Oggi è 23/06/2018

Politica

Consiglio comunale del 20 e 21 Novembre.

L’assessore al bilancio La Fiora annuncia l’arrivo dei trasferimenti statali per il pagamento dello stipendio di ottobre dei dipendenti comunali. Nessuna notizia positiva, invece,..

Pubblicato il 21 novembre 2012

Consiglio comunale del 20 e 21 Novembre.

L’assessore al bilancio La Fiora annuncia l’arrivo dei trasferimenti statali per il pagamento dello stipendio di ottobre dei dipendenti comunali.

Nessuna notizia positiva, invece, per dipendenti della ditta Giordano.

“Non mi dimetto”. Con queste parole il sindaco Di Matteo ha cominciato la sua arringa per rispondere alle accuse di mancanza di strategia politica mosse dai consiglieri Capizzi, Lo Coco, D’Alcamo e Lo Biondo. “Se avete i numeri in consiglio votate la sfiducia”. “La vostra assomiglia più ad una campagna elettorale dovuta alla esposizione mediatica per la presenza delle telecamere di Filo Diretto che ad una critica basata su dati concreti”. “Saranno i cittadini a giudicare il mio operato”. E giù una serie di dati per rispondere alle richieste di chiarimenti presentate dai consiglieri sull’azione politica dell’amministrazione. In aula era presente una nutrita rappresentanza di dipendenti della ditta Giordano, in attesa degli stipendi da circa 8 mesi. Il sindaco ha potuto confermare soltanto il proprio impegno nel continuare a sollecitare la Prefettura e l’Assessorato Regionale a trovare una soluzione al loro disagio, non avendo il Comune di Monreale alcuna competenza sui trasporti: “Il Comune fa unicamente da tramite tra Regione e ditta Giordano”.

L’assemblea aveva cominciato i lavori con la relazione dall’assessore al bilancio La Fiora su come si è arrivati alla manovra finanziaria. Informazioni già rilasciate dettagliatamente nel corso della nostra intervista visibile sul sito. L’assessore ha voluto fornire due buone notizie. L’accredito dei fondi statali che permetteranno a giorni il pagamento degli stipendi di ottobre dei dipendenti comunali e l’arrivo di una circolare regionale che prevede un finanziamento, spalmato in cinque anni, per coprire il debito totale contratto dagli Enti Locali nei confronti degli ATO, a fronte di un rimborso ventennale senza interessi e di un piano di riduzione dei costi. Una vera e propria boccata d’ossigeno per le casse comunali. Inoltre La Fiora ha dichiarato che, se è vero che la manovra permetterà di presentare un bilancio in regola, permarrà un problema di cassa e sarà necessario molto probabilmente intervenire con un piano di riequilibrio finanziario pluriennale, soggetto al controllo dei Revisori dei conti e della Corte dei Conti, che permetterà di attingere in 5 anni al fondo di rotazione per un importo di circa 7.600.000€. A ciò dovrà affiancarsi un percorso per la riduzione dei costi del personale. Presumibilmente si agirà sul salario accessorio della dirigenza, e si deciderà su una riduzione del 10% dei servizi.

Alla domanda del consigliere Capizzi sulla possibilità di potere stabilizzare il precariato con questa disponibilità, La Fiora ha dichiarato che l’amministrazione si è espressa per la prosecuzione dei rapporti, ma è necessario il rispetto del patto di stabilità della Regione Siciliana per contare sul contributo regionale, che inoltre è stato ridotto, contrariamente alle attese, dal 80% al 64% già dal 2012. Quindi sarà necessario, anche per quest’anno, reperire altre risorse per stipendi già pagati. Al termine della seduta è stato approvato il regolamento del mercato contadino domenicale che normerà le autorizzazioni rilasciate agli agricoltori per esporre i loro prodotti. I produttori dovranno rigorosamente appartenere al territorio monrealese. La discussione sugli altri punti all’ordine del giorno è stata rimandata al giorno successivo.

Consiglio comunale del 21 Novembre.

Anche oggi le due principali questioni all’ordine del giorno, riguardanti l’AMAT e la scuola materna di Pioppo, non sono state trattate ma rinviate alla prossima seduta.

