Oggi è 21/11/2018

Politica

ASS. LA FIORA: L’UNICA ALTERNATIVA AL DECRETO SALVA ENTI SAREBBE STATO IL DISSESTO FINANZIARIO

Vogliamo dare massima trasparenza a questa nostra scelta responsabile. L’approvazione in consiglio comunale, il 27 Dicembre, della delibera di adesione alla procedura del decreto..

Pubblicato il 29 dicembre 2012

ASS. LA FIORA: L’UNICA ALTERNATIVA AL DECRETO SALVA ENTI SAREBBE STATO IL DISSESTO FINANZIARIO

Vogliamo dare massima trasparenza a questa nostra scelta responsabile.

L’approvazione in consiglfoto La Fioraio comunale, il 27 Dicembre, della delibera di adesione alla procedura del decreto “Salva Enti”, ha inevitabilmente sollevato delle “riflessioni”, sia tra le varie forze politiche che tra i cittadini. L’assessore al Bilancio, Giuseppe La Fiora, ha voluto inviare alla stampa un comunicato per spiegare ai cittadini il contenuto e le conseguenze di questa operazione. Ringraziamo l’assessore per la sollecitudine mostrata. Continueremo a seguire con molta attenzione la politica economica e finanziaria adottata da questa amministrazione, per le inevitabili e importanti conseguenze che porta con sé in termini di sviluppo economico e sociale per tutta la cittadinanza. Di seguito il comunicato.  

