MONREALE, SCOPERTA DISCARICA ABUSIVA

0
tusa big

DISCARICA PANNELLISI TRATTA DI UN’AREA DI CIRCA 1000 MQ RICOPERTA DA RIFIUTI SPECIALI

La Guarda di Finanza di Palermo ha scoperto una discarica abusiva nel territorio monrealese.

La notizia viene fuori nel momento in cui l’ATO ha avviato una capillare attività di pulizia di tutto il vasto territorio del comune di Monreale, che, in base a quanto dichiarato dalla coordinatrice Romano, dovrebbe ultimarsi nell’arco dei prossimi dieci giorni. La Guarda di Finanza di Palermo è arrivata prima, ed ha scoperto una discarica di rifiuti pericolosi. L’area destinata è molto ampia, consta di circa 1000 metri quadrati. Si valuta che i rifiuti ammontino a circa 7 tonnellate, e che siano in gran parte costituiti da oltre 300 pannelli fotovoltaici, di origine cinese, scaricati perché danneggiati e quindi privi di valore. Il conferimento in discarica di questi rifiuti speciali avrebbe comportato una spesa ingente, si ritiene quindi che i titolari dell’azienda fornitrice abbiano preferito disfarsene nel modo più sbrigativo ed economico possibile.

L’area utilizzata risulta appartenere ad una società che opera nel settore delle energie rinnovabili, i cui titolari, succedutisi nel tempo, sono stati un brasiliano di anni 38 ed una palermitana di anni 40. Le indagini della GdF cercheranno di fare emergere le spettanti responsabilità.

Il sito confina con terreni adibiti a pascolo e a coltivazione. E’ da valutare l’eventuale danno biologico che la discarica possa avere causato ai terreni limitrofi. L’area necessariamente dovrà essere soggetta a bonifica, e, prevede la legge, l’onere sarà a carico degli stessi individui condannati, se così sarà, per il reato.

C’è da aspettarsi che i tempi, perché il sito venga ripristinato, saranno molto lunghi.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com