due elicotteri. Le indagini, coordinate dalla DDA di Palermo e avviate nel 2010, documentano la costituzione del nuovo mandamento di Camporeale, nato dall’unione degli storici mandamenti di San Giuseppe Jato e Partinico. Un super mandamento capace di imporsi con la forza sulle altre articolazioni mafiose palermitane. 

Il ruolo chiave di supervisore sarebbe stato affidato, proprio su richiesta dei boss di San Giuseppe e di Prtinico, ad Antonino Sciortino, originario di Camporeale. Ufficialmente fa l’allevatore, ma ha già scontato dodici anni di carcere.

Una mafia originariamente “rurale”, che dalla gestione delle terre si sarebbe evoluta nell’imposizione del pizzo. Nell’indagine risultano diverse estorsioni ai danni di quattro commercianti e imprenditori. Nessuno di loro ha denunciato di essere finito nella morsa del racket.

Tra gli arrestati anche il sindaco di Montelepre, sotto accusa proprio per il giro di estorsioni.

Ecco l’elenco completo degli arrestati: Antonino Sciortino, Salvatore Mulè, Giuseppe Speciale, Giuseppe Libranti, Francesco Lo Cascio, Giuseppe Lombardo, Giuseppe Marfia, Francesco Matranga, Giuseppe Micalizzi, Francesco Vassallo, Giuseppe Antonio Vassallo, Salvatore Tocco, Vincenzo Madonia, Christian Madonia, Antonio Badagliacca, Davide Buffa, Francesco Sorrentino, Salvatore Romano, Santo Porpora, Domenico Billeci, Carmelo La Ciura, Onofrio Buzzatta, Vincenzo La Corte, Ignazio Grimaudo, Giovanni Rusticano, Salvatore Lombardo classe 1922, Giuseppe Abbate, Antonino Giambrone, Angelo Cangialosi, Giacomo Tinervia, Sergio Damiani, Calogero Caruso, Valica Buzila, Giovanni Longo e Sebastiano Bussa, Salvatore Prestigiacomo, Giuseppe Lo Voi.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com