“Egregio Direttore, Nel ringraziarLa per l’attenzione che Ella, durante questo mio primo anno di attività quale assessore al bilancio del Comune di Monreale, ha costantemente dato al lavoro mio e dell’Amministrazione, Le chiedo ancora una volta ospitalità per veicolare, attraverso il suo giornale, alcune mie considerazioni a beneficio dei cittadini Monrealesi. Credo che in questo momento così importante, che io ho definito “storico” per il nostro Comune,  e che ci vedrà impegnati nei prossimi 58 giorni nella elaborazione del Piano di Riequilibrio Finanziario Pluriennale,  i cittadini debbano sentire vicina l’Amministrazione e l’Amministrazione debba sentire la fiducia dei cittadini, dopo avere ricevuta quella del Consiglio Comunale. Ciò in quanto nei prossimi giorni dovremo scrivere, tutti insieme, il futuro della nostra città, dovremo disegnare il precorso virtuoso che  il nostro Ente percorrerà nei prossimi dieci anni; insomma dovremo fare scelte importanti. Mai, come in questo momento, ci sarà bisogno di grande coesione e di grande maturità fra tutti gli attori che saranno chiamati a questo compito, di quella maturità di cui il Consiglio Comunale, nella seduta del 27 dicembre scorso, ha saputo dare prova con quasi tutti i suoi componenti, con i consiglieri di maggioranza che hanno votato si e con l’opposizione che, pur astenendosi, è rimasta in aula per non fare venire meno il numero legale, consentendo di fatto l’approvazione della delibera. Con l’adesione alla procedura del decreto Salva Enti, l’Amministrazione ha fatto una scelta di chiarezza, di verità, di responsabilità. Non abbiamo mai sottaciuto nulla sulla delicata situazione finanziaria del nostro Ente, e siamo stati chiarissimi sul fatto che l’alternativa al Riequilibrio Pluriennale sarebbe stata la dichiarazione di dissesto finanziario. Continueremo a mantenere, anzi ci sforzeremo di aumentare, questo livello di trasparenza nei confronti dei cittadini e dei Consiglieri comunali spiegando e rendendo partecipi tutti delle scelte che faremo nell’unico interesse della città. I cittadini, i dipendenti comunali, i fornitori del Comune, tutti devono avere chiaro che l’Amministrazione avverte tutta la responsabilità del percorso intrapreso, e farà il massimo per salvare l’Ente e con esso gli interessi di  tutti coloro che verso il Comune nutrono delle aspettative in termini di servizi, stipendi, pagamenti, sicurezza del posto di lavoro. Porteremo già lunedì 31 il bilancio di previsione 2012 in Giunta per poi sottoporlo al Consiglio Comunale. Si tratterà chiaramente di una presa d’atto delle spese che sono state impegnate fin qui sulla base delle risorse disponibili e non di un vero e proprio documento di programmazione. La sua approvazione si rende più che altro necessaria per dare autorizzazione alle spese che sono state impegnate durante l’anno dai diversi settori che altrimenti diventerebbero debiti fuori bilancio. Sarà un bilancio tecnicamente in equilibrio in quanto conterrà solamente le spese che troveranno copertura nelle entrate certe del 2012, mentre tutte le altre spese saranno finanziate attraverso il piano di riequilibrio pluriennale.  Successivamente nei prossimi giorni, insieme a tutti i dirigenti, avvieremo la ricognizione dei debiti fuori bilancio e la revisione straordinaria dei residui attivi e passivi, in modo da quantificare lo squilibrio che, insieme al disavanzo che verrà fuori dalla gestione 2012, dovrà poi essere spalmato nei dieci anni di durata del piano, azzerando così definitivamente tutte le falle latenti nel nostro bilancio e ripartendo con nuovo slancio. Terminato questo lavoro passeremo poi ad individuare le modalità attraverso cui procedere al ripiano; potremo intervenire attraverso una variazione dell’aliquota Imu sulle seconde case, visto che su questa abbiamo un certo margine di manovra essendo rimasta a livello base; per quanto riguarda le altre imposte e tariffe invito a non creare inutili allarmismi in quanto il prossimo anno la TARSU sarà sostituita dalla TARES che per legge dovrà garantire l’integrale copertura del costo di raccolta dei rifiuti nonché del servizio illuminazione pubblica, e ciò a prescindere dall’adesione al piano di riequilibrio pluriennale ed eventualmente al Fondo di Rotazione; ma comunque già la TARSU stessa copre il costo del servizio nella misura del 99%; la tariffa dell’acqua garantisce già la copertura al 100% del costo del servizio idrico, per cui non dovremo fare ulteriori aumenti; l’addizionale comunale IRPEF è già al massimo. Pertanto, anche nell’ipotesi in cui si decidesse di aderire al Fondo di Rotazione allo scopo di dare una boccata di ossigeno alla cassa dell’Ente, le conseguenze non sarebbero poi così drammatiche. Anche l’obbligo di ridurre la spesa del personale riguarda esclusivamente il salario accessorio della dirigenza e quindi non avrebbe refluenze sui dipendenti. La legge poi ci consente, al fine di reperire le risorse per il riequilibrio, di utilizzare la vendita dei beni immobili disponibili, cosa questa che, programmata su un arco temporale così sufficientemente lungo, potrà essere ragionevolmente realizzata; nonché l’accensione di un mutuo per il finanziamento, sempre in dieci anni, dei debiti fuori bilancio. Chiaramente sarà l’entità dello squilibrio che accerteremo a guidarci nella scelta tra questi strumenti di finanziamento e nella loro allocazione durante tutta la durata del piano. Insomma nei prossimi giorni ci aspetta un duro lavoro, ma è la consapevolezza dell’importanza di questo lavoro che deve darci la spinta a superare steccati e polemiche inutili che suonano ancora più sterili quando si ha a che fare con il futuro della nostra città. Ringraziando per l’attenzione che continuerà a dare al nostro percorso, formulo a Lei, caro Direttore, e attraverso Lei a tutti i cittadini l’augurio per un 2013 più sereno.

Giuseppe La Fiora Assessore al Bilancio”

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Scomparsa madre di cinque figli. Sensitiva: “È a Monreale con il suo amore”

    Politica

    Monreale, 20 novembre 2018 - L'ultima volta è stata vista il 15 ottobre scorso mentre saliva a bordo di un’auto, davanti casa. Giusy Pepi è scomparsa a Vittoria, provincia di Ragusa, la donna è madre di cinque figli. Diversi gli appelli fatti dal marito.  Ieri su canale 5 una ..

