Oggi è 10/12/2018

Cronaca

COLLETTORE FOGNARIO….PARTE QUARTA! ATTORI! CIAK SI GIRA…

Il Set è sempre lo stesso e gli attori anche. Per la quarta volta  dal duemiladieci torniamo a scrivere del COLLETTORE FOGNARIO; possiamo ormai..

Pubblicato il 8 dicembre 2012

COLLETTORE FOGNARIO….PARTE QUARTA! ATTORI! CIAK SI GIRA…

Il Set è sempre lo stesso e gli attori anche. Per la quarta volta  dal duemiladieci torniamo a scrivere del COLLETTORE FOGNARIO;

possiamo ormai dire di aver esplorato l’argomento in lungo e in largo, abbiamo detto tutto: le promesse, i soldi non spesi, i lavori mancati, l’inquinamento, le alternative, il silenzio, la procedura d’infrazione e la condanna dell’Europa. Abbiamo ultimamente anche realizzato un reportage dal nome “Il corso delle cose” che racconta brevemente questa strana vicenda esempio di cattiva amministrazione e abbandono del territorio (lo trovate su youtube ricercando “Summacco Tv – il corso delle cose”). Certo ulteriori aneddoti di particolare importanza non mancano;  c’è sempre qualcosa da aggiungere in vicende come questa dallo sfondo tipico della farsa Siciliana. Ad esempio, Aps (Acque Potabili Sicilane), la società che avrebbe dovuto provvedere alla costruzione del collettore fognario (entro dicembre 2008) e alla gestione della rete idrica più in generale, oggi è in liquida-zione ma avrebbe potuto gestire questo servizio essenziale per trent’anni se non fosse intervenuto il referendum del 2010. La gara di affidamento inoltre fu parecchio contestata per il semplice fatto che APS fu l’unica società a presentarsi a questo importante appuntamento. La storia in ogni caso è lunga e travagliata e occorrerebbe troppo tempo per spiegare. Il fatto degno di nota è che grazie al referendum appena citato oggi l’acqua è e rimarrà in mani pub-bliche: non abbiamo avuto il nostro collettore fognario ma “siamo gestori” della nostra acqua. Tornando a quello che non abbiamo ancora detto di questa storia, nel tentativo di arricchirla, è interessante sottolineare che nel corso delle audizioni dell’Italia, relative alla procedura d’In-frazione per la mancata depurazione delle acque reflue urbane, qualche esperto esponente dello Stato Italiano sostenne che alcuni Comuni Siciliani (tra cui Monreale) si sarebbero messi in regola entro il 2012; siamo alla fine del 2012 ma Monreale non è proprio in regola. Raccontare questa vicenda e vivere l’immobilismo di tanti ammi-nistratori ci ha effettivamente demoralizzato e a cosa sarà valso  tutto questo lavoro di informazione e il tempo speso dietro a Caputo, Gullo o Di Matteo non lo sappiamo; probabilmente lo sapremo fra qualche tempo. Noi per parte nostra speriamo però che valga la realizzazione del collettore fognario e il risanamento dell’Oreto. Intanto questo Agrodolce Monrealese finanziato dai contribuenti del Comune continua in un avvicendarsi sempre degli stessi at-tori/amministratori che nulla hanno portato alla Città di Monreale e gli attori sono sempre loro: Caputo, Gullo e il prode Di Matteo. Caputo, Gullo e Di Matteo, in fondo in fondo voi chi salvereste  dei tre? Forse Di Matteo? Non ha fatto debiti (almeno così pare), ha ereditato questa situazione dai primi due che gli danno la colpa di tutto e infine si trova a doversi giustificare di cose che forse nemmeno conosce, insomma Signori saremo in presenza di un giusto? Ma questa è un’altra storia…o forse no?