La proposta della terza commissione consiliare, di stipulare un accordo con l’AMAT che prevedeva un abbattimento dei costi del servizio del 20%, è stata ritirata perché una nota del sindaco arrivata in consiglio ha informato l’aula di una trattativa in corso con la ditta di trasporti che avrebbe potuto essere più conveniente per il comune di Monreale.

L’altro punto riguardante la scuola di Pioppo è stato rinviato al prossimo consiglio perché in aula mancava l’ingegnere Cassarà che avrebbe dovuto relazionare sulla questione. Decisione che ha colto di sorpresa il piccolo drappello di mamme sopraggiunte in consiglio da Pioppo, ma a rinvio già avvenuto, che hanno vivamente protestato contro una politica lontana dagli interessi e dai disagi dei cittadini, comportando l’intervento del servizio d’ordine.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Tre gattini salvati appena in tempo a Monreale

    Politica

    Monreale, 23 giugno 2018 - Stamattina tre gattini sono stati salvati in due zone diverse a Monreale. Due dei cuccioli..

    Continua a Leggere

  • Dibattito antimafia al Palazzo Arcivescovile di Monreale: la cultura è arma contro la criminalità

    Politica

    Monreale, 23 giugno 2018 - Un vero e proprio dibattito sul rapporto tra cultura e mafia, quello che ieri pomeriggio ha animato il salone del Palazzo Arcivescovile di Monreale. L’incontro, dal titolo Combattere la corruzione e la mafia con la Cul..


  • Ho Mobile è l’anti Iliad. Ecco l’operatore lowcost di Vodafone. Tutto incluso a 6,99 euro

    Politica

    Ho mobile è il nuovo operatore virtuale che nasce in casa Vodafone che si pone l'obbiettivo di sfidare Iliad. Ho Mobile irrompe sulla scena degli operatori di telefonia mobile a sorpresa volendo rubare la scena alla francese Free Mobile che a inizio giugno era arrivata sul mercato italiano con..


  • A San Cipirello vietati i negozi di Cannabis light. Il sindaco: «Pericolosi per la salute»

    Politica

    San Cipirello, 23 giugno 2018 - A San Cipirello il sindaco vieta l’apertura di un negozio di prodotti derivati dalla canapa. Un caso che farà certamente discutere e che creerà dei precedenti. Il primo cittadino Vincenzo Geluso ha ordinato il divieto di prosecuzione all’apertura dell’attivit..


  • Musica senza frontiere, Silvia Vaglica in concerto insieme agli allievi della Caritas e Don Bosco

    Politica

    Monreale, 22 giugno 2018 - Una festa di musica è stata regalata oggi pomeriggio nella chiesa di San Gaetano con il concerto Musica senza frontiere. Nell'ex Albergo dei Poveri si sono esibiti pianisti, percussionisti e chitarristi in ensemble con brani di tutti i generi musicali. I giovani musicisti..


  • Illuminazione pubblica, una petizione per chiedere il ripristino

    Politica

    Monreale, 22 giugno 2018 - Ancora una volta si torna a parlare di strade al buio e conseguente mancanza di sicurezza per la cittadinanza. Via Circonvallazione, via Pietro Novelli alta, via Regione Siciliana, via Biagio Giordano, quartiere Bavera da anni soffrono la carenza di illuminazione pubblica...


  • Cimitero Monreale, ripulito da erbacce e rifiuti

    Politica

    Monreale, 22 giugno 2018 - Il cimitero di Monreale non è più una “foresta”. Stamattina la Ditta Mirto ha ultimato la pulizia delle tombe e dei viali principali. Ora si presenta, come testimoniano le immagini, confacente al luogo che rappresenta. La pulizia del luogo è iniziata circa un mes..


  • Riapre il cimitero di San Martino delle Scale. A Monreale cambiano gli orari d’apertura

    Politica

    Monreale, 22 giugno 2018 - Riapre il cimitero di San Martino delle Scale. Come avevamo anticipato ieri, l'attività dei Ris di Messina si è conclusa ieri. Così i cancelli del camposanto della frazione di Monreale, di proprietà dell'Abbazia Benedettina, saranno riaperti ai visitatori.  A M..