    Continua a Leggere

  • Nell’aeroporto di Trapani Birgi al via il progetto “Autismo in viaggio verso l’aeroporto”

    Politica

    Trapani, 20 novembre 2018 - Brusio di sottofondo, file ai check-in, annunci e jingle all’altoparlante, tutte circostanze familiari ai viaggiatori più o meno abituali, ma per le persone con autismo compiere un viaggio aereo può rappresentare un'esperienza difficoltosa e nuova. Per fornire raccoma..

    Continua a Leggere

  • Chiusa la Villa Comunale. Forte vento e rischio caduta rami, ma resta aperta l’Antivilla

    Politica

    Monreale, 20 novembre 2018 - Resterà chiusa oggi la Villa Comunale di Monreale, e non si sa ancora quando sarà possibile accedervi nuovamente. I forti venti che hanno soffiato negli ultimi giorni, infatti, hanno causato la caduta di rami. Sebbene non siano stati registrati danni, la possibile c..

    Continua a Leggere

  • Black Friday, conto alla rovescia per lo shopping. Online sconti già iniziati. Ecco dove trovarli

    Politica

    Conto alla rovescia per il venerdì nero del 23 novembre. Mentre la febbre degli sconti e promozioni online è già iniziata, per la giornata del 20 novembre potrete concludere affari piuttosto convenienti su Amazon, Unieuro e MediaWorld...


  • Capizzi: “Abbiamo agito secondo legge, lo dimostreremo in aula”

    Politica

    Monreale, 20 novembre 2018 - “Ritengo con carte alla mano che abbiamo operato nel rispetto della legge, e lo dimostreremo nelle sedi opportune”. Dinanzi alla richiesta di rinvio a giudizio emessa dal Procuratore Aggiunto Sergio Demontis e dal sostituto Claudia Ferrari, il sindaco di Monreale, Pi..


  • Palermo, tassa di soggiorno: superati i 3 milioni di incasso

    Politica

    Palermo, 20 novembre 2018 - La maggiore presenza di turisti in città nell'anno di Palermo Capitale della Cultura e di "Manifesta" si ripercuote positivamente sugli incassi della "Tassa di soggiorno", l'importo pagato dai turisti per le prime cinque notti di permanenza nelle strutture ricettive citt..


  • Falso e abuso d’ufficio. La Procura chiede di processare il sindaco Capizzi e il dirigente Busacca

    Politica

    Monreale, 20 novembre 2018 - Falso e abuso d’ufficio. Con questa accusa la Procura della Repubblica di Palermo ha chiesto il rinvio a giudizio per il sindaco di Monreale Piero Capizzi e per il dirigente dell’area V (Gestione e Pianificazione del territorio) Maurizio Busacca. Al centro dell’ind..


  • Vandalizzano panchine e contenitori in via Maqueda. Le telecamere riprendono i tre giovani

    Politica

    Palermo, 20 novembre 2018 - Sono in corso le indagini per identificare i tre giovani che sabato 10 novembre nelle prime ore del mattino hanno vandalizzato panchine e contenitori per i rifiuti in via Maqueda. Il sistema di videosorveglianza del Comune grazie alle riprese ad alta risoluzione ricavate ..


  • Via Corpo di Guardia ancora chiusa. Capizzi “Prima bisogna capire a chi compete”

    Politica

    Monreale, 20 novembre 2018 - Continuano i disagi per gli abitanti di via Corpo di Guardia, la strada danneggiata in seguito all'esondazione del torrente Vadduneddu. Pochi giorni fa, infatti, le forti piogge hanno ingrossato la portata del torrente spezzando il tubo che passava sotto la..


  • Riaperto il bando Sport e Periferie, Guzzo e Giuliano: “Siamo disposti a impiegare tecnici a titolo gratuito per presentare il progetto”

    Politica

    Monreale, 19 novembre 2018 - Con la Legge di Bilancio 2018 viene riaperto il bando "Sport e Periferie", con il quale viene data la possibilità a Pubbliche amministrazioni, istituzione scolastiche di ogni ordine e grado anche comunali ed enti no profit di realizzare, rigenerare o completare gli impi..