Stefano Lo Coco del Comitato Pioppo Comune

http://www.youtube.com/watch?v=aJ7cXERVCJk        

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Nella sede Arci Link gli studenti si incontrano: “Monreale è un dormitorio, non ci sono spazi per aggregazione giovanile”

    Cronaca

    Monreale, 10 dicembre 2018 - Quali azioni servono per favorire la partecipazione attiva dei giovani nella vita della comunità monrealese? A chiederselo e a chiederlo sono i giovani del territorio. Nella sede dell'associazione ARCI Link di chiasso Cavallaro, si è tenuto oggi pomeriggio un incontro,..

    Continua a Leggere

  • Crisi di governo. A giorni una donna sarà nominata assessore. Ma persistono i mal di pancia nella maggioranza

    Cronaca

    Monreale, 10 dicembre 2018 - Ancora vacante un posto nella giunta comunale di Monreale. A 10 giorni dalle dimissioni presentate al sindaco da Paola Naimi, non è stato ancora nomin..

    Continua a Leggere

  • Nella Chiesa degli Agonizzanti il presepe artigianale di Sonia Lo Monaco

    Cronaca

    Monreale, 10 dicembre 2018 - Per il secondo anno consecutivo è stato allestito presso la Chiesa degli Agonizzanti di Monreale il presepe artigianale di Sonia Lo Monaco. Il presepe rimarrà aperto fino al 6 gennaio e si potrà visitare dalle 9,00 alle 18,00 nei giorni festivi e dalle 15.00 all..

    Continua a Leggere

  • Il 20 dicembre i mosaici del Duomo di Monreale raccontati in suoni ed immagini

    Cronaca

    Monreale, 10 dicembre 2018 - In una cornice unica si svolgerà il concerto multimediale per pianoforte intitolato Domus Dei et Ianua Coeli, ispirato ai mosaici del Duomo di Monreale. L'appuntamento è per il 20 dicembre alle ore 21. Si è chiuso per una settimana intera all’interno del duomo di..

    Continua a Leggere

  • Degrado per le strade di Monreale, veicoli abbandonati per anni

    Cronaca

    Monreale, 10 dicembre 2018 - Continua la graduale rimozione dei veicoli abbandonati in giro per la città. Come già detto in un altro a..

    Continua a Leggere

  • Open day alla Guglielmo II, martedì 18 dicembre il preside e lo staff accoglieranno gli alunni delle classi quinte

    Cronaca

    Monreale, 10 dicembre 2018 - Anche quest'anno l'Istituto Comprensivo Statale Guglielmo II apre le porte al territorio. Tutte le famiglie interessate alle iscrizioni per il prossimo anno scolastico alla scuola secondaria di primo grado con i loro bambini e ragazzi, sono invitate a visitare il plesso ..

    Continua a Leggere

  • Monreale, via Esterna San Nicola, oggi il sopralluogo dell’Agenzia Nazionale per i beni confiscati alla mafia.

    Cronaca

    Monreale, 10 dicembre 2018 - Come annunciato si è svolto questa mattina il sopralluogo disposto dalla Agenzia Nazionale per i beni confiscati alla mafia nella via Esterna San Nicola per verificare la grave situazione di pericolo causata dalla frana che ha coinvolto l'unica strada di accesso alla po..

    Continua a Leggere

  • Monreale, dalla “Natività” di Stomer una riflessione sui condizionamenti neurobiologici nell’esperienza artistica

    Cronaca

     Mente e cuore nell’esperienza artistica, Monreale, 10 dicembre 2018 - Si terrà sabato 15 dicembre, alle ore 18,00, un appuntamento dedicato all’artista fiammingo Matthias Stomer, dal titolo “La Natività di Matthias Stomer fra Arte ..

    Continua a Leggere

  • Strazzasiti e l’aiuto “dall’alto” contro le discariche abusive

    Cronaca

      [gallery ids="85636,85638,85639,85640,85641,85642,85643,85644"] Monreale, 10 dicembre 2018 - Non è ancora trascorso un mese, da quando la Delegazione Strazzasiti, con i suoi attivisti più rappresentativi (Maenza, Zuccarello e Salamone) si è adoperata per piantare una yucca nel v..