  • Violenza in ospedale. A Partinico naso e mascella fratturata per un vigilantes

    Politica

    Partinico, 22 giugno 2018 – «Un’altra aggressione inaccettabile e da condannare con la massima fermezza. Perseguiremo in tutte le sedi competenti l’autore della inaudita violenza costituendoci parte civile negli eventuali procedimenti». A dichiararlo è il commissario dell’Asp di Palermo, ..


  • Operazione “Ghostbuster”. 13 arresti per tentata estorsione, furto aggravato, rapina, ricettazione e spaccio di sostanze stupefacenti (IL VIDEO DELL’OPERAZIONE)

    Politica

      [embed]https://www.youtube.com/watch?v=zxdAdODs5Io&feature=youtu.be[/embed] Termini Imerese, 22 giugno 2018 - Sono due i gruppi criminali che questa mattina, all'alba, sono stati colpiti dall'operazione congiunta dei Carabinieri di Termini Imerese, del Nucleo Cinofili di P..


  • Cimitero di San Martino. I Ris aprono le tombe. Le salme al cimitero di Monreale

    Politica

    Monreale, 21 giugno 2018 - Anche questa mattina i carabinieri del reparto investigazioni scientifiche di Messina erano a lavoro all’interno del cimitero di San Martino delle Scale. Sul posto erano operativi anche i vigili del fuoco di Palermo del reparto Speleo-alpino-fluviale, impegnati a coadiuv..


  • Coltiva la marijuana con la corrente a scrocco. Sequestrate 300 piante, un fucile e cartucce

    Politica

    Torretta, 21 giugno 2018 - I carabinieri, a seguito di alcune attività investigative, hanno arrestato per i reati di detenzione illecita di sostanze stupefacenti, detenzione di armi senza autorizzazione e furto di energia elettrica, un 32 enne di Torretta.


  • Rapina alle poste di Boccadifalco. Si fingono armati portano via i soldi. Ricercati due giovani

    Politica

    Palermo, 21 giugno 2018 - Una rapina questa mattina intorno alle 11.30 a Palermo si è consumata all’ufficio postale di Boccadifalco. Secondo le testimonianza, a compiere il blitz all'interno della posta sono stati due giovani che avrebbero un'età di circa vent’anni. I due rapinatori hanno fatt..


  • L’importanza di costruire una password sicura

    Politica

    21 giugno 2018 - Al giorno d’oggi essere vittima di un attacco ai propri account è putroppo una ricorrenza alla quale siamo abituati. Considerando il numero di account che ci troviamo a gestire tra vari indirizzi email, Netflix, internet banking o


  • Strage di Partinico, alla Cgil Palermo il premio dell’osservatorio per la Legalità “Giuseppe La Franca”

    Politica

    Palermo 21 giugno 2018 – La strage di Partinico, dove morirono Giuseppe Casarrubea e Vincenzo Lo Iacono,  e gli attentati del 22 Giugno 1947, con gli assalti, alle Camere del Lavoro di Borgetto, Carini, Cinisi, Monreale, San Giuseppe Jato. La Cgil e i familiari delle vittime venerdì 22 giugn..


  • “I Love Monreale”, sabato 23 giugno la sfilata sul red carpet in corso Pietro Novelli

    Politica

    Monreale, 21 giugno 2018 - Voleva essere un successo e così è stato per la seconda edizione di “I Love Monreale”, coinvolgendo il pubblico in piazza Guglielmo II con un crescendo di emozioni che ha tenuto tutti col fiato sospeso sino all’ultimo. Diversamente da quanto si potrebbe pensar..


  • «La diversità non deve allontanare, ma unire», alla Nati due Volte «Le disavventure di Pinocchio»

    Politica

    Monreale, 21 giugno 2018 - Ieri pomeriggio al Centro Pietro Morici, sede l’Associazione “Nati due volte onlus”, è stata messa in scena dai ragazzi, familiari e volontari della omonima associazione insieme all’associazione “Pensiamo in Positivo” di Palermo la Favola rivisitata “Le disa..


  • San Martino delle Scale. Cittadini (di serie B?) costretti a camminare facendosi luce con i telefonini

    Politica

    San Martino delle Scale (Monreale), 21 giugno 2018 - Cittadini (di serie B?) costretti a camminare facendosi luce con i telefonini. Siamo a San Martino delle Scale. La frazione montana di Monreale, negli ultimi anni caratterizzata da un forte incremento demografico, con tanti villini che in questo p..


  • Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com