  • Eternit, bonificate via Pezzingoli, via Linea Ferrata e Strazzasiti. A breve l’intervento anche nelle frazioni

    Politica

    Monreale, 19 novembre 2018 -È stato spruzzato e poi imballato l'amianto presente in via Pezzingoli, Linea ferrata e Strazzasiti. Nei giorni a seguire verrà ritirato dalla ditta specializzata incaricata dal Comune di Monreale, i lavori sono stati seguiti dal tecnico comunale. Successivamente l'inte..


  • M5S. Costantini: “Il Movimento 5 Stelle può avere un solo candidato sindaco, e sono io”

    Politica

    Monreale, 19 novembre 2018 - “Il Movimento 5 Stelle può avere un solo candidato sindaco, e sono io”. Su questo aspetto Fabio Costantini, consigliere comunale del movimento di Di Maio, vuole sgombrare ogni dubbio e fare chiarezza. Nella corsa per le prossime amm..


  • Temporali al Sud, a rischio le zone Meridionali colpite dall’alluvione di Novembre

    Politica

    Monreale, 19 novembre 2018 -Attualmente siamo interessati da un forte flusso di correnti meridionali. Dalla tarda nottata e con l'arrivo del fronte perturbato avremo un drastico calo delle temperature, a Corleone scenderanno anche di 7/8 gradi, e sarò  molto probabile la formazione di man..


  • Liceo D’Aleo, problemi d’infiltrazioni d’acqua. Capizzi: “Nessun pericolo di cedimenti strutturali o di inagibilità”

    Politica

    Monreale, 19 novembre 2018 -"Ho avuto questa mattina un incontro con le mamme all'istituto D’Aleo. Loro hanno anche chiamato i Vigili del Fuoco che non hanno riscontrato pericoli di cedimenti strutturali o di inagibilità. Già dal pomeriggio di oggi la Provincia si sta attivando per risolvere il ..


  • Rendiconto di Gestione 2017. Il consigliere Giorgio Rincione va in soccorso della maggioranza

    Politica

    Monreale, 19 novembre 2018 - È stata approvata questa mattina in consiglio comunale la relazione dei revisori dei conti sul rendiconto di gestione 2017. Con 11 voti favorevoli e 10 astenuti è passato il documento che aveva tenuto con il fiato sospeso diversi dipendenti comunali. Solo vener..


  • Pioggia di soldi per impianti di videosorveglianza. 400.000 € a San Giuseppe, 250.000 a San Cipirello, 273.000 a Piana degli Albanesi. Finanziati anche Camporeale, Partinico, Roccamena, Corleone. Monreale assente (L’elenco completo)

    Politica

    Palermo, 19 novembre 2018 - Una pioggia di soldi arriverà ai comuni dal Ministero dell’Interno per finanziare l’installazione di sistemi di videosorveglianza nell’ambito dei “Patti per l’attuazione della sicurezza urbana”. Il decreto è stato firmato il..


  • Roccamena. L’ing. Fiorentino replica al sindaco Ciaccio: “Il capo UTC non può essere revocato né sostituito con reclutamento fiduciario”

    Politica

    Roccamena, 19 novembre 2018 - Riceviamo e pubblichiamo integralmente una nota inviata dall'ing. Salvatore Fiorentino in relazione all’articolo pubblicato su questa testata ieri, 18 novembre 2018, riguardante il Comune di Roccamena, dal titolo:


  • Vittoria schiacciante per il Monreale contro il Finale. Comincia a prendere corpo l’impronta di Sorrentino

    Politica

    Monreale, 18 novembre 2018 - Ieri la prima trasferta per l'Atletico Monreale, e non tardano ad arrivare i primi tre punti ai danni del Finale a Pollina. I ragazzi rossoblu di mister Davide Sorrentino hanno piegato una squadra tosta con una doppietta di Ferraro, una di Lo Giudice e i goal di Costanti..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com