    Continua a Leggere

  • Monreale, fiocco azzurro per il consigliere comunale Antonella Giuliano

    Cronaca

    Monreale, 9 dicembre 2018 - Arriva un fiocco azzurro all'intero del consiglio comunale di Monreale. A dare la bella notizia è su Facebook la stessa mamma Antonella Giuliano, consigliere comunale del gruppo Forza Italia che nel giorno dell'Immacolata ha dato alla luce il suo secondo genito. Al con..

    Continua a Leggere

  • Albergheria, un quartiere abbandonato tra rifiuti e mercato dell’usato

    Cronaca

    [gallery ids="85594,85592,85591,85590,85589,85587,85586,85584,85585,85583,85582,85581,85580,85579,85578,85576,85577,85575,85574,85573,85572,85571,85570,85569,85568"] Palermo, 9 dicembre 2018 - Qualche bancarella resta anche durante il giorno, ma solitamente il mercato dell'usato all'Albergheria h..

    Continua a Leggere

  • 9 dicembre, nasceva Bruno Trentin, Segretario Generale della CGIL

    Cronaca

    Monreale, 9 dicembre 2018 - il 9 dicembre 1926 nasce Bruno Trentin in Francia, a Cedon de Pavie. Il padre Silvio e la sua famiglia vi trovarono esilio dopo che il regime fascista aveva soppresso tutte le libertà. Partecipa come partigiano alla lotta di liberazione, è dirigente del Partito d'..

    Continua a Leggere

  • Palermo batte Padova 3-1 e resta in testa alla classifica

    Cronaca

    Palermo, 8 dicembre 2018 - Si è tenuta oggi la partita Padova - Palermo, conclusasi 1-3, presso lo Stadio Euganeo. La gara è iniziata in salita per il Palermo, che schiera Brignoli in porta e Szyminski centrale insieme a Rajkovic, Aleesami e Salvi; Chochev ha sostituito lo squalificato Jajalo, com..

    Continua a Leggere

  • Associazione Nati Due Volte, anche quest’anno arriva il mercatino di Natale

    Cronaca

    Monreale, 8 dicembre 2018 - Come gli scorsi anni anche questo Natale l'associazione Nati ..

    Continua a Leggere

  • Il presepe di Nicolò Giuliano esposto all’aeroporto “Falcone – Borsellino”

    Cronaca

    [gallery ids="85537,85536,85535,85534"] Palermo, 8 dicembre 2018 - Esposto all’Aeroporto di Palermo “Falcone - Borsellino” il presepe realizzato dall’artista monrealese Nicolò Giuliano. Il presepe è stato collocato ieri pomeriggio. Oggi, alla presentazione, presenti numerose person..

    Continua a Leggere

  • “Mio padre con i Badalamenti non c’entra nulla, e il disprezzo era reciproco”

    Cronaca

    [gallery ids="85521,85520,85519,85518"] Monreale, 8 dicembre 2018 - Si è svolta ieri, presso la Casa Cultura Santa Caterina, la presentazione del libro “Sono nata Badalamenti” di Maria Badalamenti che lotta quotidianamente affinché il suo nome e soprattutto quello di suo padre non sia assoc..

    Continua a Leggere

  • Biagio, Giorgia e Martina tornano in acqua. Liberate nella Baia del Corallo le tre tartarughe VIDEO

    Cronaca

    [video width="640" height="352" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2018/12/VID-20181207-WA0028.mp4"][/video] Le hanno chiamate Biagio, Giorgia e Martina. Sono le tre tartarughe che questa mattina hanno potuto riabbracciare il mare, dopo esse..

    Continua a Leggere

  • Centro per l’impiego, prossima settimana previsto il trasloco. Prima di Natale l’apertura

    Cronaca

    Monreale, 7 dicembre 2018 - Sembra che l'apertura della nuova sede che ospiterà gli uffici del Centro per l'impiego sia vicina, anche a maggio scorso sembrava esserlo ma una serie di rinvii hanno allungato i tempi. Oggi si parla di una riapertura prima di Natale, intanto tra giorno 11 e 12 dicembre..

    Continua a Leggere

  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com