MONREALE: CONFRONTO FRA AMMINISTRAZIONE E SINDACATI SUL PROBLEMA POLIZIA MUNICIPALE

0
acqua park

Stamattina, presso il municipio, si è svolto un incontro fra i vertici politici e dirigenziali del Comune ed i rappresentanti sindacali riguardo alle complesse problematiche che riguardano il Corpo di Polizia Municipale di Monreale.

Hanno preso parte alla riunione gli assessori Salamone, Giangreco e Intravaia, la dirigente delle risorse umane Rita Curcio, il vice comandante della P.M. Mario Cusimano ed i sindacalisti Ferdinando Arena e Nicola Giacopelli della Cisl, Maurizio Comparetto e Silvio Russo della Cgil, Fortunata Farinella, Pino Lo Presti e Daniele Rincione del Csa.

Nicola Giacopelli afferma che la questione principale rimane quella della carenza di organico della Polizia Municipale, in particolare per ciò che riguarda il contingente degli agenti ed in merito a ciò le diverse organizzazioni sindacali hanno presentato una serie di proposte concrete.

“L’incontro di oggi è stato senza dubbio proficuo, ma non risolutivo” continua Giacopelli “a me pare, in ogni caso, che alla buona volontà ed all’impegno dell’assessore Intravaia non corrisponda il pieno e incondizionato sostegno di chi dentro il palazzo dovrebbe invece fornirgli il massimo appoggio”. 

“Noi della Cisl siamo sempre stati e restiamo convinti – aggiunge Giacopelli – che per potenziare adeguatamente l’organico della Polizia Municipale sia indispensabile destinarvi anche alcuni dipendenti con contratto a tempo determinato, che possono essere utilizzati come agenti di P.M., sia pure in regime di part-time, così come accade in quasi tutti i Comuni siciliani.

È poi indispensabile che il Corpo, da tempo impropriamente diretto dal segretario comunale, venga affidato ad un ‘vero’ Comandante, che sia in grado di guidarlo con la competenza e l’autorevolezza che il ruolo richiede”.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.